Dutch Dehnert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dutch Dehnert
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala, centro
Allenatore
Ritirato 1939 - giocatore
1949 - allenatore
Hall of fame Naismith Hall of Fame (1969)
Carriera
Squadre di club
1920-1921Original Celtics
1921-1923New York Celtics
1923-1926Original Celtics
1926-1927Brooklyn Celtics
1927-1928New York Celtics
1928-1930Clev. Rosenblums
1930-1931Toledo Red Men
1931-1939Original Celtics
1934-1935New Britain Jackaways
Carriera da allenatore
1940-1942Detroit Eagles 12-12+
1942-1943Harrisburg Senators
1943-1944Trenton Tigers
1944-1946Sheb. Red Skins40-24
1946-1947Cleveland Rebels17-20
1947Chattanooga Majors
1948-1949Saratoga Indians
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Henry G. "Dutch" Dehnert (New York, 5 aprile 1898Far Rockaway, 20 aprile 1979[1]) è stato un cestista e allenatore di pallacanestro statunitense, professionista nella ABL, nella NBL e nella BAA[2]. Non va confuso con l'omonimo Henry Dehnert, che giocò 10 partite nel campionato BAA 1946-47 nei Providence Steamrollers[3].

Dutch Dehnert è ritenuto colui che inventò il ruolo moderno del pivot, all'epoca in cui militava negli Original Celtics[4].

Nel 1969 è divenuto membro del Naismith Memorial Basketball Hall of Fame.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 volte campione ABL (1927, 1928, 1929, 1930)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dutch Dehnert, at 81; star basketball player, in The New York Times, 26 aprile 1979.
  2. ^ Dehnert to coach Cleveland Cagers, in Toledo Blade, 21 giugno 1946.
  3. ^ Ivy Leaguers in the National Basketball Association (PDF), in Ivy League Athletics. (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2015).
  4. ^ Mario Arceri, Valerio Bianchini, La leggenda del basket, Baldini Castoldi Dalai, 2004, pp. 37, ISBN 978-88-8490-626-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]