Marino Lejarreta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marino Lejarreta
06mlejarreta.jpg
Dati biografici
Nome Marino Lejarreta Arrizabalaga
Nazionalità Spagna Spagna
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1992 - ciclista
Carriera
Squadre di club
1979 Novostil
1980-1982 Teka Teka
1983-1984 Alfa Lum Alfa Lum
1985 Alpilatte Alpilatte
1986-1987 Seat
1987-1989 Caja Rural
1989 Paternina
1990-1992 ONCE ONCE
Nazionale
1980-1991 Spagna Spagna
Carriera da allenatore
1995 ONCE ONCE
2000-2003 ONCE ONCE
2004-2006 Liberty Seguros Liberty Seguros
2006 Würth Team Würth Team
 

Marino Lejarreta Arrizabalaga (Berriz, 14 maggio 1957) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada spagnolo. Professionista dal 1979 al 1992, vinse una Vuelta a España. Ha un fratello maggiore Ismael, anch'egli corridore professionista negli anni ottanta.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Professionista dal 1979 al 1992, le sue doti da grimpeur gli permisero di cogliere numerosi successi e piazzamenti. Nel 1982 vinse la Vuelta a España, corsa in cui giunse secondo e si ritrovò vincitore dopo la squalifica per doping di Ángel Arroyo. L'anno seguente si classificò al secondo posto alle spalle del francese Bernard Hinault, ma riuscì ad aggiudicarsi tre tappe con arrivo in salita.

Le sue capacità di scalatore gli valsero successi anche al Giro d'Italia e al Tour de France, in brevi corse a tappe come la Vuelta a Catalunya o la Vuelta a Burgos, in prove contro il tempo come la Escalada a Montjuïc, oltre che in classiche come il Giro dell'Appennino o la Clásica de San Sebastián, gara che fece sua per tre volte.

Detiene un record difficilmente eguagliabile: è uno dei 32 corridori ad aver corso (e concluso) nello stesso anno tutti i tre Grandi Giri (Giro d'Italia-Tour de France-Vuelta a España), ma è il solo ad aver compiuto questa impresa per ben quattro volte, nelle annate 1987, 1989, 1990 e 1991.

Al suo attivo anche un quinto posto ai campionati del mondo su strada in linea del 1982.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale Vuelta a Catalunya
1ª prova Escalada a Montjuïc
Classifica finale Escalada a Montjuïc
3ª tappa Vuelta Asturias
Subida al Naranco
Clásica de San Sebastián
Prueba Villafranca de Ordizia
Circuito de Getxo
2ª tappa Tour du Tarn
Clásica de San Sebastián
4ª tappa Vuelta a Cantabria
Classifica generale Vuelta a Cantabria
4ª tappa Vuelta a Castilla
Classifica generale Vuelta a Castilla
Classifica generale Vuelta a La Rioja
Subida a Arrate
17ª tappa Vuelta a España (Navacerrada)
Classifica generale Vuelta a España
1ª prova Escalada a Montjuïc
2ª prova Escalada a Montjuïc
Classifica finale Escalada a Montjuïc
Giro dell'Appennino
6ª tappa Vuelta a España (Viella)
8ª tappa Vuelta a España (Viella)
13ª tappa Vuelta a España (Balneario de Panticosa, crono)
1ª prova Escalada a Montjuïc
2ª prova Escalada a Montjuïc
Classifica finale Escalada a Montjuïc
19ª tappa Giro d'Italia (Selva di Val Gardena)
Subida al Txitxarro
Classifica generale Vuelta Ciclista a Osorno
Subida al Naranco
Classifica generale Vuelta a Burgos
8ª tappa Vuelta a España (Naranco, crono)
Classifica generale Subida a Arrate
4ª tappa Vuelta a Burgos
Classifica generale Vuelta a Burgos
Clásica de San Sebastián
Subida a Urkiola
Cronoprologo Vuelta Burgos
Classifica generale Vuelta Burgos
Prueba Villafranca de Ordizia
Classifica generale Vuelta a Galicia
1ª prova Escalada a Montjuïc
2ª prova Escalada a Montjuïc
Classifica finale Escalada a Montjuïc
Klasika Primavera
Prueba Villafranca de Ordizia
Classifica generale Volta a Catalunya
2ª tappa Vuelta a La Rioja
2ª tappa Vuelta Burgos
Classifica generale Vuelta Burgos
13ª tappa Tour de France (Millau)
Classifica generale Vuelta a Galicia
1ª prova Escalada a Montjuïc
Classifica finale Escalada a Montjuïc
5ª tappa Giro d'Italia (Scanno)
Subida al Txitxarro

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Classifica scalatori Vuelta a Catalunya
Classifica combinata Vuelta a Catalunya
Classifica scalatori Vuelta a Catalunya
Classifica a punti Vuelta a España
Classifica regolarità Subida a Arrate
Classifica regolarità Vuelta Burgos

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1981: 35º
1982: 37º
1986: 18º
1987: 10º
1988: 16º
1989: 5º
1990: 5º
1991: 53º
1983: 6º
1984: 4º
1985: 5º
1987: 4º
1989: 10º
1990: 7º
1991: 5º
1979: 30º
1980: 5º
1982: vincitore
1983: 2º
1984: ritirato (17ª tappa)
1986: 5º
1987: 34º
1988: ritirato (10ª tappa)
1989: 19º
1990: 55º
1991: 3º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1983: 111º
1984: 55º
1985: 33º
1987: 114º
1988: 29º
1989: 65º
1991: 133º
1992: 146º
1987: 24º
1990: 42º
1991: 7º
1983: 11º
1984: 34º
1985: squalificato
1988: 3º
1989: 30º
1990: 8º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Sallanches 1980 - In linea: ritirato
Praga 1981 - In linea: 15º
Goodwood 1982 - In linea: 5º
Altenrhein 1983 - In linea: 25º
Barcellona 1984 - In linea: 13º
Giavera del Montello 1985 - In linea: 57º
Colorado Springs 1986 - In linea: 56º
Villach 1987 - In linea: 38º
Ronse 1988 - In linea: 74º
Chambery 1989 - In linea: 11º
Utsunomiya 1990 - In linea: 21º
Stoccarda 1991 - In linea: 49º

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]