Krypto the Superdog

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Krypto the Superdog
serie TV cartone
Titolo orig. 'Krypto the Superdog'
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Regia Scott Jeralds
Sceneggiatura
Studio Warner Bros. Animation
Musiche William Anderson
Rete Cartoon Network
1ª TV marzo 2005
Episodi 39 (completa) 2 stagioni
Durata ep. 30 min
Reti it. Boomerang, Rai Due, Italia 1
1ª TV it. settembre 2005
Episodi it. 39 (completa)
Durata ep. it. 24'
Studio dopp. it. Studio Emme
Direzione dopp. it. Lorenzo Ciccorelli

Krypto the Superdog è una serie televisiva a cartoni animati prodotta da DC Comics e Warner Bros, basata sul personaggio di Krypto (il cane di Superman). In USA è andata in onda per la prima volta su Cartoon Network il 25 marzo 2005 e poi su Kids' WB nel settembre 2006. La prima stagione consta di 26 episodi, la seconda di 13: la serie è stata chiusa il 15 dicembre 2006, con un ultimo episodio doppio, Iguanukkah.[1]

In Italia la serie è stata trasmessa da Boomerang a partire dal 12 settembre 2005, successivamente in chiaro su Rai 2 dal 1º marzo 2006 e su Italia 1 dal 20 settembre, ogni sabato e domenica alle 14:20.

In USA esiste anche una serie di fumetti di 20 numeri basata sulla serie televisiva, pubblicata dalla DC Comics col marchio Johnny DC dal 2005 al 2006.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il pianeta Krypton sta per essere distrutto, così Jor-El, padre di Superman, costruisce un'astronave e vi mette a bordo un cagnolino bianco di nome Krypto, quindi la manda nello spazio per un volo di prova per vedere se è sicura per un viaggio interstellare. Ma Krypto, giocando con una pallina di gomma, danneggia i comandi, così il sistema della navetta addormenta il cucciolo e si dirige verso la Terra.

All'arrivo sulla Terra, Krypto scopre di essere diventato adulto, e di possedere superpoteri simili a quelli di Superman (dal momento che tutti gli esseri viventi Kryptoniani acquistano superpoteri se esposti ad un sole giallo come quello terrestre). Più tardi, Krypto viene adottato da un ragazzino terrestre di nome Kevin Whitney, con il benestare dello stesso Superman. Krypto vive con la famiglia di Kevin facendo finta di essere un cane normale, ma ha anche un alter ego, il supereroe "Superdog" (il padroncino è l'unico membro della famiglia a conoscenza del segreto).

Nella serie, Krypto e i molti altri animali sono in grado di capirsi tra loro, ma non con gli umani, fatta eccezione per Kevin (che può infatti comunicare con loro grazie ad un traduttore universale donatogli dal cane) e, ovviamente, per gli spettatori.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Krypto/Superdog: il cane protagonista della serie. Nel primo episodio racconta di essere stato l'animale domestico di un ragazzino del pianeta Krypton, ragazzino che si rivelerà poi essere Superman (questa "versione" di Krypto è diversa da quella che appare in altri media, come i fumetti originari di Superboy o la serie televisiva Smallville). Possiede gli stessi superpoteri di Superman, alcuni dei quali "potenziati" dalla sua natura canina, in particolare il super-udito e il super-olfatto. Krypto inoltre "condivide" con Superman le stesse convinzioni e valori morali, cosa sulla quale i suoi nemici talvolta fanno leva come punto debole. Nella versione inglese della serie, la voce di Krypto è di Samuel Vincent, nell'edizione italiana è di Alberto Bognanni.
  • Streaky/Supercat: chiamato Streghetto nel doppiaggio italiano, è il gatto di Andreina (la vicina di casa di Kevin). A differenza dei fumetti, non riceve i suoi superpoteri dalla kriptonite, ma da un "raggio duplicatore" (accade nell'episodio 3, intitolato in inglese "The Streaky Story") che gli trasferisce una parte delle capacità di Krypto. Streghetto è un supereroe molto meno "serio" di Krypto, e spesso necessita di essere "convinto" a compiere imprese eroiche, ma è comunque un fedele alleato per Superdog. Nella versione inglese della serie, la sua voce è di Brian Drummond, nell'edizione italiana è di George Castiglia.
  • Asso/Batdog (in inglese Ace the Bat-Hound): è il cane di Batman, un pastore tedesco. Si considera socio di Batman, e odia quando qualcuno si riferisce a Bruce Wayne come al suo "padrone". Indossa una maschera nera che gli copre tutto il muso e un mantello simile a quello di Batman (anche la sua personalità ricorda quella del cavaliere oscuro); combatte il crimine usando le sue capacità investigative e soprattutto i numerosi gadget e trucchi nascosti nel bat-collare. Se l'uomo pipistrello ha la sua Batmobile, Asso viaggia su una piattaforma volante a razzi. Anche se ripete continuamente di essere uno che "lavora da solo", spesso fa squadra con Krypto e insieme lottano contro nemici comuni: Iside, la gatta di Catwoman, le iene di Joker e gli uccelli ammaestrati del Pinguino. Nella versione inglese della serie, la sua voce è di Scott McNeil.
  • Kevin Whitney: il ragazzino che ha adottato Krypto, col permesso di Superman. Spesso si diverte ad accompagnare Krypto nelle sue imprese eroiche; inoltre consiglia a Krypto di nascondere la sua astronave in un buco nel terreno sotto la sua casa. Nella versione inglese della serie, la sua voce è di Alberto Ghisi, nell'edizione italiana è di Barbara Pitotti.
  • Melanie Whitney: sorella minore di Kevin, chiama Krypto "Kippo". A differenza dei genitori, si rende conto (già dal primo episodio) che Krypto e Superdog sono lo stesso cane, ma non viene creduta. Nella versione inglese della serie, la sua voce è di Tabitha St. Germain, nell'edizione italiana è di Ilaria Giorgino.
  • Andreina (in inglese Andrea, che è un nome femminile): la vicina di casa di Kevin, nonché padrona di Streghetto. Tratta il suo gatto come un bambino, e adora vestirlo per gioco nei modi più stravaganti; all'inizio della storia ignora l'identità segreta di Streghetto, ma la scoprirà per caso più avanti nella serie. Andreina è ebrea: nell'episodio finale, Iguanukkah, lei ed i suoi amici si ritrovano in casa sua a festeggiare Hanukkah (inoltre nella sua casa è chiaramente visibile una menorah). Nella versione inglese della serie, la sua voce è di Tabitha St. Germain, nell'edizione italiana è di Deborah Ciccorelli.
  • La Pattuglia delle Stelle Canine (The Dog Star Patrol): una sorta di Legione dei Supereroi canina. Viaggiano nello spazio a bordo di un'astronave a forma di idrante in cerca di criminali da combattere; ogni membro della Pattuglia è di una diversa razza, di un diverso colore e ha un suo superpotere. Capo della squadra è Lady Brain (Brainy Barker), una levriera afgana viola con poteri telepatici (voce di Ellen Kennedy in inglese, voce di Irene Di Valmo in italiano), ma tra gli altri figurano una chihuahua "gonfiabile", un bulldog che, tenendo fede al significato del termine inglese bull (cioè toro), ha grandi corna bovine, un Basset-Hound multibraccia, un terrier verde dalla coda allungabile, un Siberian Husky con un dente gigantesco, un bassotto capace di generare calore e sputare fuoco (per questo è chiamato Hot Dog), e per finire un grosso cane da pastore apparso in una sola puntata il cui unico superpotere è sbavare.

Personaggi minori[modifica | modifica wikitesto]

  • Elasticane (Stretch-O-Mutt): è l'ultimo dei cani da guardia dello S.T.A.R. Lab (il centro di ricerca fittizio tipico dei fumetti DC Comics), ma, dopo essere caduto in una cisterna piena di sostanze chimiche, si trasforma in un cane di gomma blu scuro. Anche se a volte è ingenuo e pasticcione, è anche pieno di risorse: può allungare i propri arti (come Plastic Man) e anche cambiare aspetto, trasformandosi in oggetti o altri personaggi. Il suo doppiatore inglese è Lee Tockar.
  • Fulmine (Thundermutt): un cane-attore molto egocentrico. Interpreta un supercane cinematografico, anche se nella realtà è un fifone. Per migliorare il suo personaggio, prende parte alle imprese di Krypto ed Asso, con scarsi risultati.
  • Jimmy il topo (Jimmy the Rat): vive nei bassifondi della città ed è l'informatore di Krypto ed Asso.
  • Robbie il pettirosso (Robbie the Robin): un pettirosso che, dopo essere stato salvato da Asso, decide di ripagarlo diventando il suo compagno di avventure, come lo è Robin per Batman, ma sa solo combinare guai.
  • Il fan club di Supercat: un gruppo di gattini che adorano Supercat; non a caso il leader gruppo è il nipote di Streghetto.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

  • Robogatto (Mechanikat): il principale antagonista della serie, è un gatto cyborg venuto dallo spazio. In ogni episodio in cui appare, elabora un complicato piano per la conquista della Terra, piano che viene sempre puntualmente sventato da Krypto e Streghetto. I suoi più fidati luogotenenti sono due gatti "in carne e ossa" (vedi oltre), ma per il resto il suo esercito è costituito da grossi gatti-robot. Nell'edizione inglese la sua voce è di Mark Oliver, nell'edizione italiana è di Pierluigi Astore.
  • Vercingetorige (Snooky Wookums): il braccio destro di Robogatto, nonché suo agente segreto. Nonostante l'aspetto di un innocuo gattino azzurro, è malefico ed astuto come il suo capo. Nell'edizione inglese la sua voce è di Nicole Bouma, nell'edizione italiana è di Maura Cenciarelli.
  • Delilah: gatta che fa parte dell'entourage di Robogatto.
  • Bailey: il terribile cugino di Kevin. Scopre il segreto di Krypto, ma nessuno gli crede a causa della sua fama di bugiardo.
  • Ignazio (Ignatius): l'iguana domestica di Lex Luthor, vive in un lussuoso terrario nella sede della LexCorp. Come il suo padrone, è intelligente, vanesio e dalla dubbia moralità, anche se non è completamente malvagio come altri personaggi della serie. Per soddisfare i propri frivoli capricci si imbarca in imprese pericolose (spesso aventi a che fare con fantascientifici macchinari creati dall'avanzata tecnologia della LexCorp), che spesso finiscono per provocano guai a sé stesso e all'intera città. Nell'edizione inglese la sua voce è di Scott McNeil, nell'edizione italiana è di Giuliano Santi.
  • Nemici di Asso/Falso Batdog: sono gli animali domestici degli avversari umani di Batman (i quali non compaiono mai nel cartone, come del resto mai compare l'uomo pipistrello in persona)

Caratteristiche degli episodi[modifica | modifica wikitesto]

Ogni puntata inizia con una schermata che mostra il titolo originale inglese dell'episodio, seguito dall'autore dei testi e dal regista. Sia nella versione inglese che in quella italiana, il testo viene anche letto ad alta voce dal doppiatore di Krypto (il doppiatore italiano pronuncia il titolo italiano, che non appare scritto, e che non sempre corrisponde alla traduzione letterale del titolo originale).

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Krypto's Scrypto
  2. Super-Flea/A Bug's Strife
  3. Meet the Dog Stars/The Streaky Story
  4. Diaper Madness/Feline Fatale
  5. Dog-Gone Kevin/The Dark Hound Strikes!
  6. My Pet Boy/Dem Bones
  7. Bat Hound for a Day/Dogbot
  8. Old Dog, New Tricks/Talk to the Animals
  9. My Uncle, the Superhero/Top Dog
  10. Puss in Space Boots/Teeny Tiny Trouble
  11. Dogbot to the Rescue/Bad Bailey
  12. Bat Hound's Bad Luck/Circus of the Dog Stars
  13. The Living End/The Dog Days of Winter
  14. Bad Hair Day/The Cat and the Bat
  15. Melanie's Monkey/Funny Business
  16. Now You See Him.../Bones of Contention
  17. Superdog? Who's Superdog?/The Good Life
  18. Streaky's Super Cat Tale/The New Recruit
  19. Up, up and Away/Dinosaur Time
  20. Puppy Problems/Switching Sides
  21. Leaf of Absence/Big Sister
  22. Bat Hound Meets the Dog Stars/A Dog's Life
  23. Stray for a Day/Ruffled Feathers
  24. Bat Hound and The Robin/Furry Fish
  25. Tusky's Tooth/When Penguins Fly
  26. Storybook Holiday

Stagione 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Kid's in Capes/Attack of the Virtual Vegetables
  2. Mechani-Bot/Stretch-O-Mutt to the Rescue
  3. Growing Pains/K-9 Crusader
  4. Andrea Finds Out/Magic Mutts
  5. Reptile Round-Up/Streaky's Field Trip
  6. Pied Pussycat Piper/Solar Specs
  7. Too Many Cooks!/Join the Club
  8. Bailey's Back/Streaky's Inner Struggle
  9. Face Time/Catopia
  10. The Parrot and the Pirates/Robbie's Return
  11. Revolt of the Beavers/Invasion From the Planet Peanut
  12. Mechanikalamity/Barrumpbarrump
  13. Iguanukkah

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Iguanukkah su Tv.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]