Le Superchicche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Superchicche
serie TV cartone
Dolly, Lolly e Molly
Dolly, Lolly e Molly
Titolo orig. The Powerpuff Girls
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Autore Craig McCracken
Regia
Studio
Rete Cartoon Network
1ª TV 18 novembre 1998 – 25 marzo 2005
Episodi 78 (completa) 6 stagioni
Durata 30 min
Durata ep. 15 min
Reti it. Rai 2 (prima visione delle prime stagioni), Cartoon Network (dal 2002; repliche delle prime stagioni + dal 2004; prima visione delle rimanenti nuove stagioni), Boing (repliche stagione 1; dal 7 gennaio 2013), Italia 1 (dal 20 settembre 2014 in versione completa con un solo episodio)
1ª TV it. 2000 (prime stagioni) - 2004 (rimanenti stagioni)
Episodi it. 78 (completa)
Durata ep. it. 22'

Le Superchicche (The Powerpuff Girls) è una serie a cartoni animati statunitense creata da Craig McCracken e prodotta da Hanna-Barbera per Cartoon Network. Direttore delle animazioni fu Genndy Tartakovsky (che ha diretto anche: Il laboratorio di Dexter e Samurai Jack). La serie vede come protagoniste tre bambine dotate di superpoteri, che hanno dedicato le loro vite a combattere il crimine e le forze del male. Il loro motto è: Salveremo il mondo prima di andare a nanna!

La serie venne ideata dall'animatore Craig McCracken come progetto universitario al California Arts Institute nel 1992, ed era intitolata The Whoop-Ass Girls. Tre anni dopo Cartoon Network gli commissionò due brevi puntate per What a Cartoon! e, infine, nel 1998 una serie televisiva completa. Nel 2002 è stato realizzato anche il lungometraggio: Le Superchicche il film.


La frase "sugar and spice and everything nice" (zucchero, cannella e ogni cosa bella) viene citata nella canzone King for a Day della band punk rock dei Green Day nell'album Nimrod del 1997, riferendosi al look ambiguo di "lui", uno dei nemici delle Superchicche. Nel 16 giugno 2014 inoltre, è stato annunciato anche che Cartoon Network ha intenzione di riavviare la serie per il 2016.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il professor Utonium sta cercando di inventare la ragazzina perfetta: perciò mescola in un recipiente gli ingredienti: zucchero, cannella, e ogni cosa bella[1]. Egli però, durante il processo, rompe accidentalmente un recipiente di Chemical X, un misterioso e potentissimo liquido dagli effetti imprevedibili; al contatto con la mistura infatti provoca una violenta esplosione. Dopo l'esplosione il professore si trova davanti tre ragazzine dotate di superpoteri, che si mettono subito al servizio della giustizia... e della cittadina di Townsville.

Caratteristiche della serie[modifica | modifica sorgente]

L'autore ha riempito la serie di continui riferimenti ad elementi supereroici, e ai vecchi cartoni animati ad animazione limitata. Il segno utilizzato è basato su figure geometriche elementari (cerchi e rettangoli).

In particolare, le tre protagoniste hanno dalle fattezze decisamente insolite: occhi molto grandi, teste rotonde e grandi anch'esse, sproporzionate in relazione al resto del corpo; mani senza dita né polsi, piedi senza dita né caviglie. Ma le ragazzine sono tutt'altro che svantaggiate: sono infatti super-carine e super-potenti. Le ragazzine del trio hanno le tre personalità del genere: Lolly, la leader, rossa di capelli,vestita di rosa è riflessiva; Dolly,è bionda, di carattere più dolce, veste di celeste; Molly, scura di capelli e vestita di verde, è la più aggressiva.

Le tre protagoniste hanno anche una nemesi, un nemico personale, il terribile Mojo Jojo: una scimmia parlante, originariamente la scimmietta domestica del professore, investita dal Chemical X da cui ha ottenuto una intelligenza diabolica.

La loro città, immaginaria, ha un nome che è un gioco di parole (sul quale ironizza Mojo Jojo in un episodio): Townsville; Town = città, come il suffisso -ville. Una traduzione letterale sarebbe "città cittadina". Tuttavia nella realtà esistono molte città che portano questo nome: alcune in Australia, una negli USA.

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

L'edizione italiana del cartone è stata curata da Leslie La Penna e Loris Scaccianoce per Royfilm.

Le Superchicche[modifica | modifica sorgente]

  • Lolly (Blossom): Ha i capelli lunghi e rossicci, occhi rosa e vestito rosa. È la guida del gruppo, studiosa, analitica e la più matura. I suoi poteri speciali sono il soffio di ghiaccio e lo starnuto di fuoco. Voce originale: Catherine Cavadini, Voce italiana: Monica Ward.
  • Dolly (Bubbles): Ha i capelli biondi, occhi celesti, vestito celeste. Dolce, affettuosa e un po' ingenua, affezionata ai peluche (specialmente al suo polipo di pezza) e agli animali. Adora disegnare e colorare. Il suo potere speciale è quello di parlare lo spagnolo pur senza averlo mai studiato e comprendere il linguaggio degli animali (in particolare degli scoiattoli). Voce originale: Tara Strong, Voce italiana: Perla Liberatori.
  • Molly (Buttercup): Ha i capelli neri, occhi verdi, vestito verde. Impulsiva e aggressiva, carattere chiuso. Ama fare a botte, e spesso esagera anche con i nemici; a scuola va molto male. Il suo "potere" speciale è la capacità di arrotolare la lingua, una cosa che nessun altro sa fare a Townsville. Voce originale: Elizabeth Daily, Voce italiana: Monica Bertolotti.

Cittadini di Townsville[modifica | modifica sorgente]

  • Professore Utonium - Luminare scienziato, "quadrato" ed ingenuo, sfortunato in amore. Proprio per questo motivo ha fatto ricorso alla scienza per potere avere dei figli . Il suo vero nome non viene mai detto. Tutte le sue maggiori invenzioni sono state create per caso, come appunto le Superchicche. Con le sue bambine è molto protettivo, anche se queste sanno benissimo badare a loro stesse. Voce originale: Tom Kane, Voce italiana: Neri Marcorè (prima-quarta stagione), Saverio Indrio (quinta stagione e successive).
  • Signorina Keane - Insegnante della Scuola delle Superchicche, la Pokey Oaks. Insegnante gentile, comprensiva, competente e inappuntabile, adorata dai suoi allievi. Il suo vero nome non viene mai menzionato, ed è un tributo alla figura dell'artista Margaret Keane. Nonostante il suo lavoro tutto sommato modesto, è molto colta: padroneggia conoscenze di relatività generale, ed è in grado di risolvere complicate equazioni fulmineamente. In un episodio ha una breve storia d'amore con il professore Utonium. Voce originale: Jennifer Hale, Voce italiana: Giorgia Marinelli.
  • Sindaco di Townsville (Mayor) - Stralunato ed infantile, il sindaco è un piccolo omino con un monocolo, affezionatissimo al suo cappello, vorace divoratore di sottaceti. Il suo vero nome è, sorprendentemente, "Sindaco"; in uno degli episodi deve concorrere per la sua rielezione a primo cittadino, usa come slogan elettorale: "Votate Sindaco per sindaco". Voce originale: Tom Kenny, Voce italiana: Ambrogio Colombo.
  • Signorina Sara Bellum - Statuaria rossa dai boccoli fulvi, sempre di rosso vestita, è la inseparabile ed estremamente competente assistente del sindaco. La sua bellezza pare essere travolgente, ma lo spettatore non può ammirarla, perché compare sempre con la testa fuori dall'inquadratura o, se inquadrata, coperta da qualche oggetto. In un episodio verrà poi scoperta ma sarà visibile solo per un secondo. Voce originale: Jennifer Martin, Voce italiana: Laura Nicolò.
  • Narratore - Normalmente il narratore è un elemento passivo; in questa serie è l'elemento che apre e chiude ogni episodio, intervenendo in alcuni di essi, addirittura protagonista in uno, quando viene rapito da Mojo Jojo, che gli ruba il posto per "condannare la giornata". Voce originale: Tom Kenny, voce italiana: Gino Manfredi.

Nemici[modifica | modifica sorgente]

  • Mojo Jojo - Questo egocentrico scienziato pazzo è una scimmia mutante dotata di grandissime capacità intellettive, dal linguaggio forbito, logorroico e ridondante, che cerca nella conquista del mondo la sua affermazione. Voce originale: Roger L. Jackson, Voce italiana: Neri Marcorè (prima-quarta stagione), Paolo Buglioni (quinta stagione e successive), Fabrizio Temperini (edizione e speciali successivi).
  • Bebo Bestione (Fuzzy Lumpkins) - Incivile e iracondo abominevole uomo dei boschi, dotato di forza erculea, che s'incrementa quando va in collera; la razza di questo mostro è un mistero. Nella versione originale il doppiatore ha usato un accento del sud, che insieme alle sue abitudini ed al suo vestiario, dimostra come il personaggio voglia essere una parodia di certi tipi umani statunitensi. Ha un amore smodato e morboso per le sue proprietà ma più di tutto per il suo banjo, che nessuno si deve azzardare a toccare, altrimenti sono guai. Ha diversi parenti della sua stessa specie, con le sue stesse caratteristiche. Voce originale: Jim Cummings, Voce italiana: Ambrogio Colombo.
  • Principessa Morbucks (Princess Morbucks) - Ragazzina viziata e prepotente, figlia di un ricchissimo magnate, odia le Superchicche perché non hanno voluto fare le superoine insieme a lei, unica cosa che le manchi ancora di fare; il nome è ispirato a Daddy Warbucks della commedia musicale Annie. Voce originale: Jennifer Hale, Voce italiana: Gemma Donati (seconda stagione), Domitilla D'Amico (terza stagione e successive).
  • Lui (Him) - È un demone potentissimo con lo scopo di distruggere le tre eroine. La sua identità è sconosciuta, tutti tremano a pronunciare il suo nome, e perciò viene chiamato semplicemente "Lui". Veste sempre in maniera ambigua (con un look misto uomo-donna), e il suo potere gli permette di creare spaventose illusioni. Dopo Mojo Jojo è l'antagonista più ricorrente nella serie. Voce originale: Tom Kane, Voce italiana: Massimo Gentile.
  • Seducella (Sedusa) - Maestra di travestimenti dalla irresistibile bellezza. Può controllare la sua folta chioma, un potente strumento di lotta. Voce originale: Jennifer Hale, Voce italiana: Cinzia De Carolis.
  • Ameba Boys - Innocua banda di amebe che appaiono per la prima volta in "World Premiere Toon" "Crime 101", sono a volte nemici a volte amici, essendo i loro crimini primitivi quanto la loro specie. Sono considerati i cattivi più patetici di Townsville. Nonostante ciò si reputano "criminali" e tentano spesso di commettere reati per essere sbattuti in prigione, ma con scarso successo. Voci originali: Chuck McCann, Voci italiane: Luca Dal Fabbro, Stefano Crescentini e Fabrizio Vidale.

La Banda dei Verdastri[modifica | modifica sorgente]

Banda dei Verdastri (Gangreen Gang) - Banda di cinque bizzarri giovani delinquenti, tutti misteriosamente dalla pelle verde, e tutti diversissimi fra loro. Molly si innamora perdutamente del loro capo Asso (Ace), ma poi viene da lui ingannata.

  • Asso (Ace) - il capo della banda; all'apparenza è un tipo in gamba, dotato di un discreto carisma. Voce originale: Jeff Bennett, Voce italiana: Pino Ammendola.
  • Arturo - il più piccolo del gruppo, cattivissimo e meschino. Voci originali: Carlos Alazraqui ("Buttercrush"), Tom Kenny (da "Telephonies" in poi), Voce italiana: Roberto Certomà ("Buttercrush" e "Telephonies"), Fabrizio Manfredi (da "Schoolhouse Rocked" in poi).
  • Big Billy - enorme figuro stupidissimo ma non particolarmente cattivo; porta i capelli sulla fronte a coprirgli lo sguardo, così nessuno si accorge che ha un occhio solo. Voce originale: Jeff Bennett, Voce italiana: Edoardo Nevola.
  • Serpente (Snake) - infido, egoista, e non troppo sveglio. Voce originale: Tom Kenny, Voce italiana: Sergio Luzi.
  • Lombrico (Grubber) - lo schizzatore di lingua del gruppo. Lombrico se solo volesse sarebbe un tipo molto fine, ma ha deciso per sua scelta di mostrarsi gobbo, scalzo, spettinato, straccione, con lo sguardo storto, che parla a furia di pernacchie, sozzo e lurido da far paura. In genere non comunica e non fa nessun gesto; però in qualche episodio è riuscito a parlare. Voce originale: Jeff Bennett.

I Supercocchi[modifica | modifica sorgente]

I Supercocchi (The Rowdyruff Boys) - Tre ragazzi teppistelli dotati di superpoteri, creati da Mojo Jojo allo scopo di distruggere le Superchicche. Hanno un carattere prepotente, vandalo e egoista. Sono simili alle tre eroine e le loro forza e capacità sono al loro stesso livello, tuttavia hanno una eccessiva sicurezza che li annichilisce il più delle volte. Distrutti subito dopo la loro creazione, vennero ricostituiti da "Lui", facendoli divenire indistruttibili.

  • Lino (Brick) - Capelli rossicci, occhi rossi, vestito rosso. È il capo indiscusso della banda; parla molto e nel farlo spesso urla, anche senza un apparente motivo. Voce originale: Rob Paulsen, Voce italiana: Sergio Matteucci (1ª stagione); Massimiliano Alto (2ª stagione e successive).
  • Dino (Boomer) - Capelli biondi, occhi azzurri, vestito azzurro. È il più sensibile del gruppo, e perciò ritenuto scemo dai suoi virili fratelli, tanto che se ne è convinto egli stesso. Molto spesso è vittima dei loro scherzi di pessimo gusto. Voce originale: Rob Paulsen, Voce italiana: Barbara Pitotti (1ª stagione), Davide Lepore(2ª stagione e successive).
  • Mino (Butch)- Capelli neri, occhi verdi, vestito verde. È il più selvaggio e violento del trio, nonché quello meno loquace. Adora menare le mani, e la frenesia gli da già i tremiti. Voce originale: Roger L. Jackson, Voce italiana: Luigi Ferraro (1ª stagione), Simone Crisari (2ª stagione e successive).

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Bunny- Capelli castani, occhi viola e vestito viola. È stata la quarta sorella delle Superchicche. Appare in un solo episodio. Fu creata proprio da loro perché erano troppo impegnate a svolgere i loro doveri. Inizialmente lei ha causato solo guai a Townsville (liberando i criminali e imprigionando i poliziotti), ma dopo ha rimesso le cose a posto. Ma all'improvviso è esplosa, e tutto ciò che rimane di lei è un pezzo del suo vestito. Bunny ha gli stessi poteri delle Superchicche, ma a differenza di loro, è di costituzione robusta e di aspetto un po' grottesco, non è particolarmente sveglia, ma è buona in fondo. Voce originale: Christine Cavanaugh, Voce italiana: Silvia Pepitoni.
  • Pallottola (Bullet)-
  • Femmina Fatale (Femme Fatale)- Voce originale: Grey DeLisle, Voce italiana: Giò Giò Rapatoni.
  • Gatto (Kitty)- Voce originale: Mark Hamill, Voce italiana: Stefano Onorfi.
  • Abracadaver- Voce originale: Frank Welker, Voce italiana: Giorgio Locuratolo.
  • Aggio Scarafaggio (Roach Coach)- Voce originale: Roger L. Jackson, Voce italiana: Goffredo Matassi.
  • Broccoloidi (Broccoloids")-
  • Major Man- Voce originale: Jeff Bennett, Voce italiana: Roberto Pedicini.
  • Uomo Nero (Boogey Man)- Voce originale: Kevin Michael Richardson, Voce italiana: Leslie La Penna.
  • Arcobaleno alias Mr. Mimo (Rainbow aka Mr. Mime)- Voce originale: Tom Kenny, Voce italiana: Luigi Ferraro.
  • Famiglia Smith ("The Smiths")-
  • Mask Scara-
  • Richard "Dick" Hardly-
  • Lenny Baxter-
  • Agente Mike Brikowski-
  • Gnomo ("Gnome")-
  • Elmer Sglue-
  • Mike Believe-
  • Robin Snyder-
  • Twiggy-
  • Mr. Green-
  • DYNAMO-

Commercializzazione[modifica | modifica sorgente]

I personaggi de "Le Superchicche" non solo sono stati impiegati in numerose iniziative commerciali riguardanti giocattoli e prodotti per l'infanzia (fenomeno sul quale si ironizza in uno degli episodi della serie), ma anche per la moda, essendo considerato un marchio dal carattere grintoso e colorato.[2] Le Superchicche sono apparse perciò su abiti, borse e cinture del famoso marchio Fix Design; hanno inoltre adornato alcuni aerei della United Airlines, caschi impiegati nella Moto Gp, e vetrine in stile Superchicche nei negozi-immagine (flagship store) Adidas.[2]

La serie a cartoni animati[modifica | modifica sorgente]

Sono stati realizzati 78 episodi, distribuiti su sei stagioni, più il film, due episodi pilota ed il corto realizzato per l'università. Un ulteriore episodio è stato creato per festeggiare il decimo anniversario delle superchicche. Il titolo è "The Powerpuff Girls Rule".

I dvd della serie[modifica | modifica sorgente]

  • La prima stagione completa (distribuita il 13/03/10)
  • Le Superchicche - Il Grande Inganno (DVD che raccoglie alcuni episodi della prima stagione)
  • Le Superchicche - Il Film

Lista episodi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi de Le Superchicche.

Il lungometraggio[modifica | modifica sorgente]

Il successo della serie ha permesso la pubblicazione di un lungometraggio d'animazione nel 2002: Le Superchicche il film; un direct-to- video

realizzato in animazione tradizionale con lo stile di disegno delle ultime stagioni della serie televisiva, più spigoloso degli inizi, ha durata di 87 minuti.

Episodio 2014[modifica | modifica sorgente]

Il 28 gennaio 2013, è stato annunciato un nuovo episodio speciale intitolato The Powerpuff Girls: Dance Pantsed con protagoniste le tre eroine. È stato trasmesso il 20 gennaio 2014. In Italia è uscito il 16 marzo 2014 con il titolo "Le Superchicche: Pantadanza".

Riavvio[modifica | modifica sorgente]

Il 16 giugno 2014, è stato annunciato che la serie è stata ripresa per una messa in onda nel 2016, anche se ancora non si sa se la nuova serie sarà in CGI come lo special del 2014, oppure anche se si manterranno le stesse voci dei protagonisti, sia nell'edizione originale che in quella italiana.

Remake[modifica | modifica sorgente]

Dalla serie è stato tratto un remake in Giappone: PPG Z - Superchicche alla riscossa (Demashita! Powerpuff Girls Z). Questa serie anime riscrive la trama in maniera significativa, anche se compaiono vari cattivi del cartoon originale, tra cui Mojo Jojo: le tre protagoniste sono inizialmente ragazzine normali, che grazie al Chemical Z acquisiscono i superpoteri di Superchicche. Dopo aver acquisito quei poteri, si ritrovano con una "doppia vita", che dedicano per combattere il crimine, ma non devono rivelare a nessuno che sono loro le supereroine e che si trasformano in Superchicche. Inoltre nel 2004 è stato creato da Bleedman (Vinson Ngo) anche un fumetto online dedicato alla serie animata e intitolato The Powerpuff Girls Dounjishi, che racconta una versione manga in cui le tre eroine sono undicenni e frequentano una scuola situata in una città chiamata Megaville, dove incontrano nuovi amici (che sono quasi tutti personaggi di altre serie animate), ma dovranno affrontare anche una nuova minaccia e dei nuovi nemici.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Dolly è inquadrata brevemente in un episodio della seconda stagione di Drawn Together, dove è mostrata incinta.
  • Lolly è inquadrata per brevi secondi nel 14º episodio di Excel Saga sottoforma di peluche.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dall'incipit della sigla di apertura di ogni puntata della serie
  2. ^ a b Dettaglio licenze - Le Superchicche, 26 novembre 2007. URL consultato il 15 luglio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione