Aspettando il ritorno di papà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aspettando il ritorno di papà /Ribelli in famiglia
serie TV cartone
Titolo orig. Wait Till Your Father Gets Home
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Autori
Studio Hanna & Barbera Productions
1ª TV settembre 1972 – gennaio 1974
Rete it. Rai Uno (1976, 8 episodi) Retequattro (1980, serie completa)

Aspettando il ritorno di papà /Ribelli in famiglia (Wait Till Your Father Gets Home) Serie televisiva a cartoni animati, una sitcom di satira sociale indirizzata ad un pubblico adulto, prodotta da Hanna-Barbera Productions e trasmesso per la prima volta negli USA in una syndication dal 1972 al 1974.

La serie fu introdotta in Italia nel maggio 1976, trasmessa nella Prima Rete Rai con scadenza domenicale, alle ore 13.00 per un totale di 8 episodi e con il titolo Ribelli in famiglia. La serie fu trasmessa interamente dal 1980 al 1983 dal network Retequattro con il titolo tradotto Aspettando il ritorno di papà.

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Doppiaggio italiano

Nome italiano Nome originale Doppiatore in italiano Doppiatore in inglese
Harry Harry Boyle Gianfranco Bellini Tom Bosley
Irma Irma Boyle Flaminia Jandolo Joan Gerber
Alice Alice Boyle Kristina Holland
Chet Chet Boyle Vittorio Stagni David Hayward/Lennie Weinrib
Jamie Jamie Boyle Jackie Earle Haley/Willie Aames
Ralph Ralph Kane Jack Burns
Sergente Whittaker Sara Whittaker

Sinossi[modifica | modifica sorgente]

Harry Boyle è un agente commerciale di una ditta di arredamento da giardini, sposato con sua moglie Irma, casalinga frustrata, con due figli hippies, uno spiantato (Chet) ed una corpulenta ribelle (Alice), ed uno adolescente, il discolo Jamie, le cui idee sono però in linea con il padre.

Harry ed Irma di idee conservatrici, sono amici di Ralph Kane, loro vicino, rassomigliante all'allora presidente statunitense Richard Nixon, un estremista reazionario affetto da deliri paranoidi su un complotto sovietico a danno dell'America, di cui naturalmente lui solo ne scorge gli indizi, che vanno dal tempo atmosferico ai cani randagi ad un hippie, amico dei ragazzi. Ralph, per "l'evenienza" si avvale di uno sparuto esercito di volontari capitanati da un'attempata Sara Whittaker e costantemente vigila sulle vicissitudini del suo vicino.

Nella versione per la RAI i suoi timori vertono su un'imminente invasione aliena.

« Harry, quello non è un cantante. È un extraterrestre! »
(Ralph)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione