Orso Yoghi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Orso Yoghi (disambigua).
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Orso Yoghi
L'Orso Yoghi
L'Orso Yoghi
Nome orig. Yogi Bear
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Hanna-Barbera
1ª app. 2 ottobre 1958
Voci orig.
Voci italiane
Specie orso grizzly
Etnia Stati Uniti

L'Orso Yoghi (Yogi Bear) è un popolarissimo personaggio dei cartoni animati creato da Hanna-Barbera. Il nome originale in inglese è Yogi Bear.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli autori, William Hanna e Joseph Barbera, si conobbero nel 1937 alla Metro-Goldwyn-Mayer Cartoon studio, dove lavoravano: i due iniziarono una collaborazione che culminò nel 1957 con la creazione della Hanna-Barbera.[1] Yoghi debuttò nel 1958 (il primo episodio fu Yogi Bear's Big Break) come personaggio secondario del Braccobaldo Show (The Huckleberry Hound Show).

Ebbe subito un grande successo, in seguito al quale divenne un personaggio centrale dell'universo di Hanna & Barbera, tanto che nel gennaio del 1961 ebbe uno show tutto suo, intitolato L'Orso Yoghi (titolo originale The Yogi Bear Show), e Ugo Lupo lo sostituì di conseguenza nel Braccobaldo Show. Protagonista di innumerevoli cartoni animati dagli anni sessanta ai novanta, apparve anche in un film per il grande schermo: Yoghi, Cindy e Bubu. È stato anche il soggetto del film L'orso Yoghi (titolo originale Yogi Bear), uscito in Italia il 14 gennaio 2011[2], su regia di Eric Brevig[3], la cui tecnica di lavorazione è miscelata tra riprese in tecnica tradizionale e animazione in computer grafica per la realizzazione dei personaggi di Yoghi e Bubu.[4]

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Come per altri personaggi di Hanna & Barbera, la caratterizzazione di Yoghi prese spunto da una celebrità dell'epoca, in questo caso il personaggio di Art Carney della serie televisiva The Honeymooners. Il nome Yogi Bear fu invece scelto con riferimento alla stella del baseball Yogi Berra. Yoghi vive nel parco immaginario di Jellystone (storpiatura del famoso Yellowstone), nome estrapolato dal cartone animato Barney's Hungry Cousin della Metro-Goldwyn-Mayer cartoon studio uscito nel 1953, che fu il primo a menzionarlo, dove si dedica soprattutto al furto dei cestini da pic-nic dei campeggiatori.

Lo accompagna il suo timido amico Bubu (Boo-boo in inglese), orso di color nocciola chiaro che indossa sempre un farfallino blu: rappresenta un po' la voce della coscienza di Yoghi e lo avverte delle possibili conseguenze delle sue azioni. Gli si oppone il Ranger Smith. Curiosamente, Yoghi indossa una cravatta e un cappello verde. Pare che la scelta del colletto con cravatta fu dovuta ad una contingente necessità di ridurre le spese in fatto di produzione cartoonistica, in anni critici, e quindi di fare economia sui disegni stessi. Si prese allora, nei mezzi busti, ad animare solo la testa di Yoghi, lasciando immobile e non ridisegnabile, su altro supporto, il corpo che, rimanendo invariato su più fotogrammi, permise per un episodio da 7', la riduzione da 14000 a 2000 disegni circa. Questo si ottenne grazie alla tecnica, all'epoca pionieristica, chiamata planned animation o limited animation, che richiese un minimo movimento dei personaggi e frequente variazione degli sfondi.

Per evitare sostanziali ed altrimenti visibili differenze di tono e di cromia nel punto stesso di giunzione (all'altezza del collo), il corpo fu separato quindi da un collarino. Il rapporto fra Yoghi e Bubu può essere paragonato a quello fra Don Chisciotte e Sancho Panza; Yoghi è il leader, svampito e involontariamente spericolato; Bubu tenta di arginarlo con il suo senso pratico. La coppia Yoghi/Bubu presenta anche molte analogie con quella costituita da Fred Flintstone e Barney Rubble ne Gli Antenati (anche questa serie, infatti, si ispirava a The Honeymooners).

Yoghi nella cultura[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Orso Yoghi vanta una piccola formazione rocciosa su Marte battezzata in suo onore (Yogi Rock) per la somiglianza con un muso di orso.
  • In un episodio de I Simpson (When You Dish Upon a Star), Homer sogna di essere Yoghi. Fra i due personaggi esistono in effetti alcune analogie, legate ad alcuni aspetti del carattere, dell'aspetto fisico, e anche all'intonazione della voce (sia nell'originale che nel doppiaggio italiano che si deve a Francesco Mulè, che caratterizzò molto Yoghi vocalmente)
  • In un episodio dei Griffin Peter Griffin coglie alle spalle Yoghi e lo uccide pugnalandolo, per poi dire a Bubu di raccontare agli altri orsi ciò che aveva visto.
  • Yoghi è stato poi "ridoppiato" da vari altri attori, fra i quali Gino Pagnani (secondo doppiatore più frequente) e Massimo De Ambrosis.
  • Il personaggio di "Bubu" (Boo-boo in originale) è solitamente doppiato da Sandro Pellegrini. Nel film Yoghi, Cindy e Bubu (Hey There, It's Yogi Bear, 1964) aveva invece la voce di Oreste Lionello (nello stesso film, Cindy parlava con quella di Flaminia Jandolo).
  • Da Yoghi hanno preso il nome anche una catena di campeggi statunitense, lo "Yogi Bear's Jellystone Park Camp-Resorts", e una catena di ristoranti, "Yogi Bear's Honey Fried Chicken" (oggi ne rimane solo uno, ad Hartsville, Carolina del Sud).
  • Yoghi e Bubu compaiono anche in due episodi di Billy e Mandy.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi de L'orso Yoghi.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

A partire dagli anni ottanta sono usciti svariati videogame dedicati al personaggio dell'Orso Yoghi. Il 20 gennaio 2011, La Nintendo ha fatto uscire per la console wii e DS, L'Orso Yoghi: Il videogioco, pubblicato da D3 Publisher su licenza di Warner Bros. Interactive Entertainment e basato sull'omonimo film. Scopo del videogame, indossando i panni di Yoghi, aiutato dall'amico Bubu, impedire la chiusura del parco di Jellystone. Il parco è quindi il contesto del gioco, a contatto con la natura, con i campeggi dei turisti, le grotte, il lago, i monti, gli alberi. Di ausilio sono le invenzioni, che si possono costruire con vari oggetti da trovare. Il tutto, senza farsi scoprire dal Ranger Smith, che come al solito vigila sul parco.

Su DVD[modifica | modifica wikitesto]

Un box set di 4 DVD con la serie completa The Yogi Bear Show è stato distribuito negli Stati Uniti il 15 novembre 2005.

Titolo del DVD Data di uscita – versione originale Data di uscita – versione italiano
'' The Yogi Bear Show''
Novembre 2005
-

Il nome di Yoghi in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hanna-Barbera
  2. ^ (EN) Yogi Bear (2011) in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  3. ^ Peter Sciretta, Yogi Bear Hybrid Movie, 12 ottobre 2008. URL consultato l'8 gennaio 2009.
  4. ^ Angelo Tornaghi, Si lavora a un film sull'Orso Yogi, Spaziofilm, 2 ottobre 2008. URL consultato l'8 gennaio 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]