Giorni perduti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giorni perduti
Giorni perduti.png
Ray Milland
Titolo originale The Lost Weekend
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1945
Durata 101 min
Colore B/N
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere drammatico
Regia Billy Wilder
Soggetto Charles R. Jackson
Sceneggiatura Charles Brackett, Billy Wilder
Produttore Charles Brackett per Paramount
Distribuzione (Italia) Paramount (1947)
Fotografia John F. Seitz
Montaggio Doane Harrison
Effetti speciali Loyal Grigg, Gordon Jennings
Musiche Miklós Rózsa, Giuseppe Verdi
Scenografia A. Earl Hendrick, Hns Dreier
Costumi Edith Head
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi
  • 4 Premio Oscar 1946: miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista, migliore sceneggiatura.

Giorni perduti (The Lost Weekend) è un film del 1945 diretto da Billy Wilder.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Uno scrittore deluso vive il problema dell'alcolismo e, nonostante l'aiuto della fedele fidanzata, percorre il cammino della dipendenza fino all'ultimo stadio della degradazione, deciso ormai a farla finita....

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2011 National Film Registry More Than a Box of Chocolates, Library of Congress, 28 dicembre 2011. URL consultato il 1º gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema