Amore che redime

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amore che redime
Titolo originale Mauvaise Graine
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia
Anno 1934
Durata 74 minuti
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Billy Wilder, Alexander Esway
Soggetto Billy Wilder
Sceneggiatura H.G. Lustig, Billie Wilder, Max Kolpé, Claude-André Puget
Produttore Edouard Corniglion-Molonier, Georges Bernier
Fotografia Paul Cotteret, Maurice Delattre
Montaggio Therese Sautereau
Musiche Franz Waxman, Allan Gray
Scenografia Jacqueline Gys
Interpreti e personaggi

Amore che redime (Mauvaise Graine) è un film francese del 1934, diretto da Billy Wilder e Alexander Esway.

È il primo film diretto da Billy Wilder nella sua lunga carriera di regista cinematografico.

Trama[modifica | modifica sorgente]

"Storia su una banda di ladri di automobili e la loro Mata Hari, una giovane parigina di nome Jeannette. Jeannette, interpretata da una diciassettenne Danielle Darrieux, è il prototipo di molte successive eroine di Wilder." cit: Cameron Crowe fonti: Cameron Crowe " Conversazione con Billy Wilder" Adelphi

Location[modifica | modifica sorgente]

Le scene dello stabilimento balneare sono state girate a l'Isle-Adam.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema