Doris Dowling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doris Dowling e la sorella Constance in una pausa del film Riso amaro

Doris Dowling (Detroit, 15 maggio 1923Los Angeles, 18 giugno 2004) è stata un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera nel mondo dello spettacolo, in piccole parti all'interno di varietà musicali di Broadway, per trasferirsi a Hollywood insieme alla sorella maggiore Constance. Dopo essere apparsa in piccoli ruoli, viene sottoposta a un provino per il dramma Giorni perduti (1945) di Billy Wilder e ottiene la parte di Gloria. Comparirà successivamente nel noir La dalia azzurra (1946) di George Marshall.

Nel 1948 Dino De Laurentiis la chiama in Italia per ricoprire la parte di Francesca in Riso amaro di Giuseppe De Santis, la prima di una serie di pellicole che l'attrice girerà in Italia negli anni quaranta, sino all'Otello (1952), diretto e interpretato da Orson Welles.

Tornata definitivamente negli Stati Uniti, lavora prevalentemente in produzioni televisive sino alla fine degli anni ottanta, quando si ritira a vita privata, per morire nel 2004.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV. La città del cinema, Napoleone editore Roma 1979
  • Catalogo Bolaffi del cinema italiano 1945/1955, a cura di Gianni Rondolino

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 19865068 LCCN: no97025466