Pandemia di COVID-19 del 2020 in Marocco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pandemia di COVID-19 del 2020 in Marocco
epidemia
2020 coronavirus pandemic in Morocco confirmed.svg

     0

     1-9

     10-19

     20-49

     50-99

     + 100

La mappa dei numero di casi.
PatologiaCOVID-19
OrigineWuhan (Cina)
Nazione coinvoltaMarocco Marocco
Periodo2 marzo 2020 -
in corso
Dati statistici[1]
Numero di casi7 133 (21 maggio 2020)
Numero di guariti4 098 (21 maggio 2020)
Numero di morti194 (21 maggio 2020)
Sito istituzionale

Il primo caso della pandemia di COVID-19 in Marocco è stato confermato il 2 marzo 2020.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 gennaio 2020, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha confermato che un nuovo coronavirus era la causa di una nuova infezione polmonare che aveva colpito diversi abitanti della città di Wuhan, nella provincia cinese dell'Hubei, il cui caso era stato portato all'attenzione dell'OMS il 31 dicembre 2019.[2][3]

Sebbene nel tempo il tasso di mortalità del COVID-19 si sia rivelato decisamente più basso di quello dell'epidemia di SARS che aveva imperversato nel 2003,[4] la trasmissione del virus SARS-CoV-2, alla base del COVID-19, è risultata essere molto più ampia di quella del precedente virus del 2003, ed ha portato a un numero totale di morti molto più elevato.[5]

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 marzo 2020 il governo del Marocco ha annunciato di aver raggiunto un accordo per sospendere tutti i voli passeggeri e le traversate in traghetto da e per la Spagna, Algeria e Francia fino a nuovo avviso.[6] Il 14 marzo 2020, la sospensione dei voli è stata ampliata. I voli sono stati sospesi da e verso altri 25 paesi. A tale data, i voli erano stati sospesi da e per Cina, Spagna, Italia, Francia e Algeria. Successivamente, il viaggio aereo sarebbe cessato a breve tra Marocco e Austria, Bahrein, Belgio, Brasile, Canada, Ciad, Danimarca, Egitto, Germania, Grecia, Giordania, Libano, Mali, Mauritania, Paesi Bassi, Niger, Norvegia, Oman, Portogallo, Senegal, Svizzera, Svezia, Tunisia, Turchia e Emirati Arabi Uniti.[7]

Il 15 marzo 2020, questa sospensione è stata estesa a tutti i voli internazionali.[8]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 marzo il governo decise di chiudere tutte le scuole, a partire dal 16 marzo fino a nuovo avviso. Le lezioni dovevano essere proseguite online o attraverso la TV, con l'uso dei canali SNRT per livelli di una certa importanza, come il livello del diploma di maturità.[9]

L'11 aprile, il Ministero della Pubblica Istruzione ha annunciato che i test e gli esami si svolgeranno normalmente.

Stato di emergenza sanitaria[modifica | modifica wikitesto]

Il Marocco ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria il 19 marzo 2020, che entrato in vigore il 20 marzo 2020 alle 18:00 ora locale e rimarrà in vigore fino al 20 aprile 2020 con la possibilità di proroga per un periodo più lungo.[10][11] Questa direttiva ha richiesto l'autorizzazione dei funzionari statali locali, i cittadini non potevano lasciare le proprie case ad eccezione per i lavoratori di supermercati, farmacie, banche, distributori di benzina, cliniche mediche e società di telecomunicazioni.[12] Nell'aprile 2020, il governo ha graziato 5.654 prigionieri, e ha messo in atto procedure per proteggere i detenuti dall'epidemia di COVID-19.[13]

Il 18 aprile, il governo marocchino ha prorogato lo stato di emergenza fino al 20 maggio, estendendolo in successive proroghe fino al 10 agosto.

Fondo di emergenza[modifica | modifica wikitesto]

l 15 marzo, il re Mohammed VI ha annunciato la creazione di un fondo di emergenza (etichettato come Fonds spécial pour la gestion de la pandémie du Coronavirus (Covid-19)) al fine di migliorare le infrastrutture sanitarie e sostenere i settori economici più colpiti. Il fondo ha un volume di 10 miliardi di dirham ($ 1 miliardo).[14]

Lotta alla disinformazione[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni critici del governo sono stati arrestati per presunta diffusione di notizie false sul coronavirus.[15]

Ramadan[modifica | modifica wikitesto]

Il governo ha annunciato che essere al di fuori delle case tra le 19:00 e le 5:00 durante il mese sacro del Ramadan (iniziato il 25 aprile) è severamente vietato per qualsiasi motivo tranne che per casi speciali, come come logistica.[senza fonte]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Il 26 marzo, Saadeddine Othmani, il capo del governo, ha annunciato una sospensione delle assunzioni a livello nazionale fino alla fine della crisi del coronavirus. Anche le promozioni devono essere posticipate fino a quando la situazione non sarà sotto controllo. I settori della sanità e della sicurezza sono esentati da questo ordine.[16]
  • Il 6 aprile (in vigore il 7), il governo ha obbligato i suoi cittadini a indossare maschere per il viso.[17]
  • Il governo ha annunciato che per il settore pubblico, i salari saranno ridotti di un giorno per ogni mese per 3 mesi (marzo, aprile e maggio).

Andamento dei contagi[modifica | modifica wikitesto]

Casi di COVID-19 in Marocco  V · D · M )
      Morti         Guariti         Casi attivi

Mar Mar Apr Apr Mag Mag Giu Giu Ultimi 15 giorni Ultimi 15 giorni

Data
Numero di casi
(incremento giornaliero in %)
Numero di morti
(incremento giornaliero)
02-03-2020
1 0(n.a.)
03-03-2020
1 0(n.a.)
04-03-2020
1 0(n.a.)
05-03-2020
2(+100%) 0(n.a.)
06-03-2020
2 0(n.a.)
07-03-2020
2 0(n.a.)
08-03-2020
2 0(n.a.)
09-03-2020
2 0(n.a.)
10-03-2020
3(+50%) 1
11-03-2020
6(+100%) 1
12-03-2020
6 1
13-03-2020
8(+33%) 1
14-03-2020
18(+125%) 1
15-03-2020
28(+55%) 1
16-03-2020
37(+32%) 1
17-03-2020
44(+19%) 2(+1)
18-03-2020
54(+23%) 2
19-03-2020
63(+17%) 2
20-03-2020
79(+25%) 3(+1)
21-03-2020
96(+22%) 3
22-03-2020
115(+20%) 4(+1)
23-03-2020
143(+24%) 4
24-03-2020
170(+19%) 5(+1)
25-03-2020
225(+31%) 6(+1)
26-03-2020
275(+22%) 10(+4)
27-03-2020
345(+24%) 23(+13)
28-03-2020
402(+17%) 25(+2)
29-03-2020
479(+19%) 26(+1)
30-03-2020
556(+16%) 33(+7)
31-03-2020
617(+11%) 36(+3)
01-04-2020
654(+6%) 39(+3)
02-04-2020
708(+8%) 44(+5)
03-04-2020
791(+12%) 48(+4)
04-04-2020
919(+16%) 59(+11)
05-04-2020
1021(+11%) 70(+11)
06-04-2020
1120(+10%) 80(+10)
07-04-2020
1184(+6%) 90(+10)
08-04-2020
1275(+8%) 93(+3)
09-04-2020
1374(+8%) 97(+4)
10-04-2020
1448(+5%) 107(+10)
11-04-2020
1545(+7%) 111(+4)
12-04-2020
1661(+8%) 118(+7)
13-04-2020
1763(+6%) 126(+8)
14-04-2020
1888(+7%) 126(+0)
15-04-2020
2024(+7%) 127(+1)
16-04-2020
2283(+13%) 130(+3)
17-04-2020
2564(+12%) 135(+5)
18-04-2020
2685(+4%) 137(+2)
19-04-2020
2855(+6%) 141(+4)
20-04-2020
3046(+6%) 143(+2)
21-04-2020
3209(+5%) 145(+2)
22-04-2020
3446(+7%) 149(+4)
23-04-2020
3568(+3%) 155(+6)
24-04-2020
3758(+5%) 158(+3)
25-04-2020
3897(+3%) 159(+1)
26-04-2020
4065(+4%) 161(+2)
27-04-2020
4120(+1%) 162(+1)
28-04-2020
4252(+3%) 165(+3)
29-04-2020
4321(+1%) 168(+3)
30-04-2020
4423(+2%) 170(+2)
01-05-2020
4569(+3%) 171(+1)
02-05-2020
4729(+3%) 173(+2)
03-05-2020
4903(+4%) 174(+1)
04-05-2020
5053(+3%) 179(+5)
05-05-2020
5219(+3%) 181(+2)
06-05-2020
5408(+4%) 183(+2)
07-05-2020
5548(+2,6%) 185(+2)
08-05-2020
5711(+3%) 186(+3)
09-05-2020
5910(+3%) 186(=)
10-05-2020
6063(+3%) 188(+2)
11-05-2020
6281(+4%) 186(=)
12-05-2020
6418(+2%) 188(=)
13-05-2020
6516(+1%) 188(=)
14-05-2020
6607(+1%) 190(+2)
15-05-2020
6652(+1%) 190(+0)
16-05-2020
6741(+1%) 192(+2)
17-05-2020
6870(+2%) 192(+0)
18-05-2020
6952(+1%) 192(+0)
19-05-2020
6972(+%) 193(+1)
20-05-2020
7133(+2%) 194(+1)
21-05-2020
7211(+1%) 196(+2)
22-05-2020
7332(+2%) 197(+1)
23-05-2020
7406(+1%) 198(+1)
24-05-2020
7433(+0,3%) 199(+1)
25-05-2020
7532(+1%) 200(+1)
26-05-2020
7577(+0,5%) 202(+2)
27-05-2020
7601(+0,3%) 202(+0)
28-05-2020
7643(+0,5%) 202(+0)
29-05-2020
7714(+1%) 202(+0)
30-05-2020
7780(+1%) 204(+2)
31-05-2020
7807(+0,3%) 205(+1)
01-06-2020
7833(+0,3%) 205(+0)
02-06-2020
7866(+0,4%) 206(+1)
03-06-2020
7922(+0,7%) 206(+0)
04-06-2020
8003(+1%) 208(+2)
05-06-2020
8071(+0,8%) 208(+0)
06-06-2020
8151(+1%) 208(+0)
07-06-2020
8224(+1%) 208(+0)
08-06-2020
8302(+1%) 208(+0)
09-06-2020
8437(+2%) 210(+2)
10-06-2020
8508(+0,8%) 211(+1)
11-06-2020
8537(+0,3%) 211(+0)
12-06-2020
8610(+0,8%) 212(+1)
13-06-2020
8692(+1%) 212(+0)
14-06-2020
8793(+2%) 212(+0)
Fonti:


Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Regione Casi totali Morti
Casablanca-Settat 2190 47
Marrakech-Safi 1296 50
Tanger-Tetouan-Al Hoceima 981 32
Fès-Meknès 980 26
Rabat-Salé-Kénitra 680 11
Drâa-Tafilalet 586 4
Regione Orientale (Marocco) 180 8
Béni Mellal-Khénifra 113 7
Souss-Massa 78 7
Guelmim-Oued Noun 43 0
Laâyoune-Sakia El Hamra 4 0
Dakhla-Oued Ed Dahab 2 0
Totali 7 133 194
Ultimo aggiornamento: 20 maggio 2020 alle 16:00 UTC[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Numero complessivo di casi confermati e sospetti.
  2. ^ NUOVO CORONAVIRUS–CINA (PDF), Ministero della salute, 12 gennaio 2020. URL consultato il 12 aprile 2020.
  3. ^ Novel Coronavirus Information Center, Elsevier. URL consultato il 10 aprile 2020 (archiviato il 30 gennaio 2020).
  4. ^ Covid-19, Oms: non è mortale come Sars e Mers, Ministero della salute, 18 febbraio 2020. URL consultato il 12 aprile 2020.
  5. ^ Michael Ryan, Il coronavirus ha ucciso più della Sars. L'Oms: "I contagi in Cina si stanno stabilizzando". E Amazon si ritira dal MWC a Barcellona, in La Repubblica, 9 febbraio 2020. URL consultato l'8 maggio 2020.
  6. ^ https://www.lemonde.fr/afrique/article/2020/03/13/covid-19-le-maroc-boucle-ses-liaisons-aeriennes-et-maritimes-vers-l-espagne-la-france-et-l-algerie_6032978_3212.html
  7. ^ https://business.financialpost.com/pmn/business-pmn/morocco-halts-flights-with-25-more-countries-confirms-18-coronavirus-cases
  8. ^ https://www.reuters.com/article/us-health-coronavirus-morocco-flights/morocco-suspends-all-international-passenger-flights-foreign-ministry-idUSKBN2120QQ
  9. ^ http://www.mapnews.ma/en/actualites/general/courses-suspended-morocco-march-16-until-further-notice
  10. ^ https://www.moroccoworldnews.com/2020/03/296213/covid-19-morocco-declares-public-health-emergency/
  11. ^ http://www.maptanger.ma/%d8%a5%d8%b9%d9%84%d8%a7%d9%86-%d8%ad%d8%a7%d9%84%d8%a9-%d8%a7%d9%84%d8%b7%d9%88%d8%a7%d8%b1%d8%a6-%d8%a7%d9%84%d8%b5%d8%ad%d9%8a%d8%a9-%d9%88%d8%aa%d9%82%d9%8a%d9%8a%d8%af-%d8%a7%d9%84%d8%ad%d8%b1/
  12. ^ https://en.yabiladi.com/articles/details/91194/coronavirus-hotline-launched-morocco.html
  13. ^ https://www.reuters.com/article/us-health-coronavirus-morocco-idUSKBN21N06R
  14. ^ https://www.reuters.com/article/us-health-coronavirus-morocco-idUSKBN212173
  15. ^ https://www.reuters.com/article/us-health-coronavirus-morocco/morocco-makes-a-dozen-arrests-over-coronavirus-fake-news-idUSKBN2162DI
  16. ^ http://northafricapost.com/39348-morocco-freezes-public-sector-hiring-due-to-covid-19.html
  17. ^ https://www.hespress.com/societe/466595.html
  18. ^ (FR) La veille sanitaire au maroc, su Le Portail Officiel du Coronavirus au Maroc. URL consultato il 30 marzo 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]