Geoschema delle Nazioni Unite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo schema a 6 continenti adottato dalle Nazioni Unite:

     Africa

     Americhe

     Antartide

     Asia

     Europa

     Oceania

Lo schema geograficogeoschema – delle Nazioni Unite è un sistema che divide le nazioni del mondo in gruppi regionali e subregionali. Questo geoschema fu realizzato dal United Nations Statistics Division (UNSD) ed è basato sul codice di classificazione M49.[1]

Questo geoschema però non è uno standard all'interno delle Nazioni Unite, ad esempio l'UNIDO[2] o l'UNESCO[3] ne usano uno un poco differente.

Altre istituzioni internazionali usano classificazioni e delimitazioni più o meno differenti: Banca Mondiale[4], IATA[5], ICANN[6], ICAO[7].

Le delimitazioni della National Geographic Society sono simili, in particolare circa il confine tra Europa[8] e Asia[9].

Lo schema adottato dalle Nazioni Unite con l'indicazione delle subregioni e delle regioni intermedie.

Paesi transcontinentali[modifica | modifica wikitesto]

Alcune divergenze rispetto ad altre delimitazioni sono dovute ai paesi transcontinentali:

In Europa secondo l'UNSD
In Asia secondo l'UNSD
In Africa secondo l'UNSD
Nelle Americhe secondo l'UNSD
In Asia secondo l'UNSD
In Oceania secondo l'UNSD

Lista di regioni e subregioni[modifica | modifica wikitesto]

L'UNSD distingue tre livelli più il paese: Region (regione), Sub-region (subregione), Intermediate Region (regione intermedia) e Country or Area (nazione o area)[10], ad esempio: Africa (region), Sub-Saharan Africa (sub-region), Southern Africa (intermediate region) e Botswana (country or area).

Accanto al nome in italiano delle suddivizioni è riportato il nome originale in inglese (sul sito web il nome è riporato anche in cinese, russo, francese, spagnolo e arabo); come si può notare, sono preferiti i termini: Northern (settentrionale) a North (nord), Eastern (orientale) a East (est), Southern (meridionale) a South (sud) e Western (orientale) a West (ovest); con la sola eccezione di South America (America del sud) invece di Southern America (America meridionale).

Per completezza sono riportati anche tra parentesi alcuni paesi a riconoscimento limitato non presenti nell'elenco dell'UNSD.

Africa[modifica | modifica wikitesto]

Le regioni dell'Africa:

     Africa settentrionale

     Africa orientale

     Africa centrale

     Africa meridionale

     Africa occidentale

Africa settentrionale (Northern Africa)[modifica | modifica wikitesto]

Africa subsahariana (Sub-Saharan Africa)[modifica | modifica wikitesto]

Africa orientale (Eastern Africa)
Africa centrale (Middle Africa)
Africa meridionale (Southern Africa)
Africa occidentale (Western Africa)

Americhe[modifica | modifica wikitesto]

Le regioni delle Americhe:

     Caraibi

     America centrale

     America del sud

     America settentrionale

America Latina e Caraibi (Latin America and the Caribbean)[modifica | modifica wikitesto]

Caraibi (Caribbean)
America centrale (Central America)
America del sud (South America)

America settentrionale (Northern America)[modifica | modifica wikitesto]


Antartide[19][modifica | modifica wikitesto]


Asia[modifica | modifica wikitesto]

Le regioni dell'Asia:

     Asia centrale

     Asia orientale

     Asia sud-orientale

     Asia meridionale

     Asia occidentale

Asia centrale (Central Asia)[modifica | modifica wikitesto]

Asia orientale (Eastern Asia)[modifica | modifica wikitesto]

Asia sud-orientale (South-eastern Asia)[modifica | modifica wikitesto]

Asia meridionale (Southern Asia)[modifica | modifica wikitesto]

Asia occidentale (Western Asia)[modifica | modifica wikitesto]


Europa[modifica | modifica wikitesto]

Le regioni dell'Europa:

     Europa orientale

     Europa settentrionale

     Europa meridionale

     Europa occidentale

(Armenia, Azerbaigian, Cipro Georgia, Kazakistan e Turchia sono classificate in Asia.)

Europa orientale (Eastern Europe)[modifica | modifica wikitesto]

Europa settentrionale (Northern Europe)[modifica | modifica wikitesto]

Europa meridionale (Southern Europe)[modifica | modifica wikitesto]

Europa occidentale (Western Europe)[modifica | modifica wikitesto]


Oceania[modifica | modifica wikitesto]

Le regioni dell'Oceania.

Australia e Nuova Zelanda (Australia and New Zealand)[modifica | modifica wikitesto]

Melanesia (Melanesia)[modifica | modifica wikitesto]

Micronesia (Micronesia)[modifica | modifica wikitesto]

Polinesia (Polynesia)[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ M49, Standard country or area codes for statistical use (M49)
  2. ^ (EN) UNIDO Where we work, su unido.org. URL consultato il 29 marzo 2017.
  3. ^ (EN) UNESCO Regions, su unesco.org. URL consultato il 29 marzo 2017/03.
    «UNESCO’s 195 Member States and 10 Associate Members are organized in five regional groups - Africa, Arab States, Asia and the Pacific, Europe and North America and Latin America and the Caribbean - following definitions which are not only geographical.».
  4. ^ (EN) World Bank Countries, su worldbank.org. URL consultato il 29 marzo 2017.
    «Africa, East Asia and Pacific, Europe and Central Asia, Latin America and Caribbean, Middle East and North Africa, South Asia.».
  5. ^ (EN) IATA by Region, su iata.org. URL consultato il 29 marzo 2017.
    «Africa & Middle East (AME), Europe, China and North Asia, Asia Pacific, The Americas.».
  6. ^ (EN) ICANN Geographic Regions, su meetings.icann.org. URL consultato il 29 marzo 2017.
    «AF Africa, AP Asia/Australia/Pacific, AQ Antarctica, EUR Europe, LAC Latin America/Caribbean, NA North America.».
  7. ^ (EN) Regional Office / ICAO’s Regional Presence, su icao.int. URL consultato il 29 marzo 2017.
    (EN) Regional Office / Present Regional Structure, su icao.int. URL consultato il 29 marzo 2017.
  8. ^ (EN) Europe - Map by National Geographic Society, su nationalgeographic.org. URL consultato il 31 marzo 2017.
  9. ^ (EN) Asia - Map by National Geographic Society, su nationalgeographic.org. URL consultato il 31 marzo 2017.
  10. ^ (EN) Standard country or area codes for statistical use (M49) - Overview - Methodology, su unstats.un.org. URL consultato il 28 marzo 2017 (archiviato il 17 marzo 2017).
  11. ^ Stato a riconoscimento limitato amministrato dal Marocco, vedi: Sahara Occidentale e Relazioni internazionali della Repubblica Democratica Araba dei Sahrawi.
  12. ^ a b c d e f g h i j k l Territorio dipendente del Regno Unito, vedi: Territori britannici d'oltremare.
  13. ^ a b c d e f g h i j k l Territorio dipendente della Francia, vedi: Francia d'oltremare.
  14. ^ a b c d Territorio dipendente dei Paesi Bassi, vedi: Regno dei Paesi Bassi.
  15. ^ a b c d Territorio dipendente degli Stati Uniti d'America, vedi: Territori degli Stati Uniti d'America non incorporati e organizzati.
  16. ^ L'Isola Bouvet è inserita nell'elenco dal 12 marzo 2017 e fino al 29 marzo 2017 era collocata nel'Antartide; dal 30 marzo 2017 è collocata nell'America del sud.
  17. ^ a b Territorio dipendente della Norvegia, vedi: Dipendenze della Norvegia.
  18. ^ a b Territorio dipendente della Danimarca, vedi: Reame di Danimarca.
  19. ^ Nel marzo 2017 l'Antartide è stato posto come Region al suo interno era collocata l'Isola di Bouvet (country or area). Poi l'Isola di Bouvet è stata spostata nell'America del sud e l'Antartide è adesso classificato come country or area (vedi full view > methodolgy > overview).
  20. ^ a b Territorio dipendente della Cina, vedi: Regioni amministrative speciali della Cina.
  21. ^ Stato a riconoscimento limitato non presente nell'elenco dell'UNSD, vedi: Cina e Nazioni Unite e Status politico di Taiwan.
  22. ^ Osservatori dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, vedi: Territori palestinesi#Status politico della Palestina, Palestina 194.
  23. ^ Stato a riconoscimento limitato non presente nell'elenco dell'UNSD, vedi: Abcasia#Lo status dell'Abcasia.
  24. ^ Stato a riconoscimento limitato non presente nell'elenco dell'UNSD, vedi: Ossezia del Sud#Lo status dell'Ossezia del Sud.
  25. ^ Stato a riconoscimento limitato non presente nell'elenco dell'UNSD, vedi: Questione di Cipro.
  26. ^ Stato transcontinentale, vedi: Russia europea e Russia asiatica.
  27. ^ Territorio dipendente della Finlandia, vedi: Suddivisioni della Finlandia.
  28. ^ a b c d e Territorio dipendente del Regno Unito, vedi: Dipendenza della Corona britannica.
  29. ^ Osservatori dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, vedi: Relazioni diplomatiche della Santa Sede.
  30. ^ Stato a riconoscimento limitato non presente nell'elenco dell'UNSD, vedi: Relazioni internazionali del Kosovo.
  31. ^ a b c d Territorio dipendente dell'Australia, vedi: Stati e territori dell'Australia.
  32. ^ a b c Territorio dipendente degli Stati Uniti d'America, vedi: Territori degli Stati Uniti d'America associati.
  33. ^ a b Territorio dipendente degli Stati Uniti d'America, vedi: Territori degli Stati Uniti d'America non incorporati e non organizzati.
  34. ^ a b c Territorio dipendente della Nuova Zelanda, vedi: Reame della Nuova Zelanda.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]