Asia orientale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Asia orientale
TariatLandscape.jpg
Mongolia
StatiCina Cina
Giappone Giappone
Mongolia Mongolia
Corea del Nord Corea del Nord
Corea del Sud Corea del Sud
Taiwan Taiwan
Superficie11 839 074 km²
Abitanti1 641 908 531 (2016)
Densità139 ab./km²
Linguecinese
giapponese
coreano
mongolo
tibetano
Altre
Fusi orariUTC+7, UTC+8, UTC+9
Location-Asia-UNsubregions.png
L'Asia orientale in giallo

L'Asia orientale è una regione dell'Asia.

In base alla ripartizione del mondo effettuata dalle Nazioni Unite[1], è una delle macro regioni in cui è divisa l'Asia e include cinque Stati riconosciuti dall'Organizzazione stessa:

a cui aggiungere lo Stato ex membro ONU:

L'ONU nella sua ripartizione a fini statistici considera separatamente Hong Kong (ex-colonia britannica) e Macao (ex-colonia portoghese), ora regioni amministrative speciali della Cina, ma non nomina Taiwan che de facto è uno Stato indipendente ma essendo rivendicato dalla Cina (membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite) viene considerato parte di essa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UNSD — Methodology, su unstats.un.org. URL consultato il 22 febbraio 2022.
  2. ^ a b Territorio dipendente della Cina, vedi: Regioni amministrative speciali della Cina.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3146998328418941122 · LCCN (ENsh85040525 · GND (DE4075727-4 · J9U (ENHE987007567863705171 · WorldCat Identities (ENviaf-242096683
  Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Asia