Stato a riconoscimento limitato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

     Non riconosciuto da alcuno stato

     Riconosciuti solamente da non-membri dell'ONU

     Non-membri dell'ONU riconosciuti almeno da un membro dell'ONU

     Membri dell'ONU non riconosciuti da almeno un membro dell'ONU

Uno Stato a riconoscimento limitato è uno Stato de facto indipendente e sovrano, che controlla e governa effettivamente un territorio e una popolazione ma la cui sovranità è riconosciuta a livello internazionale solo da alcuni degli altri Stati. Uno Stato a riconoscimento limitato può intrattenere formali relazioni diplomatiche con gli altri Stati, ma principalmente lo fa solo con quelli che lo riconoscono.

Definizione e esclusioni[modifica | modifica wikitesto]

Si definiscono tali anche gli stati de facto sovrani la cui sovranità non gode di alcun riconoscimento internazionale; l'unico Stato de facto sovrano senza alcun riconoscimento internazionale è il Somaliland.

Non sono considerati "Stato a riconoscimento limitato" le tribù mai contattate, perché le loro società non possono essere definite come Stati o perché non è noto come esse siano organizzate, e le entità che sono considerate micronazioni: sebbene le micronazioni in genere sostengano di essere sovrane e indipendenti, è spesso discutibile se una micronazione controlli realmente il territorio rivendicato; per questo motivo, le micronazioni non sono generalmente considerate rilevanti dal punto di vista geopolitico.

Movimenti irredentisti e governi in esilio non sono similmente considerati "Stati a riconoscimento limitato" poiché non controllano territori abitati.

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Non riconosciuti da alcuno Stato[modifica | modifica wikitesto]

Riconosciuti solamente da non membri dell'ONU[modifica | modifica wikitesto]

Non membri dell'ONU riconosciuti da almeno un membro dell'ONU[modifica | modifica wikitesto]

Membri dell'ONU non riconosciuti da almeno un membro dell'ONU[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Burkina Faso, Swaziland, Isole Marshall, Isole Salomone, Kiribati, Nauru, Palau, Tuvalu, Belize, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Nicaragua, Repubblica Dominicana, Saint Kitts e Nevis, Saint Vincent e Grenadine, Santa Lucia, Paraguay.
  2. ^ Afghanistan, Algeria, Arabia Saudita, Bahrein, Bangladesh, Bhutan, Brunei, Ciad, Comore, Corea del Nord, Cuba, Emirati Arabi Uniti, Gibuti, Indonesia, Iran, Iraq, Kuwait, Libano, Libia, Malesia, Mali, Marocco, Niger, Oman, Pakistan, Qatar, Siria, Somalia, Sudan, Tunisia, Yemen.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Nazioni Unite Portale Nazioni Unite: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nazioni Unite