Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Casier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Casier
comune
Casier – Stemma Casier – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Treviso-Stemma.png Treviso
Amministrazione
Sindaco Miriam Giuriati (lista civica di centrosinistra Per Casier) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 45°38′37″N 12°17′43″E / 45.643611°N 12.295278°E45.643611; 12.295278 (Casier)Coordinate: 45°38′37″N 12°17′43″E / 45.643611°N 12.295278°E45.643611; 12.295278 (Casier)
Altitudine 12 m s.l.m.
Superficie 13,43 km²
Abitanti 11 205[1] (30-9-2014)
Densità 834,33 ab./km²
Frazioni Casier, Dosson (sede comunale)
Località: Frescada (parte), Le Grazie (parte), La Sicilia, Cà Matte
Comuni confinanti Casale sul Sile, Preganziol, Silea, Treviso
Altre informazioni
Cod. postale 31030
Prefisso 0422
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 026010
Cod. catastale B965
Targa TV
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 375 GG[2]
Nome abitanti casieresi
Patrono san Teonisto e Cc.Mm.
Giorno festivo 30 ottobre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Casier
Casier
Il territorio comunale nella provincia di Treviso.
Il territorio comunale nella provincia di Treviso.
Sito istituzionale

Casier (IPA: /ka'zjɛr/; toponimo invariato in veneto) è un comune italiano di 11 205 abitanti[1] della provincia di Treviso in Veneto.

Si tratta di un comune sparso in quanto il municipio si trova nella frazione Dosson.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

È situato nella bassa pianura veneta lungo il corso del fiume Sile, adiacente al capoluogo provinciale in direzione sud-sudest.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini del nome

Casier deriva dal latino caseārius "relativo al formaggio". In passato, dunque, il luogo doveva essere noto per la produzione di formaggi[3].

Casier fu per secoli sede di quello che è considerato il più antico complesso monastico del Trevigiano: il monastero di San Teonisto.

Nel Sei e Settecento furono edificate nel capoluogo alcune ville ad opera di patrizi veneziani fra le quali possiamo ancora ammirare quelle dei nobili Barbaro e dei Franceschi-Rombo. Esse, con la chiesa parrocchiale, conservano ancora gioielli d'arte dell'epoca, sia di pittura che di scultura.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]


Persone legate a Casier[modifica | modifica wikitesto]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

La frazione principale del comune di Casier è Dosson, che ne ospita la sede municipale.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporto Pubblico[modifica | modifica wikitesto]

Casier è servita dagli autobus della Linea Urbana 4 di MOM, i quali la mettono in collegamento con la Stazione FS ed il centro di Treviso, terminando presso Fontane e Carità di Villorba; alcune corse garantiscono un servizio anche verso Dosson.

Per Casier effettuano fermate, inoltre, le Linee Extraurbane 108 e 109 di MOM, collegando Treviso con Jesolo, Casale Sul Sile, Lughignano, Quarto d'Altino, Portegrandi, Caposile e Bonisiolo.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2014.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 183.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]