Pieve del Grappa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pieve del Grappa
comune
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
ProvinciaProvincia di Treviso-Stemma.png Treviso
Amministrazione
SindacoPaola De Palma (commissario prefettizio)
Data di istituzione30-1-2019
Territorio
Coordinate45°50′06.2″N 11°50′54.5″E / 45.835056°N 11.848472°E45.835056; 11.848472 (Pieve del Grappa)Coordinate: 45°50′06.2″N 11°50′54.5″E / 45.835056°N 11.848472°E45.835056; 11.848472 (Pieve del Grappa)
Altitudine300 m s.l.m.
Superficie37,34 km²
Abitanti6 728[1] (30-09-2018)
Densità180,18 ab./km²
FrazioniCrespano del Grappa (sede comunale), Fietta, Paderno del Grappa
Comuni confinantiAlano di Piave (BL), Asolo, Borso del Grappa, Castelcucco, Fonte, Possagno, San Zenone degli Ezzelini, Seren del Grappa (BL), Valbrenta (VI)
Altre informazioni
Cod. postale31017
Prefisso0423
Fuso orarioUTC+1
Cod. catastaleM422
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 745 GG[2]
Nome abitantipievesini
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pieve del Grappa
Pieve del Grappa
Pieve del Grappa – Mappa
Il territorio comunale nella provincia di Treviso.

Pieve del Grappa è un comune italiano di 6 728 abitanti[1] della provincia di Treviso in Veneto.

È stato istituito il 30 gennaio 2019 mediante la fusione dei comuni di Crespano del Grappa e Paderno del Grappa. Quest'ultimo comprendeva anche la frazione Fietta.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Collocato all'estremità nord-occidentale della provincia, il comune è costituito da due zone: a nord l'area montuosa del massiccio del Grappa e a sud la fascia pedemontana in cui sorgono i centri abitati.

La zona a sud è in buona parte pianeggiante, anche se mostra una certa pendenza con le altitudini che aumentano gradualmente muovendosi verso le Prealpi. Specialmente nel tratto tra Fietta e Paderno, si caratterizza per la presenza di modesti rilievi collinari (le cosiddette "motte").

L'area del Grappa è costituita dalle pendici centro-meridionali del massiccio (solcate da varie valli come la val Corpon, la valle della Madonna e la valle di San Liberale) fino alla cima (1775 m s.l.m.); vi sono compresi anche alcuni rilievi orientali del gruppo, in particolare il monte Boccaor (1532 m), il monte Meatte (1598 m) e cima della Mandria (1482 m). Una parte del territorio si estende sul versante nord-orientale, includendo la parte superiore della val delle Mure, della val di Archeson e della val di Archeset, le quali scendono verso la valle del Piave.

I corsi d'acqua sono tutti torrenti che nascono dal massiccio del Grappa e, anche quando entrano in pianura, rimangono incassati in avvallamenti. Il principale è il Lastego, affluente del Musone: nasce in prossimità di cima Grappa, scende attraverso la valle di San Liberale e tocca le tre frazioni prima di entrare in comune di Fonte.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Ancora in fase costitutiva, le amministrazioni di Crespano e Paderno avevano scelto come denominazione del nuovo comune "Montegrappa". Questa scelta suscitò la contrarietà degli enti limitrofi, che ritenevano inopportuno utilizzare il nome del monte Grappa per indicare uno solo dei comuni che lo comprendevano, senza contare la confusione generata dal fatto che molti di essi portano la specifica "del Grappa" nella denominazione ufficiale.

Furono allora presentate due nuove proposte, "Pieve del Grappa" e "Pedemonte del Grappa". Dopo aver sottoposto le due alternative ai commissari, fu preferita la prima[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 dicembre 2018 si è tenuto il referendum consultivo in cui la maggioranza dei residenti votanti si è espressa favorevolmente alla fusione. A Crespano ha aderito al "sì" il 78,3%, sebbene l'affluenza sia stata molto bassa (33.8%); maggiore la partecipazione a Paderno (49.8%), anche se la fusione ha convinto una percentuale più bassa, il 57,7%[4].

Dato l'esito della consultazione, è stata emessa la L.R. 24 gennaio 2019, n. 2 "Istituzione del nuovo Comune denominato "Pieve del Grappa" mediante fusione dei Comuni di Crespano del Grappa e Paderno del Grappa della provincia di Treviso", pubblicata sul BUR della Regione Veneto il 29 gennaio[5].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Architetture religiose[modifica | modifica wikitesto]

La parrocchiale di Paderno del Grappa
Duomo di Crespano
Il duomo di Crespano del Grappa, imponente edificio neoclassico, è sede di un vicariato della diocesi di Padova
Parrocchiale di Paderno
La chiesa parrocchiale di Paderno è dedicata all'Annunciazione e risale alla fine del XVII secolo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Pieve del Grappa è diviso tra le diocesi di Padova e di Treviso: il territorio dell'ex-comune di Crespano del Grappa è compreso nella prima, quello di Paderno del Grappa nella seconda.

In tutto, nel territorio comunale sorgono tre chiese parrocchiali: a Crespano, a Paderno e a Fietta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 settembre 2018.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Dati informativi concernenti la legge regionale 24 gennaio 2019, n. 2, su bur.regione.veneto.it. URL consultato il 31 marzo 2019.
  4. ^ Vince il sì: nasce Pieve del Grappa, in Il Gazzettino, 17 dicembre 2018. URL consultato il 22 febbraio 2019.
  5. ^ Bur n. 9 del 29 gennaio 2019 - LEGGE REGIONALE n. 2 del 24 gennaio 2019, su bur.regione.veneto.it. URL consultato il 22 febbraio 2019.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]