Michelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona, vedi Michela.
Michelle
Artista The Beatles
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1966(ITA)
3 dicembre 1966 Album (GB-USA-ITA)
Durata 2 min : 40 s min
Album di provenienza Rubber Soul
Dischi 1
Tracce 2 (singolo) / 14 (album)
Genere Pop
Folk rock
Etichetta Parlophone / Capitol (USA)
Produttore George Martin
Registrazione Abbey Road Studios
Formati 7"
Note in Italia è stato pubblicato con una bandiera gialla in copertina.
The Beatles - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo

Michelle è il titolo di una famosa canzone d'amore dei Beatles che compare nell'album Rubber Soul del 1965; fu composta principalmente da Paul McCartney e integrata da John Lennon.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La caratteristica più importante ed evidente di questo brano è che parte del testo (in particolare il ritornello) è in francese. Questa particolarità si deve ad un'idea di McCartney che, non conoscendo la lingua, chiese all'insegnante di francese Jan Vaughan (la moglie del suo vecchio amico Ivan) di suggerirgli un nome in francese ed una frase che facesse rima con esso. Il risultato fu il celebre ritornello "Michelle, ma belle, sont les mots qui vont très bien ensemble". Quando McCartney propose la canzone a Lennon, quest'ultimo ebbe l'idea di inserire l'altrettanto famoso verso "I love you" a metà brano, e così l'opera fu completa.

Classifiche e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Michelle ha vinto il Grammy Award alla canzone dell'anno del 1967.

Nel 1966 il singolo arriva in prima posizione in Italia per otto settimane, in Francia per tre settimane, in Olanda per cinque settimane ed in Norvegia per nove settimane, terzo in Austria e sesto in Germania.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

The Beatles

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 1976 Mina ha pubblicato una sua interpretazione di Michelle nell'album Plurale, già cantata nel 1967. Per questa sua interpretazione lo stesso Paul McCartney le inviò un telegramma nel quale si congratulava con lei, dicendo che era la più bella versione che avesse sentito. La cantante, dopo aver letto il telegramma, disse: «Oh, ma che carino» e lo gettò via[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "E Mamma Mina cestinò i complimenti dei Beatles" - Repubblica.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock