Cavern Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Veduta esterna del Cavern

Il Cavern Club è un locale di Liverpool, situato al numero 10 di Mathew Street, celebre soprattutto per aver ospitato svariate esibizioni dei Beatles.

Origini[modifica | modifica sorgente]

Fu inaugurato il 16 gennaio 1957 da Alan Sytner, il quale si ispirò ai locali dei quartieri parigini dove si suonava prevalentemente il jazz. Volle imitare la tendenza dei club come "Le Caveau" che erano dei veri e propri scantinati sotterranei a forma di cantine. Quando Sytner ritornò a Liverpool trovò un luogo adatto alle sue intenzioni, un ex rifugio bellico.

Sytner ospitò non solo jazzisti locali, bensì estese il raggio delle esibizioni a gruppi musicali skiffle provenienti anche da Londra, a blues band e a gruppi di genere beat. La prima "Beat night" fu organizzata il 25 maggio 1960 e vide la partecipazione, tra gli altri, di Rory Storm and the Hurricanes, comprendenti un giovane Ringo Starr alla batteria.

Dalla fama alla chiusura[modifica | modifica sorgente]

La celebrità su scala mondiale arrivò durante i primi anni sessanta grazie alle esibizioni dei Beatles (ben 292) effettuate nei primi anni '60. I Beatles misero piede, per la prima volta, nel locale il 21 febbraio 1961, al loro ritorno da Amburgo dove suonarono in lunghe e faticose esibizioni della durata complessiva di otto ore a notte.

Nel 1961, durante una delle loro performance, vennero avvicinati da Brian Epstein, l’uomo che consegnò la band al successo mondiale. I Beatles conquistarono fama e si esibirono per l’ultima volta nel "Club" nell’agosto del 1963, quando erano già sotto un contratto discografico con la EMI Parlophone, e guidati dalla coppia Epstein/Martin erano ben lanciati nel firmamento musicale.

Nel Cavern suonarono anche band e artisti del calibro di The Rolling Stones, The Yardbirds, The Kinks, Elton John, The Who. Il Cavern Club chiuse definitivamente nel maggio del 1973; gli ultimi ad esibirsi furono i Focus, una band di progressive rock capitanati dal chitarrista Jan Akkerman.

Il Cavern Club attuale[modifica | modifica sorgente]

Del club originale non rimane quasi nulla, venne in parte demolito; Il Cavern Club riaprì il 26 aprile 1984, in una vera e propria riproduzione del vecchio locale, con addirittura gli stessi mattoni.

In questo locale, è possibile ascoltare musica dal vivo quasi tutte le sere e nei pomeriggi, oltre ad essere diventato una meta turistica. La musica ascoltabile varia da quella "revival" anni sessanta fino a quella contemporanea sviluppata negli anni 2000. Ogni agosto, il Club diventa il cuore pulsante dell’International Beatle Week Festival, durante il quale tribute band dei Beatles di tutto il mondo si danno appuntamento a Liverpool per esibirsi.

Il 4 agosto del 2007 ha compiuto 50 anni: per l'occasione è uscita una compilation con i grandi nomi della musica.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock