Maria De Filippi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria De Filippi a Sanremo 2009

Maria De Filippi (Milano, 5 dicembre 1961) è una conduttrice televisiva e autrice televisiva italiana. Conduttrice di punta di Mediaset e anche una delle presentatrici più popolari della televisione italiana: tra i suoi programmi di maggior successo (prodotti dalla Fascino PGT, azienda di sua proprietà) ricordiamo Uomini e Donne, C'è posta per te, Amici di Maria De Filippi e Tu si que vales.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il debutto e i primi successi negli anni 1990[modifica | modifica sorgente]

Figlia di un rappresentante di medicinali, ben presto decide di trasferirsi a Mornico Losana, nell'Oltrepò Pavese, dove i De Filippi sono proprietari di un vigneto. Dopo il diploma liceale, ottenuto presso il liceo classico "Ugo Foscolo" di Pavia, si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza dove si laurea con 110 e lode, specializzandosi in Scienza delle Finanze e tentando la carriera in Magistratura.[1] Dopo aver lavorato come redattrice di tesi, collabora per due anni con l'Istituto per la Ricerca Sociale (IRS) e successivamente si occupa dell'ufficio legale di una nota società produttrice di videocassette.

Nel 1989, durante un convegno contro la pirateria musicale, organizzato a Venezia dalla società per cui lavora, Maria conosce Maurizio Costanzo, invitato al congresso, il quale, dopo alcuni mesi, le offre la possibilità di collaborare per la Simco, società di immagine e comunicazione di basso livello. Diventa anche assistente di Costanzo che si separa dalla sua terza moglie, Marta Flavi, sinché viene ufficializzato il fidanzamento tra i due.

Ha debuttato in televisione il 26 settembre 1992, subentrando a Lella Costa nella conduzione della seconda edizione del talk show pomeridiano di Canale 5 Amici.[2] L'anno seguente presenta la trasmissione in prima serata con il titolo Amici di Sera. Diventa anche co-autrice delle due trasmissioni, insieme ad Alberto Silvestri, e in libreria esce, per la casa editrice Arnoldo Mondadori Editore, Amici (1997), in cui vengono raccolte le storie e le esperienze dei protagonisti ospiti nella trasmissione. Il libro raggiunge sette edizioni e viene seguito, sempre per Mondadori, da Amici di Sera (1998).[3] Nella stagione 93/94 conduce su Retequattro il talk show Ai tempi miei su Rete 4.[4]

Nell'estate 1995 sposa Maurizio Costanzo divenendo la sua quarta moglie: il matrimonio è celebrato con rito civile al comune di Roma dall'allora sindaco Francesco Rutelli.[5] I due adotteranno in seguito un adolescente, Gabriele. A marzo del 1996 conduce per una settimana in via sperimentale il talk show tutto al femminile Eva contro Eva nel primo pomeriggio di Canale 5. Visto il grande successo, dal settembre dello stesso anno, inizia a condurre Uomini e Donne, in onda dal lunedì al venerdì, in cui sono trattati i conflitti tra marito e moglie.[3]

Il 1998 è l'anno di Accadde Domani, Uomini e Donne, Amici e di un successo confermato dal terzo telegatto, assegnatole in quanto "Personaggio femminile dell'anno".[6][7] Il 16 aprile e il 22 giugno del 1998 conduce in prima serata su Canale5 Speciale Uomini e Donne, due appuntamenti che vedono tra il pubblico numerosi opinionisti vip. Nell'autunno del 1998 conduce Missione Impossibile, di cui saranno trasmesse solo poche puntate, e nello stesso anno la storica trasmissione Amici, dopo essere stata spostata da Canale 5 ad Italia 1, viene conclusa definitivamente, il giorno 6 giugno.

Nel 1999 presenta Coppie e gli speciali Coppie - Monica Lewinsky (in onda il 14 aprile) e Coppie - Ciao amore (in onda il 9 giugno). Il primo speciale, registrato negli studi televisivi britannici poche settimane dopo l'uscita del libro Monica's story, vede intervistata la giovane stagista della Casa Bianca, diventata famosa per la relazione sentimentale con l'allora Presidente degli USA Bill Clinton.[8] Il secondo speciale è invece dedicato ai familiari dei militari e volontari italiani, cui viene data l'opportunità di rivedere e riparlare con i propri cari in collegamento dal Kosovo. In quel periodo, nella Repubblica Federale di Jugoslavia, stava concludendosi l'operazione Allied Force.

Conclusa la stagione televisiva, nell'estate del 1999, la De Filippi propone una puntata zero di Colpo di scena che non sarà seguita da episodi successivi.[8] e nel 2000 apporta alcune modifiche a Uomini e Donne, giunto alla quinta stagione consecutiva, dando più spazio alle storie raccontate dai protagonisti. Nello stesso anno a gennaio inizia C'è posta per te. Autori del programma, insieme alla De Filippi, sono Salvatore De Pasquale e Alberto Silvestri. Maria, avvalendosi dell'aiuto di postini muniti di bicicletta, tra cui ci sarà anche Raffaella Mennoia, attuale responsabile del programma Uomini e Donne, recapita messaggi, o meglio inviti al buio, in tutta Italia su richiesta di persone che si rivolgono a lei per cercare di riconciliarsi con qualcuno di cui hanno perso le tracce.

La messa in onda viene in seguito spostata dalla serata del mercoledì a quella del venerdì e della domenica fino a diventare, in seguito, show del sabato sera di Canale 5. Nel 2001 C'è posta per te perde tuttavia uno dei suoi autori, Alberto Silvestri. Continua la collaborazione con Franca Di Gangi e Vanessa Collini nel talk pomeridiano, Uomini e donne, in cui approdano il primo tronista, Roberto, e le sue corteggiatrici, tra cui Tina Cipollari, che interpreta il cosiddetto personaggio della vamp.

Gli anni 2000 e il grande successo televisivo in prima serata[modifica | modifica sorgente]

Nel maggio del 2001 è la padrona di casa al fianco di Gerry Scotti nel Gran Premio Internazionale dello Spettacolo.[9] Nel settembre 2001 arriva su Italia 1 una nuova trasmissione firmata De Filippi: Saranno famosi, una sorta di scuola di spettacolo in cui la vita degli studenti viene ripresa dalle telecamere, mettendo in luce difficoltà, competizione e rivalità. La conduzione del talent show, affidata inizialmente al conduttore Daniele Bossari, passerà definitivamente dopo alcuni mesi (più precisamente nella fase serale della prima edizione) alla sola e stessa Maria De Filippi (che quindi, oltre ad autrice, diventa anche conduttrice in solitaria del programma), oltre a Marco Liorni nel pomeriggio del sabato, quando la trasmissione debutterà in prima serata dal marzo 2002 sempre su Italia 1 con un inaspettato successo.

Il successo della trasmissione è tale che nel settembre 2002, viene promossa su Canale 5, ma cambia definitivamente denominazione in Amici di Maria De Filippi a causa di problemi di copyright con l'omonima sitcom americana. La fase finale in prima serata sarà trasmessa sempre in primavera, ma i vertici Mediaset non credono molto nel prodotto e lo mandano in onda il martedì, ma ancora su Italia 1. Con C'è posta per te nell'autunno 2002 al sabato ottiene ottimi ascolti in grado di battere in alcune puntate il varietà di Gianni Morandi Uno di noi. Nell'autunno 2002 Amici torna su Canale 5 dove rimarrà anche nella primavera 2003 durante la fase finale in prima serata. Maria riprende anche Uomini e donne. Con C'è posta per te al sabato ottiene buoni ascolti, ma non in grado di battere il varietà di Giorgio Panariello Torno sabato... e tre. Nell'estate 2004 su Canale 5 è trasmesso il reality-show Volere o volare, che non ha conduzione, ma prodotto da Maria.

Nell'autunno 2004 Maria torna il pomeriggio di Canale 5 con Uomini e donne, Volere o volare e Amici di Maria De Filippi; C'è posta per te il sabato sera riuscendo sempre a battere negli ascolti il competitore Ma il cielo è sempre più blu (varietà di Giorgio Panariello). Dal febbraio 2005 il giovedì in prima serata conduce la fase finale di Amici. Nell'aprile 2005 conduce per una settimana Striscia la notizia insieme a Garrison Rochelle e a Kledi. Nel giugno 2005 conduce un nuovo reality show Vero amore, il giovedì in prima serata.[10] Nell'autunno 2005 presenta Uomini e donne e C'è posta per te, che torna il sabato su Canale 5 mantenendo buoni ascolti, ma viene sempre battuto dal varietà di Rai Uno Ballando con le stelle abbinato alla Lotteria Italia. Ricomincia anche Amici, che poi condurrà dal gennaio 2006 la domenica in prima serata.

Nel settembre 2009 conduce il poco fortunato Unan1mous, in seguito Uomini e donne e C'è posta per te, che torna il sabato su Canale 5 e risulta questa volta vincente su Ballando con le stelle. Ricomincia anche Amici, che poi condurrà dall'inverno 2007 la domenica in prima serata. Nell'aprile 2007, Maria e il suo gruppo di autori sono chiamati a risollevare gli ascolti del programma Uno due tre stalla, condotto dalla conduttrice unica Barbara d'Urso. Nell'autunno 2007 ricominciano Uomini e donne e C'è posta per te, che il sabato su Canale 5 supera nettamente Il treno dei desideri (varietà di Rai Uno abbinato alla Lotteria Italia). Ricomincia anche Amici, che poi condurrà dall'inverno 2008 in prima serata, prima la domenica e poi il mercoledì, ottenendo grande successo. Partecipa all'ultima puntata de Il senso della vita condotto da Paolo Bonolis.[11]

Nell'autunno 2008 Maria è ancora protagonista di Canale 5: riprende nel pomeriggio Uomini e donne, il sabato sera C'è posta per tein prima serata e produce lo show Il ballo delle debuttanti condotto da Rita Dalla Chiesa.[12] Nonostante però le conferme dei suoi successi, in particolare di C'è posta (seguito da più spettatori rispetto agli show di Rai Uno Serata d'onore con Pippo Baudo e Volami nel cuore con Pupo) Il ballo delle debuttanti non ottiene il successo sperato e viene chiuso dopo poche puntate.[13] Inoltre, da ottobre 2008, con Amici Maria De Filippi occupa la fascia della domenica pomeriggio, dopo la chiusura di Buona Domenica, un premio per un talent show di grande successo dopo otto edizioni.

Nello stesso 2006, con un reddito di 3 milioni e 986 mila euro, si colloca tra i primi 300 contribuenti italiani[14][15].

Dopo la fine dell'edizione 2008/2009 di Amici, da sabato 18 aprile 2009 va in onda su Canale 5 Amici Casting, che racconta i provini della prossima edizione, condotto dalla stessa De Filippi.[16] Il 16 maggio 2009 a Torino, in piazza San Carlo, in occasione del Mediaset Day organizzato per il passaggio al digitale della televisione nel territorio piemontese, si tiene lo spettacolo Amici - La sfida dei talenti, seguito da circa 50.000 spettatori, che verrà trasmesso il 16 giugno successivo in prima serata su Canale 5, al quale partecipano alcuni ragazzi lanciati dalla trasmissione come Marco Carta Alessandra Amoroso, Valerio Scanu, Karima, Anbeta Toromani e altri.[17]

Nel 2009, Paolo Bonolis, direttore artistico del Festival di Sanremo, la chiama nuovamente per presentare insieme a lui, l'ultima serata della kermesse canora, il 21 febbraio. Maria De Filippi accetta, avendo ottenuto la liberatoria da Mediaset. Si tratta di un riconoscimento da parte della Rai, ad un personaggio di punta delle reti concorrenti. La conduttrice ha comunque fatto sapere di voler lavorare senza compenso o comunque di volerlo devolvere in beneficenza, evitando così le polemiche che hanno tenuto banco nei Festival precedenti, sugli esorbitanti contratti firmati con i conduttori.[18]

Anni 2010 e i nuovi successi come produttrice[modifica | modifica sorgente]

Nell'autunno 2009 è ancora protagonista di Canale 5 perché riprendono Uomini e donne, C'è posta per te e Amici di Maria De Filippi, ritornato nella collocazione del sabato pomeriggio. Tramite la Fascino PGT acquista i diritti del talent show Italia's Got Talent la cui "puntata zero" andata in onda su Canale 5 il 12 dicembre ha avuto un riscontro molto alto con il 26% di share[19] e in questo nuovo programma (condotto da Simone Annichiarico) ha assunto il ruolo di giudice insieme a Gerry Scotti e Rudy Zerbi nell'edizione andata in onda nella primavera seguente al lunedì.[20]

Nelle successive stagioni 2010/2011 e 2011/2012 e 2012/2013, ha ripreso la conduzione dei suoi storici programmi Uomini e donne, C'è posta per te e Amici di Maria De Filippi nelle consuete collocazioni e dal 7 maggio 2011 torna nel ruolo di giudice nella seconda edizione (condotta da Simone Annichiarico e Geppi Cucciari) di Italia's Got Talent al sabato sera[21]. Dal 7 gennaio 2012 è di nuovo giudice nella terza edizione (condotta da Simone Annichiarico e Belén Rodríguez) di Italia's Got Talent e ottenne un grande successo battendo nella sfida auditel con larghi margini il concorrente di Rai 1 Ballando con le stelle condotto da Milly Carlucci; il successivo 31 marzo è partita l'undicesima edizione del serale di Amici di Maria De Filippi (per la prima volta al sabato sera: questa scelta produce un aumento degli ascolti) e il 21 maggio 2012 è stata ospite all'ultima puntata del varietà televisivo Scherzi a parte condotto da Luca e Paolo. Dopo la pausa estiva, l'8 settembre 2012 riparte con la nuova edizione di C'è posta per te e il 17 di tale mese torna Uomini e donne. Nel novembre 2012 la De Filippi, con lo staff della Fascino PGT, produce per Canale 5 le 4 puntate settimanali della prima edizione di The Winner Is, nuovo show del sabato sera (andato in onda con buoni ascolti dopo la conclusione di C'è posta per te) condotto da Gerry Scotti con Rudy Zerbi a capo della giuria. Dal 12 gennaio 2013 è di nuovo giudice nella quarta edizione (condotta da Simone Annichiarico e Belén Rodríguez) di Italia's Got Talent e ottenne un grande successo nella sfida auditel con larghi margini (migliorando i risultati dell'anno precedente) battendo il concorrente di Rai 1 I migliori anni condotto da Carlo Conti. Nel marzo 2013[22] ha fondato il canale-web Witty TV che trasmette nuovi programmi, affidati a Diana Del Bufalo e a Garrison Rochelle, legati e collegati ad Amici di Maria De Filippi e Uomini e donne, i due principali programmi di Canale 5 firmati dalla Fascino PGT, e il successivo 6 aprile è partita la dodicesima edizione del serale di Amici di Maria De Filippi ottenendo un grande successo (migliorando i risultati dell'anno precedente) doppiando nella sfida auditel con larghi margini il concorrente di Rai 1 Altrimenti ci arrabbiamo condotto da Milly Carlucci (chiuso in anticipo per bassi ascolti).

Nel luglio 2013 la De Filippi, con lo staff della Fascino PGT produce per Canale 5 le 4 puntate settimanali della prima edizione (vinta da Clementino e condotta da Alessia Marcuzzi e Simone Annichiarico) del Music Summer Festival - Tezenis Live, una specie di nuovo Festivalbar, con una media auditel inferiore alle attese (cioè un mediocre 16% di share). Nella stagione 2013/2014 la Fascino PGT e Mediaset cambiano le collocazioni di alcuni show della De Filippi, precisamente la quinta edizione (sempre con il consueto cast) di Italia's Got Talent anticipa nell'autunno 2013 e quindi C'è posta per te passa all'inverno 2014, mentre il day-time della tredicesima edizione del talent Amici di Maria De Filippi passa da Canale 5 a Real Time[23] (mentre sono confermati sull'ammiraglia Mediaset i consueti appuntamenti del sabato pomeriggio e del serale con gli Streetnoise). Il 9 novembre 2013 sostituisce suo marito Maurizio Costanzo, assente per malattia, nella conduzione della trasmissione radiofonica di RTL 102.5 Radio Costanzo Show[24].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

In entrambi i casi si tratta di apparizioni nel ruolo di sé stessa: in Natale sul Nilo una ragazza, tra i protagonisti del film, vuole sfondare nella trasmissione Saranno famosi; in Finalmente la felicità il protagonista viene chiamato dalla sorella tramite C'è posta per te.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Il rapporto con la Rai[modifica | modifica sorgente]

A lungo corteggiata dalla Rai, Maria De Filippi è sempre stata legata alle reti del gruppo Mediaset da contratti di esclusiva. Tali contratti le hanno permesso in 22 anni di carriera di apparire come ospite all'interno di trasmissioni della tv di Stato in sole 10 occasioni.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Biografia-Maria De Filippi.
  2. ^ Grasso, op. cit., p. 24
  3. ^ a b Maria De Filippi, boom di ascolti per Amici di sera mentre da Eva contro Eva nasce Uomini e Donne.
  4. ^ Maria De Filippi al timone di Ai tempi miei su Rete 4.
  5. ^ Costanzo: che emozione il quarto " si' ", 29 agosto 1995.
  6. ^ Maria De Filippi conduce Accadde Domani.
  7. ^ Archivio.Sorrisi.com - Telegatti 1997.
  8. ^ a b Maria De Filippi: Coppie, in onda con due speciali, mentre Colpo di scena resta un esperimento.
  9. ^ Gran Premio Internazionale dello Spettacolo 2001.
  10. ^ Vero amore, il nuovo reality di Maria De Filippi.
  11. ^ Maria De Filippi ospite a Il senso della vita.
  12. ^ Il ballo delle debuttanti, nuovo reality di Canale 5 firmato da Maria De Filippi.
  13. ^ Il ballo delle debuttanti chiude per flop.
  14. ^ Fisco, online i redditi degli italiani Poi lo stop del Garante: via le liste - economia - Repubblica.it
  15. ^ OneEnergyDream: 2010 Redditi vip: attori e personaggi tv, ecco quanto guadagnano
  16. ^ Amici: dal 18 aprile in onda su Canale 5 i casting della nona edizione.
  17. ^ Amici - La sfida dei talenti: vince Anbeta.
  18. ^ Corriere.it - MARIA DE FILIPPI. «Andrò a Sanremo gratis o per fare beneficenza»
  19. ^ Italia's Got Talent: Maria De Filippi acquista i diritti del programma insieme alla Fascino PGT.
  20. ^ Aldo Grasso, Talenti all'italiana (come alla Corrida) in Corriere della Sera, 14 aprile 2010, p. 71. URL consultato il 19 aprile 2010.
  21. ^ Italia's Got Talent, dal 7 maggio la nuova edizione.
  22. ^ Witty Tv: Maria De Filippi lancia la sua web tv, da Garrison cuoco alle canzoni di Diana Del Bufalo
  23. ^ 'Amici' di Maria De Filippi va sul digitale: la scommessa del fenomeno Real Time - Il Fatto Quotidiano
  24. ^ Maurizio Costanzo | ricovero in ospedale | condizioni di salute | Costanzo Radio Show
  25. ^ Maria De Filippi fa la comparsa in Natale sul Nilo.
  26. ^ a b c d e f g h i j Telegatti 1984-2003.
  27. ^ Telegatti 1997: Amici di sera premiato come Intrattenimento con ospiti.
  28. ^ Archivio.Sorrisi.com - Telegatti 2001.
  29. ^ a b I vincitori dei Telegatti 2002.
  30. ^ a b I vincitori dei Telegatti 2003.
  31. ^ Wind Music Awards 2011, elenco dei vincitori.
  32. ^ Maria De Filippi premiata ai Wind Music Awards 2011.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 251875621