I Wonder As I Wander

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
'I Wonder As I Wonder'
Autore/i Anonimo
John Jacob Niles
Genere Canto natalizio
Edito da John Jacob Niles
Esecuzioni notevoli Julie Andrews
Joan Baez
Plácido Domingo
Burl Ives
Mahalia Jackson
John Jacob Niles
Barbra Streisand
Data 1934
Note Adattamento di un canto popolare della Carolina del Nord

I wonder as I wander (= “Mi chiedo mentre vago/cammino”) è una celebre canzone natalizio statunitense, adattamento del 1933 di un canto popolare della Carolina del Nord, ad opera del cantante e folklorista John Jacob Niles (18921980), da cui fu pubblicata l’anno seguente in Songs of the Hill Folk [1].

Pur essendo il brano di origine popolare, la paternità è stata tuttavia ufficialmente riconosciuta a Niles, che ottenne i diritti d’autore per lo sfruttamento dello stesso.[2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

John Jacob Niles – secondo quanto racconta egli stesso nella sua autobiografia – il 16 luglio 1933, si trovava a Murphy, una cittadina degli Appalachi, nel Nord Carolina, per partecipare ad un convegno tenuto da alcuni protestanti, quando udì una ragazza di nome Annie Morgan cantare un brano popolare: Niles, che, oltre ad essere un cantante, era anche un raccoglitore di canzoni popolari, chiese alla ragazza – in cambio di ¼ di dollaro – di ripetere il canto più volte, per poterlo trascrivere.[3]
Basandosi su questo frammento, Niles scrisse la versione oggi nota di I Wonder As I Wonder, ampliando il testo e modificando parzialmente la melodia[4]: la composizione terminò il 4 ottobre 1933[5].

Prima di pubblicarla nella raccolta Songs of the Hill Folk , uscita nel 1934, Niles interpretò il brano il 19 dicembre 1933 alla John C. Campbell Folk School di Brasstown, nel Nord Carolina.[6]

In seguito, dato che la maggior parte delle persone riteneva che si trattasse di un brano popolare, Niles ne rivendicò la paternità.[7]

Testo[modifica | modifica sorgente]

Il testo si compone di tre strofe, di 4 versi ciascuna.
Nella prima strofa ci si chiede come Gesù possa essere venuto al mondo per morire per l’umanità. Nelle altre strofe, si parla invece degli eventi relativi alla Natività.

Versioni discografiche[modifica | modifica sorgente]

Il brano è stato inciso, tra gli altri, da[8]:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ I Wonder as I Wander
  2. ^ Pen, Ron. "Introduction to the New Edition". The Ballad Book of John Jacob Niles. University Press of Kentucky (2000), p. 200; Pegolotti, James A. Deems Taylor: A Biography. UPNE (2003), p. 285
  3. ^ http://www.hymnsandcarolsofchristmas.com/Hymns_and_Carols/i_wonder_as_i_wander.htm; http://www.john-jacob-niles.com/music.htm; Bradley, Ian. The Penguin Book of Carols. Penguin (1999), p. 148; Pen, Ron. "I Wonder as I Wander". A Kentucky Christmas (George Ella Lyon, editor). University Press of Kentucky (2003), p 200–201; Studwell, William E. The Christmas Carol Reader. Haworth Press (1995), p. 111; Emmons, Shirlee & Wilbur Watkin Lewis. Researching the Song: A Lexicon. Oxford University Press (2006), p 242; Bowler, Gerry, Dizionario universale del Natale [The World Encyclopedia of Christmas], ed. italiana a cura di C. Corvino ed E. Petoia, Newton & Compton, Roma, 2003, p. 197
  4. ^ http://www.john-jacob-niles.com/music.htm; Pen, Ron. "I Wonder as I Wander". A Kentucky Christmas (George Ella Lyon, editor). University Press of Kentucky (2003), p. 200-201; Emmons, Shirlee & Wilbur Watkin Lewis. Researching the Song: A Lexicon. Oxford University Press (2006), p242; Stulken, Marilyn K. With One Voice: Reference Companion. Augsburg Fortress (2000), p. 25
  5. ^ Pen, Ron, op. cit., p. 200
  6. ^ Pen, Ron, op. cit., p. 200; Stulken, Marilyn K, op. cit., p. 25
  7. ^ Pen Ron, op. cit., p. 200; Pegolotti, James, op. cit., p. 285
  8. ^ http://www.allmusic.com/cg/amg.dll?p=amg&sql=17:776376