Generale di corpo d'armata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il generale di corpo d'armata è in certe forze armate un grado degli ufficiali generali, superiore al generale di divisione e subordinato ad un grado variamente denominato (generale, generale d'armata ecc.). Altre forze armate usano, invece, la denominazione di tenente generale o tenente colonnello generale (quest'ultima tipica della Serbia e altri paesi della ex Iugoslavia), superiore al maggior generale.

Il grado è utilizzato dalle forze armate di terra e, nella versione tenente generale, dalle forze aeree che adottano un sistema di gradi mutuato dall'esercito. In molte marine militari il grado equivalente è viceammiraglio (non utilizzato dalla marina italiana).

Nell'Ancien Régime il luogotenente generale, da cui deriva l'attuale grado di tenente generale, era il secondo nel comando sul campo dell'esercito, dopo il capitano generale. La denominazione di generale di corpo d'armata risale, invece, all'epoca di Napoleone Bonaparte, che fu il primo ad introdurre questa unità militare.

Italia[modifica | modifica sorgente]

Fregio da berretto rigido per Gen.C.A. dell'Esercito Italiano, dell'Arma dei carabinieri e della Guardia di finanza.

In Italia il distintivo di grado del generale di corpo d'armata è costituito da tre stellette e da una greca per l'Esercito Italiano, la Guardia di finanza e i Carabinieri, da una losanga, due binari ed una greca per l'Aeronautica Militare, il cui omologo è il generale di squadra aerea, da un giro di bitta, due binari ed una greca per la Marina Militare, il cui omologo è l'ammiraglio di squadra.

I capi di stato maggiore di forza armata ed altri ufficiali generali indossano una quarta stella funzionale (o equivalente), con bordo rosso.[1] Rappresenta l'incarico speciale dell'ufficiale generale. Gli ufficiali generali che adottano tali distintivi ricoprono gli incarichi di:

  • capo di stato maggiore dell'Esercito italiano;
  • capo di stato maggiore della Marina militare;
  • capo di stato maggiore dell'Aeronautica militare;
  • comandante generale dell'Arma dei carabinieri;
  • comandante generale della Guardia di finanza;
  • segretario generale del Ministero della difesa o direttore nazionale degli armamenti;
  • direttore di Ufficio centrale del bilancio e degli affari finanziari (sigla telegrafica: BILANDIFE) (qualora maggiore generale o grado equivalente);
  • direttore generale della sanità militare della difesa (qualora maggiore generale o grado equivalente);
  • direttore generale di Commissariato e dei servizi generali della difesa (qualora maggiore generale o grado equivalente);
  • comandante generale delle capitanerie di porto (qualora ammiraglio ispettore);
  • direttore SISMI e del SISDE (qualora brigadier generale/maggiore generale o grado equivalente);
  • capi dei corpi e delle armi delle forze armate italiane (qualora maggiore generale o grado equivalente).[1]

Nelle forze armate italiane la bordatura di rosso di elementi del distintivo di grado rappresenta un incarico od una funzione del grado superiore, per questo motivo i capi di stato maggiore di forza armata restano sempre generali di corpo d'armata. L'uso degli elementi aggiuntivi ai distintivi di grado è limitato al periodo di permanenza nella funzione o nella carica.[2]

Comparazione con le qualifiche dei corpi ad ordinamento civile[modifica | modifica sorgente]

Francia[modifica | modifica sorgente]

Il grado militare di général de corps d'armée (generale di corpo d'armata) è un grado dell'esercito francese equivalente al grado di tenente generale in altri paesi.

Il grado è inferiore a quello di général d'armée (generale d'armata) e superiore a quello di général de division (generale di divisione).

Attualmente non è un grado, ma una posizione o un ruolo (rang et appelation in francese) conferito ad alcuni generali di divisione. Il grado di generale di divisione infatti è il grado effettivo più elevato nell'esercito francese.

Il distintivo di grado è composto da quattro stelle d'argento disposte a rombo. Il grado equivalente per l'aeronautica francese è quello di général de corps d'armée aérien (generale di corpo d'armata aerea), mentre per la marina francese è quello di vice-amiral d'escadre (vice ammiraglio di squadra).

I gradi omologhi nel resto del mondo[modifica | modifica sorgente]

Di seguito è riportata una lista dell'equivalente del grado per le principali forze armate mondiali:

Arabia Saudita Arabia Saudita
?
Argentina Argentina
General de división/OF-8
Australia Australia
Lietenant general
Belgio Belgio
Lieutenant général/Luitenant-generaal
Brasile Brasile
Canada Canada
Lieutenant General/Lieutenant général
Cile Cile
General de divisiòn
Cina Cina
?
Corea del Nord Corea del Nord
?
Corea del Sud Corea del Sud
?
Cuba Cuba
general de cuerpo de ejército
Danimarca Danimarca
Generalløjtnant
Egitto Egitto
?
Finlandia Finlandia
?
Francia Francia
général de corps d'armée
Germania Germania
Generalleutnant
Grecia Grecia
Αντιστράτηγος/Antistratigos
Giappone Giappone
India India
?
Iran Iran
?
Iraq Iraq
?
Irlanda Irlanda
?
Israele Israele
?
Messico Messico
?
Norvegia Norvegia
?
Paesi Bassi Paesi Bassi
Luitenant - generaal
Perù Perù
?
Polonia Polonia
Generał broni
Regno Unito Regno Unito
Lieutenant general
Russia Russia
?
Spagna Spagna
Teniente general
Siria Siria
?
Svezia Svezia
?
Stati Uniti Stati Uniti
Lieutenant general
Sudafrica Sudafrica
?
Turchia Turchia
?

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b www.difesa.it - regolamento per la disciplina delle uniformi - appendice
  2. ^ Regolamento per la disciplina delle Uniformi, art. 81 - Elementi aggiuntivi ai distintivi di grado, www.difesa.it
guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra