Capitano di corvetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il capitano di corvetta è un grado militare attribuito agli ufficiali superiori in molte marine militari, corrispondente al grado di maggiore nell'esercito. Il nome deriva dalla tipologia più piccola di nave da guerra del XVII secolo: la corvetta.

In certi paesi, in particolare anglosassoni, il grado corrispondente è denominato tenente comandante (in inglese: lieutenat commander); in Portogallo (ma non in Brasile) tenente capitano (capitão-tenente); nei Paesi Bassi tenente del mare di 1a classe (luitenant ter zee 1ste klasse ).

Nella Marina militare italiana[modifica | modifica sorgente]

Fregio da berretto rigido per ufficiali della Marina Militare, si noti lo sfondo blu sotto la torre e nell'ovale dell'ancoretta.

Il grado di capitano di corvetta (C.C.) è il primo degli ufficiali superiori della Marina Militare Italiana, corrispondente a quello di maggiore dell'Esercito e dell'Aeronautica Militare; questo grado è superiore a quello di tenente di vascello e subalterno a quello di capitano di fregata. L'età minima salvo eccezioni è di 33 anni.

L'insegna di questo grado è costituita da un giro di bitta e una lasagna. Il codice NATO è OF-3[1].

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ NATO STANAG 2116 (NATO standardization agreement - accordo sulle norme) NATO Codes for Grades of Military Personnel (codici per i gradi del personale militare) versione 5 del 13-03-1996