Costanza di Castiglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Costanza di Castiglia
Regina di Francia
In carica 1154 –
1160
Predecessore Eleonora d'Aquitania
Successore Adèle di Champagne
Nascita 1138
Morte Pamplona, 6 o 4 ottobre 1160
Luogo di sepoltura Abbazia di Saint-Denis
Padre Alfonso VII di León
Madre Berengaria di Barcellona
Consorte Luigi VII di Francia
Figli Marguerite di Francia
Adele di Francia
Religione cattolica
Regno di León
León
Coat of Arms of Leon with the Royal Crest.svg

Garcia I
Ordoño II
Fruela II
Alfonso IV
Ramiro II
Ordoño III
Sancho I
Ordoño IV
Ramiro III
Bermudo II
Alfonso V
Bermudo III
Sancha I con Ferdinando I
Alfonso VI (deposto, nel 1072, per pochi mesi, da Sancho II)
Urraca I
Alfonso VII
Ferdinando II
Alfonso IX
Sancha II e Dolce I
Modifica

Costanza di Castiglia, Constanza in spagnolo, in asturiano e in aragonese, Constança, in portoghese e in galiziano e in catalano e Konstanza in basco. Constance in francese e Constantia in latino (1138Pamplona, 6 ottobre 1160), fu infanta di Castiglia e regina consorte di Francia. Era figlia del re di León e Castiglia Alfonso VII l'Imperatore e di Berenguela di Barcellona. Berengaria era a sua volta figlia primogenita del conte di Barcellona, Girona, Osona e Carcassonne, Raimondo Berengario III e della sua seconda moglie, la contessa di Provenza e Gévaudan, Dolce I (1090-1129).[1][2][3]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Costanza di Castiglia, regina di Francia.
La tomba di Costanza di Castiglia, regina di Francia, Abbazia di Saint-Denis.

Il cronista Rodrigo Jimenez de Rada, nel suo De Rebus Hispaniæ, la indica tra i figli di Alfonso VII l'Imperatore e di Berenguela di Barcellona chiamandola erroneamente Elisabetta e prosegue dicendo che aveva sposato il re di Francia, Luigi VII[1], figlio maschio secondogenito del re di Francia Luigi VI e Adelaide di Savoia (1092 - 1154).[4].
Per Luigi VII, che si era da poco separato dalla prima moglie, Eleonora d'Aquitania, era il secondo matrimonio, che fu celebrato nella prima metà del 1154, nella cattedrale di Orléans e fu documentato dal cronista e miniaturista inglese, monaco benedettino, Matteo Paris[1][5].

Dopo essersi separato dalla prima moglie, Luigi il Giovane necessitava infatti di una nuova consorte che potesse dargli un erede. A tal scopo egli concluse un'alleanza con il Regno di Castiglia e Leon, in virtù della quale Costanza, ultima figlia di Alfonso VII, gli venne data in sposa. Ella fu consacrata regina consorte nel corso di quello stesso anno, 1154, nella stessa cattedrale di Orléans[1]. Aveva all'incirca diciott'anni, dei tratti gradevoli, una vasta cultura ed una solida fede religiosa. Sebbene il motivo ufficiale della separazione tra Luigi ed eleonora fosse stato il loro stretto legame di parentela, Costanza era imparentata con il sovrano francese ancor più strettamente di quanto lo fosse Eleonora.

Costanza morì di parto in seguito alla nascita della figlia secondogenita, Alice (o Adele), il 6 ottobre 1160 e fu inumata nell'Abbazia di Saint-Denis, alla periferia di Parigi. Disperato per l'assenza di un erede, Luigi si risposò dopo nemmeno cinque settimane dalla sua morte.[1]

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Costanza a Luigi VII diede due figlie:[6][7][8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) Dinastie reali di Castiglia
  2. ^ (EN) Casa d'Ivrea-genealogy
  3. ^ (DE) Alfonso VII genealogie mittelalter
  4. ^ Adelaide di Savoia era figlia del conte di Savoia, Umberto II di Savoia (10651103), e di Gisella di Borgogna (ca. 1070 - aprile 1133), a sua volta figlia di Guglielmo I di Borgogna (1020 – Besançon, 1087), detto il Grande o l'Ardito, conte di Borgogna, conte di Mâcon e conte di Vienne.
  5. ^ Conosciuto anche come Matteo di Parigi, forse perché la sua famiglia era originaria della regione parigina o forse perché aveva studiato a Parigi. Comunque oltre a scrivere in latino, scriveva in francese e in anglo-normanno
  6. ^ (EN) Capetingi
  7. ^ (EN) Capetingi-genealogy
  8. ^ (DE) Luigi VII genealogie mittelalter

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Costanza di Castiglia Padre:
Alfonso VII di León
Nonno paterno:
Raimondo di Borgogna
Bisnonno paterno:
Guglielmo I di Borgogna
Trisnonno paterno:
Rinaldo I di Borgogna
Trisnonna paterna:
Alice di Normandia
Bisnonna paterna:
Etienette
Trisnonno paterno:
Adalberto di Lorena (supposto)
Trisnonna paterna:
Clemence de Foix (supposto)
Nonna paterna:
Urraca I di León
Bisnonno paterno:
Alfonso VI di León
Trisnonno paterno:
Ferdinando I di León
Trisnonna paterna:
Sancha I di León
Bisnonna paterna:
Costanza di Borgogna
Trisnonno paterno:
Roberto I di Borgogna
Trisnonna paterna:
Helie di Semur
Madre:
Berengaria di Barcellona
Nonno materno:
Raimondo Berengario III di Barcellona
Bisnonno materno:
Raimondo Berengario II di Barcellona
Trisnonno materno:
Raimondo Berengario I di Barcellona
Trisnonna materna:
Almodis de La Marche
Bisnonna materna:
Matilde di Altavilla
Trisnonno materno:
Roberto il Guiscardo
Trisnonna materna:
Sichelgaita di Salerno
Nonna materna:
Dolce I di Provenza
Bisnonno materno:
Gilbert I, conte di Gèvaudaun
Trisnonno materno:
Berengario II, Visconte di Rodés
Trisnonna materna:
Adele, Viscontessa di Carlat
Bisnonna materna:
Gerberga di Provenza
Trisnonno materno:
Goffredo I di Provenza
Trisnonna materna:
Etienette di Marsiglia


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Louis Alphen, La Francia: Luigi VI e Luigi VII (1108-1180), cap. XVII, vol. V (Il trionfo del papato e lo sviluppo comunale) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 705-739

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Successioni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Regina di Francia Successore Blason pays fr FranceAncienne.png
Eleonora d'Aquitania 1154–6 ottobre 1160 Adèle di Champagne

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]