Regno di Francia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Royaume de France et Navarre
Royaume de France et Navarre – Bandiera Royaume de France et Navarre - Stemma
(dettagli) (dettagli)
Dati amministrativi
Nome completo Regno di Francia e Navarra
Nome ufficiale Royaume de France et Navarre
Lingue ufficiali latino, dal 1539 francese
Lingue parlate francese
Capitale Parigi
Altre capitali Versailles
Politica
Forma di governo Monarchia feudale (843-1661), Monarchia assoluta (1661-1789; 1824-1830), Monarchia costituzionale (1789-1792; 1815-1824)
Rex Francorum, Rex Franciae, Roi de France Elenco di monarchi francesi
Organi deliberativi Stati Generali, Parlamenti provinciali
Nascita 843 con Carlo il Calvo
Causa Trattato di Verdun
Fine 1792 con Luigi XVI di Francia, 1830 con Carlo X di Francia
Causa Rivoluzione francese, Rivoluzione del 1830
Territorio e popolazione
Bacino geografico Europa, America, Asia, Africa
Territorio originale Francia
Massima estensione 9.000.000 di km² nel 1682
Popolazione 29.000.000 di abitanti nel 1789
Economia
Valuta scudo d'oro, luigi d'argento
Religione e società
Religioni preminenti cattolicesimo
Religione di Stato cattolicesimo
Religioni minoritarie calvinismo, ebraismo
Classi sociali nobiltà, clero, Terzo Stato, contadini
Evoluzione storica
Preceduto da Impero carolingio
Succeduto da FranciaPrima repubblica francese, FranciaMonarchia di Luglio

Il Regno di Francia e di Navarra è stato il regime politico presente in Francia durante il Medioevo, il Rinascimento e la prima parte dell'Età moderna, periodo quest'ultimo corrispondente all'Ancien Régime. Con l'abolizione della monarchia del 21 settembre 1792, durante la Rivoluzione francese, il regno di Francia lascia spazio alla Repubblica e all'Impero, prima di essere restaurata nel 1814 e nel 1815. Il regno di Francia e di Navarra fu soppresso definitivamente con la Rivoluzione di luglio del 1830. La monarchia in Francia sparirà definitivamente con la Rivoluzione francese del 1848. Dopo la divisione dei Regni franchi che formavano l'Impero carolingio tramite il trattato di Verdun dell'843, e in seguito con l'ascesa al trono di Ugo Capeto, conte di Parigi, nel 987, la Francia si separa definitivamente dalla Germania. Il Regno dei Franchi si trasforma progressivamente in Regno di Francia, termine utilizzato ufficialmente per la prima volta nel 1204. Il sistema della monarchia feudale inizialmente dominante lascia spazio poco a poco ad una monarchia assoluta che raggiunge il suo apogeo tra il XVII e il XVIII secolo. Il termine Regno di Francia può dunque fare riferimento a diverse fasi della monarchia nel corso della storia francese: