Monarchie abolite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Nel corso della storia si registrano molte monarchie abolite attraverso riforme legislative, colpi di stato o guerre.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Guglielmo II di Germania.
Alfonso XIII di Spagna.

Un esempio è l'abolizione, nel 1649, della monarchia inglese da parte del parlamento guidato da Oliver Cromwell. La monarchia è stata restaurata nel 1660. Un altro esempio è l'abolizione della monarchia francese nel 1792, durante la rivoluzione francese. La monarchia francese venne in seguito restaurata più volte fino al 1871. L'antica e millenaria monarchia cinese cessò di esistere nel 1912 a seguito della rivoluzione di Sun Yat-sen. L'ultimo imperatore di Corea perse il trono nel 1910 quando il paese venne annesso dal Giappone. Dopo la morte dell'ultimo khagan, nel 1924, anche la Mongolia divenne una repubblica. Lo stesso nome ufficiale del Giappone cambiò da Impero del Giappone a Stato del Giappone. L'ultimo re di Birmania perse il trono nel 1885 quando il paese venne annesso dalla Gran Bretagna.

Nel 1893 un gruppo di uomini d'affari statunitensi rovesciò la regina Liliuokalani, sovrano delle Isole Hawaii, istituendo una repubblica che aderì agli Stati Uniti d'America nel 1898. La monarchia del Portogallo venne rovesciata nel 1910, due anni dopo l'assassinio del re Carlo I. La monarchia in Spagna venne abolita per la prima volta dal 1873 al 1874 dalla prima repubblica spagnola, e dal 1931 al 1975 dalla seconda repubblica spagnola (1931-1936/39) e dalla dittatura di Francisco Franco (1936/39-1975). La monarchia in Spagna è stata restaurata il 22 novembre 1975.

La prima guerra mondiale ha causato, forse, la più grande ondata di abolizioni di monarchie della storia. Le condizioni all'interno della Russia e le difficoltà della guerra diedero luogo a una rivoluzione comunista che travolse l'intera istituzione monarchica, eliminando lo zar e attuando una dittatura del proletariato. Lo sconfitto Impero tedesco, l'Austria e la Turchia videro l'abolizione della loro monarchie a seguito della fine della guerra. Durante il conflitto vennero istituite alcune nuove monarchie, come per il Granducato di Finlandia (per avere un re finlandese) e per la Lituania (Mindaugas II di Lituania). Entrambi i re rinunciarono ai loro troni dopo la sconfitta della Germania nel novembre 1918.

Nel 1939 l'Italia invase l'Albania e detronizzò il re Zog. L'Italia, insieme con le altre monarchie europee orientale di Bulgaria, Ungheria e Romania, aderì all'alleanza con la Germania nella seconda guerra mondiale contro il Regno di Jugoslavia, gli alleati e l'Unione Sovietica. Con la perdita della guerra da parte delle potenze dell'Asse, i partigiani comunisti presero il potere in Jugoslavia e in Albania. I comunisti, con il sostegno dell'Unione Sovietica, abolirono le monarchie in Bulgaria, Ungheria e Romania. Anche la monarchia italiana, nel 1946, finì a causa di un referendum. Una particolarità della seconda guerra mondiale è stato la sconfitta del Giappone, dove la monarchia non è stata abolita, ma l'imperatore è stato privato del carattere sacrale che aveva prima del conflitto.

In Grecia il re fu costretto all'esilio dopo un colpo di stato nel 1967 e la repubblica venne proclamata nel 1973. Le monarchie di India, Kenya, Tanzania, Zambia e Zimbabwe, quando vennero abolite o poco dopo, diventarono indipendenti dal Regno Unito pur rimanendo nell'ambito del Commonwealth a metà del XX secolo. Quella d'Irlanda non è stata abolita quando l'Irlanda è diventata indipendente dal Regno Unito, ma è stata abolita dalla Republic of Ireland Act del 1948, entrato in vigore nel 1949. Il Pakistan divenne una repubblica nel 1956. La monarchia venne abolita in Sudafrica nel 1961. L'ultimo paese a diventare una repubblica, nel Commonwealth, fu Mauritius nel 1992.

Le monarchie in Egitto e Sudan vennero abolite nel 1953, quella di Tunisia nel 1957, quella irachena nel 1958, quella yemenita nel 1962, quella di Libia nel 1969, quella dell'Afghanistan nel 1973, quella dell'Iran venne abolita dalla rivoluzione islamica del 1979. In Etiopia l'imperatore venne rovesciato nel 1974 a seguito di un colpo di stato sostenuto dalla sinistra radicale. Sconvolgimenti politici e insurrezione comunista posero fine alla monarchia di Indocina dopo la seconda guerra mondiale: una breve tentativo di lasciare la forma monarchica, in Vietnam del Sud, si risolse con un nulla di fatto nel 1955; un colpo di stato militare rovesciò la monarchia in Cambogia nel 1970 e una rivoluzione comunista nel Laos rovesciò la monarchia nel 1975. La monarchia in Cambogia è stata restaurata nel 1993. Il Brasile ha respinto un tentativo di restaurazione della monarchia nel 1990, mentre continuano gli sforzi per ristabilire le monarchie di alcuni degli stati balcanici dell'ex blocco orientale comunista.

In Bulgaria Simeone II, che venne deposto nel 1946, venne eletto primo ministro del suo paese dal 2001 al 2005. Un referendum per il ritorno della monarchia venne organizzato in Albania nel 1997, ma vinse la repubblica. Michele I di Romania e il principe Alessandro II di Jugoslavia sono stati autorizzati a tornare nei loro paesi ed hanno guadagnato una certa popolarità.

In un referendum del 1999 gli australiani respinsero la proposta di abolire la monarchia a favore di una repubblica. Il 24 dicembre 2007 il governo nepalese decise di abolire la monarchia. La monarchia nepalese è stata formalmente abolita il 28 maggio 2008.

Monarchie abolite nel XX e XXI secolo[modifica | modifica wikitesto]

Stato

Ultimo sovrano

Anno

Note

1900
Regno di Dendi Askia Malla 1901 Rovesciato dalla Francia, divenne parte dell'Africa Occidentale Francese.
Flag of Ashanti.svg Impero Ashanti Prempeh I 1902 Rovesciato dal Regno Unito, divenne parte della Costa d'Oro.
Impero Oyo Adeyemi I Alowolodu 1905 Dopo la morte dell'ultimo sovrano, lo stato divenne parte del britannico protettorato della Nigeria Meridionale.
Sultanato di Mwali 1909 Lo stato venne annesso alla Francia.
1910
Flag Portugal (1830).svg Regno del Portogallo Manuele II del Portogallo 1910 Rovesciato da un golpe repubblicano.
Flag of Korea (1882-1910).svg Impero coreano Sunjong Rovesciato dal Giappone.
Sultanato di Angoche Rovesciato dal Portogallo.
Regno di Nri Eze Nri Òbalíke 1911 Rovesciato dal Regno Unito, lo stato divenne parte del protettorato britannico della Nigeria Meridionale.
Regno Kasanje Annesso al Portogallo.
China Qing Dynasty Flag 1889.svg Cina Pu Yi 1912 Rovesciata dai repubblicani.
Sultanato di Ndzuwani Saidi Mohamed bin Saidi Omar Annesso alla Francia.
Flag of Albania (1914-1920).svg Principato di Albania Guglielmo di Wied 1914 La monarchia è stata poi restaurata nel 1928.
Flag of the Kingdom of Kongo.svg Regno del Congo Manuel III del Congo Rovesciato dal Portogallo.
Flag of Russia.svg Impero russo Nicola II di Russia 1917 Rovesciato dalla rivoluzione di febbraio.
Flag of Montenegro (1905-1918 & 1941-1944).svg Regno del Montenegro Nicola I del Montenegro 1918 Un referendum depose il re e unì lo stato alla Serbia.
Flag of the German Empire.svg Impero tedesco Guglielmo II di Germania Tutte le monarchie tedesche vennero abolite al termine della prima guerra mondiale.
Flag of Prussia 1892-1918.svg Prussia
Flag of Bavaria (lozengy).svg Baviera Ludovico III di Baviera
Flagge Königreich Württemberg.svg Württemberg Guglielmo II di Württemberg
Flagge Königreich Sachsen (1815-1918).svg Sassonia Federico Augusto III di Sassonia
Flagge Großherzogtum Hessen ohne Wappen.svg Assia Ernesto Luigi d'Assia
Flagge Großherzogtum Baden (1891–1918).svg Baden Federico II di Baden
Flagge Großherzogtum Sachsen-Weimar-Eisenach (1897-1920).svg Sassonia-Weimar-Eisenach Guglielmo Ernesto di Sassonia-Weimar-Eisenach
Flagge Großherzogtümer Mecklenburg.svg Meclemburgo-Schwerin Federico Francesco IV di Meclemburgo-Schwerin
Meclemburgo-Strelitz
Civil flag of Oldenburg.svg Oldenburg Federico Augusto II di Oldenburg
Flagge Herzogtum Braunschweig.svg Brunswick Ernesto Augusto III di Brunswick
Flagge Herzogtum Anhalt.svg Anhalt Gioacchino Ernesto di Anhalt
Flagge Herzogtum Sachsen-Coburg-Gotha (1911-1920).svg Sassonia-Coburgo-Gotha Carlo Edoardo di Sassonia-Coburgo-Gotha
Flagge Herzogtum Sachsen-Coburg-Gotha (1826-1911).svg Sassonia-Meiningen Bernardo III di Sassonia-Meiningen
Flagge Herzogtum Sachsen-Coburg-Gotha (1826-1911).svg Sassonia-Altenburg Ernesto II di Sassonia-Altenburg
Flag of Germany (3-2 aspect ratio).svg Waldeck e Pyrmont Federico di Waldeck e Pyrmont
Flagge Fürstentum Lippe.svg Lippe Leopoldo IV di Lippe
Flagge Fürstentum Schaumburg-Lippe.svg Schaumburg-Lippe Adolfo II di Schaumburg-Lippe
Flagge Fürstentümer Schwarzburg.svg Schwarzburg-Rudolstadt Günther di Schwarzburg
Schwarzburg-Sondershausen
Flagge Fürstentum Reuß ältere Linie.svg Reuss Senior
Flagge Fürstentum Reuß jüngere Linie.svg Reuss Junior
Flag of Austria-Hungary (1869-1918).svg Impero austro-ungarico Carlo I d'Austria Deposto.
Flag of Finland.svg Finlandia Federico Carlo d'Assia-Kassel Monarchie effimere.
Flag of Lithuania (1918-1940).svg Lituania Mindaugas II di Lituania
Flag of Poland.svg Polonia Nessuno (reggenza)
Flag of Hungary (1867-1918).svg Ungheria Carlo IV d'Ungheria Monarchia restaurata nel 1920, ma senza il re e con un reggente.
1920
Flag of the Emirate of Bukhara.svg Emirato di Bukhara Mohammed Alim Khan 1920
Bandera de Khiva 1917-1920.svg Khanato di Khiva Abdallah Khan
Sultanato di Witu Fumo `Umar ibn Ahmad 1923 Rovesciato dal Regno Unito e incorporato nel Kenya.
Ottoman flag.svg Impero ottomano Mehmed VI Guerra d'indipendenza turca.
Flag of the Ottoman Caliphate (1793–1844).svg Califfato Ottomano Abdul Mejid II 1924
State Flag of the Kingdom of Greece.svg Grecia Giorgio II di Grecia 1924 Il regno è stato restaurato nel 1935 e nuovamente abolito nel 1974.
Flag of Mongolia.svg Mongolia Bogd Khan Proclamata una repubblica comunista dopo la morte del re.
Regno di Orungu Rogombé-Nwèntchandi 1927 Rovesciato dalla Francia.
1930
Flag of Spain (1785-1873 and 1875-1931).svg Spagna Alfonso XIII di Spagna 1931 La monarchia è stata in seguito restaurata.
Regno di Jimma Abba Jofir 1932 Rovesciato dall'Etiopia.
Flag of Albania (1934-1939).svg Albania Zog I di Albania 1939 Invasione italiana.
1940
Flag of Independent State of Croatia.svg Stato Indipendente di Croazia Tomislavo II di Croazia 1943 Fine dello Stato Indipendente di Croazia.
Light Blue Flag of Iceland.svg Regno d'Islanda Cristiano X di Danimarca 1944 Fine dell'unione fra Islanda e Danimarca.
Flag of the Kingdom of Yugoslavia.svg Regno di Jugoslavia Pietro II di Jugoslavia 1945 Occupazione comunista.
Flag of Manchukuo.svg Manciukuo Pu Yi Confluito dentro la Repubblica di Cina dopo l'abolizione dell'impero.
Flag of Hungary (1920–1946).svg Regno d'Ungheria Nessuno (Miklós Horthy come reggente) 1946 Decisione del parlamento.
Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg Regno d'Italia Umberto II Monarchia abolita a seguito di referendum.
Flag of Bulgaria.svg Regno di Bulgaria Simeone II di Bulgaria Referendum pilotato dai comunisti, che diede un risultato del 95% contrario alla monarchia.
Flag of the Kingdom of Sarawak (1870).svg Regno di Sarawak Charles Vyner Brooke
Flag of Romania.svg Regno di Romania Michele I di Romania 1947 Forzato ad abdicare dai comunisti.
Flag of India.svg India Diversi marajà 1947-
1950
Diventati stati federali dell'India indipendente.
Flag of Ireland.svg Stato Libero d'Irlanda Giorgio VI del Regno Unito 1949 Proclamazione della repubblica, esce dal Commonwealth.
1950
Flag of India.svg India Britannica Giorgio VI del Regno Unito 1950 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of Egypt (1922–1958).svg Egitto e Sudan Fuad II d'Egitto 1953 Rivoluzione egiziana.
Flag of Vietnam.svg Vietnam del Nord Bảo Đại 1954 Spartito a seguito degli accordi di Ginevra.
Flag of South Vietnam.svg Stato del Vietnam Bảo Đại 1955 Referendum.
Flag of Pakistan.svg Pakistan Elisabetta II del Regno Unito 1956 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of Tunisia.svg Tunisia Muhammad VIII al-Amin 1957 Colpo di Stato.
Flag of Iraq (1921–1959).svg Regno dell'Iraq Faisal II d'Iraq 1958
1960
Flag of Ghana.svg Ghana Elisabetta II del Regno Unito 1960 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of South Africa 1928-1994.svg Unione Sudafricana Elisabetta II del Regno Unito 1961
Flag Rwanda 1959.svg Regno del Ruanda Kigeli V Colpo di Stato.
Flag of Tanganyika.svg Tanganika Elisabetta II del Regno Unito 1962 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of the Mutawakkilite Kingdom of Yemen.svg Yemen Muhammad XI Colpo di Stato.
Flag of Nigeria.svg Nigeria Elisabetta II del Regno Unito 1963 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of Uganda.svg Uganda
Flag of Kenya.svg Kenya 1964
Flag of the Sultanate of Zanzibar.svg Zanzibar Jamshid bin Abdullah Colpo di Stato.
Flag of Burundi.svg Regno del Burundi Ntare Ndizeye 1966
Flag of Malawi.svg Nyasaland Elisabetta II del Regno Unito Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of Ankole.svg Ankole Gasyonga II di Ankole 1967 Monarchie abolite dalla costituzione del presidente Milton Obote del 1967.
Flag of Buganda.svg Buganda Mutesa II del Buganda
Flag of Bunyoro, Uganda.svg Bunyoro Winyi IV del Bunyoro
Flag of Busoga, Uganda.svg Busoga Henry Wako Muloki
Rwenzururu flag.png Rwenzururu Charles Wesley Mumbere
Flag of Toro, Uganda.svg Toro Olimi III di Toro
Sultanato di Fadhli Nasser bin Abdullah bin Hussein bin Ahmed Alfadhli Tutti gli stati sono stati incorporati nella nuova Repubblica Democratica Popolare dello Yemen.
Sultanato di Qu'aiti Ghalib II bin Awadh bin Saleh Al Qu'aiti
Sultanato di Yafa Alta Muhammad ibn Salih Harharah
Sultanato di Yafa Bassa Mahmud ibn Aidrus Al Afifi
Sceiccato di Muflahi al Qasim ibn Abd ar Rahman
Sultanato di Audhali Salih ibn al Husayn ibn Jabil Al Audhali
Emirato di Beihan Saleh al Hussein Al Habieli
Sceiccato di Dathina
Emirato di Dhala Shafaul ibn Ali Shaif Al Amiri
Sultanato di Balhaf
Sceiccato di Shaib Yahya ibn Mutahhar al-Saqladi
Sceiccato di Alawi Salih ibn Sayil Al Alawi
Sceiccato di Aqrabi Mahmud ibn Muhammad Al Aqrabi
Sultanato di Haban Husayn ibn Abd Allah Al Wahidi
Sceiccato di Qutaibi
Sceiccato di Hadrami
Sceiccato di Mausatta
Sceiccato di Busi
Sceiccato di Dhabi
Sultanato di Haushabi Faisal bin Surur Al Haushabi
Sultanato di Kathiri Al Husayn ibn Ali
Sultanato di Mahra
Sultanato di Lahej Ali bin Abd al Karim al Abdali
Sultanato di Aulaqi Basso Nasir ibn Aidrus Al Awlaqi
Sultanato di Aulaqi Alto Awad ibn Salih Al Awlaqi
Sceiccato di Aulaqi Alto Amir Abd Allah ibn Muhsin al Yaslami Al Aulaqi
Flag of Maldives.svg Maldive Muhammad Fareed Didi 1968 Referendum.
Flag of Libya (1951).svg Regno Unito di Libia Idris I di Libia 1969 Colpo di Stato.
Amb Nawab Sir Muhammad Farid Khan Abolizione degli stati di frontiera pakistani e unione di essi alla Provincia della Frontiera del Nord Ovest.
Chitral Mohammad Saif ul-Mulk Nasir
Dir Muhammad Shah Khosru Khan
Swat Miangul Abdul-Haqq Jahan Zeb
1970
Flag of Cambodia.svg Cambogia Norodom Sihanouk 1970 Successivamente restaurata.
Flag of The Gambia.svg Gambia Elisabetta II del Regno Unito Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of Guyana.svg Guyana
Flag of Sierra Leone.svg Sierra Leone 1971
Flag of Sri Lanka.svg Ceylon 1972 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth e viene rinominato "Sri Lanka".
Flag of Afghanistan (1931–1973).svg Regno dell'Afghanistan Mohammed Zahir Shah 1973 Colpo di Stato.
Flag of Ethiopia (1897-1936; 1941-1974).svg Impero d'Etiopia Haile Selassie I 1974
State Flag of the Kingdom of Greece.svg Grecia Costantino II di Grecia Dittatura dei colonnelli.
Flag of Malta (1875-1898).svg Malta Elisabetta II del Regno Unito Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
Flag of Laos (1952-1975).svg Laos Savang Vatthana 1975 Rovesciata dai comunisti.
Flag of Sikkim (1967-1975).svg Sikkim Palden Thondup Namgyal Referendum di annessione all'India.
Flag of Trinidad and Tobago.svg Trinidad e Tobago Elisabetta II del Regno Unito 1976 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
State Flag of Iran (1964-1980).svg Iran Mohammad Reza Pahlavi 1979 Rivoluzione islamica.
Flag of the Central African Republic.svg Impero Centrafricano Jean-Bédel Bokassa Colpo di Stato.
1980
Flag of Southern Rhodesia.svg Rhodesia Meridionale Elisabetta II del Regno Unito 1980 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth e viene rinominato Zimbabwe.
Rwenzururu flag.png Rwenzururu Abel Muzorewa 1982 Forzato ad abdicare dall'Uganda.
Flag of Fiji.svg Figi Elisabetta II del Regno Unito 1987 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
1990
Flag of Mauritius.svg Mauritius Elisabetta II del Regno Unito 1992 Proclamazione della Repubblica, rimane all'interno del Commonwealth.
2000
Flag of Samoa.svg Samoa Malietoa Tanumafili II 2007 Con la morte dell'ultimo governante non eletto, lo stato è diventato di fatto una repubblica.
Flag of Nepal.svg Nepal Gyanendra del Nepal 2008 La monarchia è stata abolita il 28 maggio 2008.

Monarchie esistenti precedentemente abolite e restaurate[modifica | modifica wikitesto]

Stato

Anno

Note

Restaurazione

Flag of England.svg Inghilterra 1649 Monarchie abolite a seguito dell'istituzione del repubblicano Commonwealth of England di Oliver Cromwell. Restaurate nel 1660 con Carlo II d'Inghilterra. 1660
Flag of Scotland.svg Scozia
St Patrick's saltire.svg Irlanda
Flag of Spain.svg Spagna 1873 Istituzione della prima repubblica spagnola, caduta l'anno successivo. 1874
1931 Istituzione della seconda repubblica spagnola. La monarchia venne restaurata de jure nel 1947, ma Francisco Franco si autonominò reggente. Juan Carlos di Borbone dovette attendere la morte di Franco, nel 1975, per poter ascendere al trono. 1975
(de facto)
Flag of Ankole.svg Ankole 1967 Monarchie abolite dalla costituzione del presidente Milton Obote del 1967. Nel 1993 il presidente Yoweri Museveni le ha nuovamente riconosciute come entità culturali storiche, restaurando i rispettivi sovrani. 1993
Flag of Buganda.svg Buganda
Flag of Bunyoro, Uganda.svg Bunyoro
Flag of Toro, Uganda.svg Toro
Flag of Cambodia.svg Cambogia 1970 Colpo di Stato. 1975
1976 Il re venne forzato all'esilio dai khmer rossi. La monarchia è stata restaurata nel 1993. 1993
Rwenzururu flag.png Rwenzururu 1982 Dissoluzione di tutti gli antichi regni tradizionali da parte del governo ugandese. Restaurata nel 2009. 2009

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

storia Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia