Costanza di Borgogna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Costanza di Borgogna, in lingua francese Constance de Bourgogne (8 maggio 10461092), fu la seconda moglie del re di Castiglia e di León, Alfonso VI di León. Era figlia del duca di Borgogna Roberto I e della di lui consorte Hélie de Samur.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Costanza aveva sposato in prime nozze, Ugo di Chalon ma nel 1078 questi morì. Rimasta così vedova, Costanza andò sposa nel 1080 ad Alfonso VI di León, re di Castiglia e di León, che era rimasto vedovo della sua prima moglie, Agnese di Poitiers, deceduta nel 1078. Durante tutto il periodo del suo matrimonio, Costanza dovette sopportare le infedeltà del suo secondo marito. Si narra che abbia fatto pressioni su Alfonso affinché levasse il bando al Cid Campeador. Fece appello a sant'Adelelmo di Burgos affinché il rito romano sostituisse il rito mozarabico nella liturgia.

Alla sua morte venne sepolta nel Monastero Reale benedettino dei Santi Facondo e Primitivo a Sahagún, in una cappella del quale verà successivamente sepolto anche il suo secondo marito Alfonso VI di León.

Figli[modifica | modifica sorgente]

Dal primo marito, Ugo di Chalon, Costanza non ebbe figli.

Dal matrimonio con Alfonso VI di León invece ne nacquero sei, ma una sola raggiunse la maggiore età:

Predecessore Regina consorte di Castiglia Successore
Agnese di Aquitania
1079 - 1092 Berta
Predecessore Regina consorte di León Successore
Agnese di Aquitania
1079 - 1092 Berta