Bianca di Navarra (1333-1398)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bianca di Navarra
La regina di Francia, Bianca di Navarra, con la figlia Giovanna (nata postuma) e il defunto marito, Filippo VI di Francia, con l'aureola.
La regina di Francia, Bianca di Navarra, con la figlia Giovanna (nata postuma) e il defunto marito, Filippo VI di Francia, con l'aureola.
Regina consorte di Francia e di Navarra
In carica 29 gennaio 1349 - 22 agosto 1350
Predecessore Giovanna di Borgogna
Successore Giovanna I d'Alvernia
Altri titoli Principessa Reale di Navarra
Nascita 1333[1]
Morte Neaufle-le-Chatel, 5 ottobre 1398
Luogo di sepoltura Abbazia di Saint-Denis a Parigi
Casa reale Casa di Évreux
Padre Filippo III di Navarra
Madre Giovanna II di Navarra
Consorte Filippo VI di Francia
Figli Giovanna (1351-1371)

Bianca di Navarra, oppure Bianca d'Évreux. Blanche in francese e in inglese, Blanca in spagnolo, asturiano, in catalano, in aragonese e in fiammingo, Branca in galiziano, in portoghese, Blanka in basco, e in tedesco. Blanca in latino (1333[1]Neaufle-le-Chatel, 5 ottobre 1398), principessa di Navarra e contessina di Longueville e d'Évreux, fu regina consorte di Francia come moglie di Filippo VI di Francia, per circa otto mesi nel 1350.

Origine[2][3][4][5][6][modifica | modifica sorgente]

Era la figlia terzogenita (seconda femmina) della regina di Navarra, Giovanna II[7] e di suo marito, Filippo[8], conte di Évreux, Conte d’Angoulême e di Mortain. Bianca era la sorella del re di Navarra Carlo II e della regina consorte di Aragona, Maria moglie del re Pietro IV di Aragona.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Destinata ad un matrimonio per creare un'alleanza con la Castiglia, Bianca, il 1º luglio 1345, fu fidanzata all'erede al trono Pietro[2], figlio secondogenito del re di Castiglia e León, Alfonso XI il Giustiziere e di Maria di Portogallo, figlia primogenita del re del Portogallo Alfonso IV e della Principessa di Castiglia, Beatrice di Castiglia.[9]. Il contratto di fidanzamento però fu rotto dopo circa due anni[2].

Bianca invece, che era ritenuta la principessa più bella del suo tempo ed era stata soprannominata la "Bellezza Sapiente", l'11 gennaio 1350, a Brie-Comte-Robert, Seine-et-Marne Filippo VI di Valois[2], figlio di Carlo di Valois (conte di Valois, conte d'Alençon e di Chartres e, inoltre, re titolare d'Aragona e fondatore della dinastia dei Valois) e di Margherita d'Angiò (contessa di Angiò e del Maine). Filippo VI di Valois era rimasto recentemente (dicembre 1349) vedovo di Giovanna di Borgogna, che probabilmente era morta a causa della peste nera, che imperversava[10]. Bianca inizialmente era destinata al figlio di Filippo VI, Giovanni il Buono, anche lui vedovo di Bona di Lussemburgo dal settembre 1349, poi però Bianca ne sposò il padre, Filippo VI, di quaranta anni più vecchio di lei, rimasto, nel frattempo, anche lui vedovo.

Statua sulla tomba di Bianca di Navarra

La cerimonia non fu grandiosa, sia per il recente lutto, che per la citata peste nera[10].
Il matrimonio fu di breve durata: il re, Filippo VI, morì circa otto mesi. Nonostante ciò, Bianca e Filippo ebbero una bambina che nacque postuma:

Bianca si ritirò a Neaufle-le-Chatel, vicino Gisors, rifiutando un secondo matrimonio con Alfonso XI di Castiglia, dichiarando: "Le regine di Francia non si risposano".
Pur giocando un ruolo politico nel tentativo di far salire suo fratello, Carlo il Malvagio, sul trono di Francia, conservò la stima del figliastro, il re di Francia, Giovanni II di Francia.
Apparve alla corte di Francia solo in rare occasioni, ad esempio l'ingresso di Isabella di Baviera a Parigi, che fu organizzato dalla stessa Bianca
Pare che Bianca fosse appassionata di alchimia e avesse dei laboratori in alcuni dei suoi castelli.

Bianca morì nel suo ritiro di Neaufle-le-Chatel, il 5 ottobre 1398[2] e fu sepolta a Parigi, nella abbazia di Saint-Denis[2].

Discendenza[11][4][12][13][modifica | modifica sorgente]

Bianca diede al marito una sola figlia:

  • Giovanna (1351-1371), nata postuma, che morì poco dopo il suo fidanzamento con Giovanni, l'erede al trono d'Aragona, mentre si stava trasferendo nel regno di Aragona.

Note[modifica | modifica sorgente]

Regno di Navarra
Casa di Évreux
COA Navarre Evreux Charles II d'Evreux le Mauvais (1332-1387).svg

Filippo III
Carlo II
Carlo III
Bianca
Modifica
  1. ^ a b Secondo le varie fonti di riferimento, la data di nascita di Bianca varia dal 1330 al 1335
  2. ^ a b c d e f (EN) Reali di Navarra
  3. ^ (EN) Capetingi- genealogy
  4. ^ a b (EN) Bianca di Navarra PEDIGREE
  5. ^ (DE) Giovanna II di Navarra genealogie mittelalter
  6. ^ (DE) Filippo III di Navarra genealogie mittelalter
  7. ^ Giovanna II era la figlia di Luigi X l'Attaccabrighe (figlio primogenito di Filippo IV il Bello e di Giovanna I di Navarra (figlia secondogenita di Enrico di Navarra e della sua terza moglie Margherita di Borbone-Dampierre, †1256) futuro re di Francia e di Margherita di Borgogna (1290-1315) (figlia di Roberto II di Borgogna, duca di Borgogna e di Agnese di Francia (1260-1325).
  8. ^ Filippo era figlio di Luigi d'Évreux (figlio del re di Francia Filippo III l'Ardito e Maria di Brabante) e di Margherita d'Artois (figlia di Filippo d'Artois e di Bianca di Bretagna)
  9. ^ Beatrice di Castiglia era figlia del re di Castiglia e León, Sancho IV l'Ardito, e di Maria di Molina, figlia di Alfonso di Molina (figlio del re del León, Alfonso IX e della regina di Castiglia, Berenguela) e della sua terza moglie, Mayor Téllez di Meneses.
  10. ^ a b (EN) Bianca di Navarra
  11. ^ (EN) Capetingi di Francia
  12. ^ (EN) Capetingi- genealogy
  13. ^ (DE) Filippo VI di Francia genealogie mittelalter

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Regina consorte di Francia Successore
Giovanna di Borgogna 11 gennaio 1350 - 22 agosto 1350 Giovanna I d'Alvernia


Controllo di autorità VIAF: 8181236 LCCN: n2011047119