British Aerospace BAe 146

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Avro RJ)
BAe 146 / Avro RJ
un Bae 146-200 della Air France
un Bae 146-200 della Air France
Descrizione
Tipo Aereo di linea regionale
Equipaggio 2 piloti e 2 assistenti di volo
Progettista Hawker Siddeley
Costruttore inizialmente British Aerospace
poi Avro International
Data primo volo 3 settembre 1981
Data entrata in servizio maggio 1983
Esemplari 392
Dimensioni e pesi
Lunghezza 28,55 m
Apertura alare 26,34 m
Altezza 8,61 m
Superficie alare 77,3
Peso a vuoto 34.020 kg
Peso max al decollo 42.184 kg
Passeggeri 100
Capacità combustibile 11.728 l
Propulsione
Motore 4 turbofan Honeywell ALF 502R-5
Spinta 31,00 kN
Prestazioni
Velocità di crociera 0,65 M
Corsa di decollo 1.000~1.350 m
Atterraggio 1.106~1.155 m
Autonomia 2.177 km (1.175 nmi)

Dati tecnici relativi al BAe 146-200[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il BAe 146 è un aereo di linea regionale britannico, noto anche con il nome di Jumbolino, molto impiegato per le rotte medio-brevi e con capacità STOL, alla quale contribuiscono le superfici mobili, di grande estensione, e la presenza di un aerofreno apribile posto nel cono di coda, che supplisce alla mancanza di dispositivi per l'inversione della spinta dei motori. Da quando nel 1993 il progetto fu trasferito alla Avro International, una sussidiaria della British Aerospace, è conosciuto anche con col nome di Avro RJ.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto fu lanciato il 29 agosto 1973 dalla Hawker Siddeley con il nome HS 146, ma venne sospeso nel 1974 a causa della recessione mondiale dovuta alla crisi energetica del 1973. Il programma venne tuttavia rispolverato nel 1977, anno in cui la Hawker Siddeley venne assorbita dalla British Aerospace, con la nuova denominazione BAe 146, ed il prototipo volò per la prima volta il 3 settembre 1981.

La ditta inglese mise in produzione due versioni, il BAe 146-100, con la capienza massima di 71 passeggeri, e il BAe 146-200, da 100 posti. Nel 1993 ci fu un nuovo trasferimento del programma, questa volta a una sussidiaria della British Aerospace, la Avro International; da qui il nome Avroliner. La Avro international apportò alcune modifiche al velivolo, tra cui i motori (i nuovi Honeywell LF 507-1F da 3175 kg di spinta al decollo in sostituzione dei turbofan Honeywell ALF 502R-5 da 3171 kg di spinta) e l'avionica.

I modelli introdotti dalla Avro International, con denominazione nuovamente cambiata, furono: l'Avro RJ70 (70-85 posti), l'Avro RJ85 (85-100 posti)e l'Avro RJ100 (100-112 posti).

Noto per la sua silenziosità, la serie derivata dall'Hawker Siddeley 146 si è guadagnata il soprannome di "Whisper Jet" ("Aereo sussurrante" in inglese), oltre che la certificazione per operare al London City Airport. Il BAe 146 ha avuto un discreto successo di vendite, quasi 400 esemplari, e la produzione è terminata nel 2003.

Un problema di questo aereo è il consumo di carburante: un moderno Airbus da 190 posti potrebbe consumare meno del BAe 146-200 da 100 posti.

Versioni e varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • BAe 146-100 (70~80 posti)
    • BAe 146-100 CJ (business)
    • BAe 146-100 QT Quiet Trader (trasporto)
    • BAe 146-100STA (militare/trasporto)
  • BAe 146-200 (85~100 posti)
    • BAe 146-200 QC Quick Change (passeggeri/cargo)
    • BAe 146-200 QT Quiet Trader (cargo)
  • BAe 146-300 (100~112 posti)
    • BAe 146-300 QT Quiet Trader (cargo)
    • BAe 146-301ARA (ricerca meteo)
  • Avro RJ-70 (70~82 posti)
  • Avro RJ-85 (85~100 posti)
  • Avro RJ-100 (100~112 posti)
    • Avro RJ-115 (116~128 posti)
  • Avro RJX-85 (85 posti)
  • Avro RJX-100 (100 posti)

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Stato attuale[2][3]
Modello costruiti written off
/ scrapped
parted out
/ stored
in
esercizio
QT
(Cargo)
QC
(Combi)
CJ
(Business)
BAe 146-100 33[4] 4 10 19 1 0 3
BAe 146-200 115 9 30 76 14 5 0
BAe 146-300 71[5] 8 19 44 10 0 0
Totale BAe 146 219 21 59 139 24 5 3
Avro RJ-70 12 1 1 10 0 0 0
Avro RJ-85 87 1 13 73 0 0 0
Avro RJ-100 71 4 3 64 0 0 0
Totale Avro RJ 170 6 16 147 0 0 0
Avro RJX 3[6] 1 2 0 0 0 0
Totale Tutti 392 28 77 286 24 5 3
BAe 146-100STA G-BSTA (cn E1002)
BAe 146-100
BAe 146-200
BAe 146-300
Avro RJ-70
Avro RJ-85
Avro RJ-100
Avro RJ100 HBIXQ

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Compagnie aeree che utilizzano attualmente il Bae 146/Avro RJ[3][7]
Compagnia aerea Versione
BAe 146-100 BAe 146-200 BAe 146-300 Avro RJ-70 Avro RJ-85 Avro RJ-100
Emirati Arabi Uniti Abu Dhabi Amiri Flight 1
Irlanda Aer Arann 1
Cile Aerovías DAP 1
Botswana Air Botswana 1
Stati Uniti Air Wisconsin 6
Indonesia Airfast Indonesia 1 CJ
Albania Albanian Airlines 1 1 1
Filippine Asian Spirit/Zest Airways 2 1
Grecia Astra Airlines 1
Danimarca Atlantic Airways 3 2 2
Indonesia Aviastar Mandiri 1
Regno Unito BA CityFlyer 2 10
Regno Unito BAE Systems 2 1[8]
Bahrein Bahrain Defense Force 2
Finlandia Blue1 5 2
Belgio Brussels Airlines 5 14 12
Cina China Eastern Airlines 4
Cina China Northwest Airlines 3
Irlanda CityJet 8 2 21
Italia Club Air 1 1
Germania Eurowings 5 10
Regno Unito Flightline 4 2
Regno Unito Flybe 1
Regno Unito Ford 1
Regno Unito Formula One Administration 2
Bulgaria Hemus Air 2 1
Indonesia Linus Airways 2
Germania Lufthansa CityLine 18
Svezia Malmö Aviation 8
India MDLR Airlines 3
Stati Uniti Moncrief Oil 1
Australia National Jet Systems 2 (1QT) 2 1
Spagna Orion Air 1 2
Indonesia Pelita Air Service 1
Australia QantasLink 1
Indonesia Riau Airlines 2
Romania Romavia 2
Regno Unito Royal Air Force 2 CJ
Emirati Arabi Uniti Royal Jet 2
DanimarcaNorvegiaSvezia SAS 1 1 1 1 2
Filippine Skyjet Airlines 1 1
Svezia Skyways Express 1
Sudafrica South African Airlink/Airlink 4 1
Perù Star Perú 1
Svizzera Swiss International Air Lines 20
Iran Taban Air 2
Regno Unito Titan Airways 4 (3QC, 1QT)
Belgio TNT Airways 11 (2QC, 9QT) 8 QT
Bolivia TAM - Transporte Aéreo Militar 2
Svezia Transwede Airways 1
Germania WDL Aviation 2
Svezia West Air Sweden 1 QT
Totali in servizio 19 76 44 10 73 64

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Il BAe 146/Avro RJ ha avuto 18 incidenti/inconvenienti[9]:

  • 8 incidenti con distruzione o radiazione dell'aeromobile
  • 4 incidenti con danni riparati e ripristino dell'aeromobile
  • 2 altri incidenti con danni riparati e ripristino dell'aeromobile
  • 2 dirottamenti con danni riparati e ripristino dell'aeromobile
  • 1 inconveniente criminale con distruzione o radiazione dell'aeromobile
  • 1 altro inconveniente con distruzione o radiazione dell'aeromobile

Aerei simili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ fonte: {{cita web|url=http://www.regional-services.com/pdf/146_Tech_at_a_Glance_Brochure__September_2004.pdf%7Ctitolo=BAe 146 Technical Data|accesso=26-10-2008}}
  2. ^ fonte: Smiliner BAe 146-Avro RJ Current Status. URL consultato il 26-10-2008.
  3. ^ a b : British Aerospace BAe 146-Avro RJ Production List - Planespotters_net. URL consultato il 28-10-2008.
  4. ^ escluso il prototipo è stato successivamente convertito nel modello -300 standard
  5. ^ incluso il prototipo che era stato convertito dal prototipo del modello -100
  6. ^ 1 RJX-85 e 2 RJX-100. 1 altro RJX-85 era quasi completato quando la produzione fu sospesa
  7. ^ fonte: SC's Airliner Lists BAe 146/Avro RJ Operators. URL consultato il 26-10-2008.
  8. ^ 146-301ARA, è il prototipo convertito da -100 a -300 cn E1001 (cn E3001)
  9. ^ fonte: ASN - Aviation Safety Database. URL consultato il 26-10-2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Skinner Stephen. Bae 146. Gloucestershire, The History Press, 2005. ISBN 0-7524-3562-0.
  • Skinner Stephen. Bae 146/RJ - Britains Last Airliner. Gloucestershire, Tempus Publishing, 2005. ISBN 0-7524-3562-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]