BAE Hawk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
BAE Hawk
Un BAE Hawk T1 della RAF
Un BAE Hawk T1 della RAF
Descrizione
Tipo attacco al suolo
addestratore avanzato
Equipaggio 1 pilota
1 istruttore
Costruttore Regno Unito Hawker Siddeley
Regno Unito British Aerospace
Regno Unito BAE Systems MAS
Data primo volo 21 agosto 1974
Data entrata in servizio 1976
Utilizzatore principale Regno Unito RAF
Altri utilizzatori Australia RAAF
Canada AIRCOM
Finlandia FiAF
India IAF
altri
Esemplari oltre 900
Costo unitario £ 18 milioni (2003)
Altre varianti T-45 Goshawk
Dimensioni e pesi
Tavole prospettiche
Lunghezza 12,43 m (40 ft 9 in)
Apertura alare 9,94 m (32 ft 7 in)
Altezza 3,98 m (13 ft 1 in)
Superficie alare 16,70 (179,64 ft²)
Peso a vuoto 4 480 kg (9 880 lb)
Peso max al decollo 9 100 kg (20 000 lb)
Propulsione
Motore 1 turboventola
Rolls-Royce
Adour Mk 951
Spinta 29 kN
Prestazioni
Velocità max 0,84 Mach (1 028 km/h in quota)
Velocità di salita 47 m/s
Autonomia 2 520 km
Tangenza 13 565 m
Armamento
Cannoni 1 ADEN da 30 mm
Bombe caduta libera:
fino a 1,500 lb
Missili aria aria:
4 AIM-9 Sidewinder
4 AIM-132 ASRAAM
Piloni 4 sub-alari
2 estremità alari
Note dati relativi alla versione:
Hawk 128

i dati sono tratti da:
Royal Air Force[1]
BAE Systems[2]
Air Vectors[3]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il BAE Hawk, precedentemente Hawker Siddeley Hawk poi BAe Hawk, è un monomotore a reazione da addestramento intermedio-avanzato di costruzione britannica realizzato dagli anni settanta ed attualmente ancora in produzione nelle sue versioni aggiornate.

L'Hawk progettato e sviluppato dalla Hawker Siddeley, venne prodotto da questa azienda fino al suo assorbimento nella British Aerospace, che a sua volta è stata assorbita dalla BAE Systems.

Dal 1980 è l'aereo impiegato dalla pattuglia acrobatica della Royal Air Force, i Red Arrows.

Dall'Hawk venne sviluppato l'addestratore avanzato per l'US Navy T-45 Goshawk, grazie alla collaborazione tra la British Aerospace e la statunitense McDonnell Douglas.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Attuali[modifica | modifica wikitesto]

Gli attuali operatori dell'Hawk sono indicati in blu scuro, quelli passati in rosso e gli operatori del T-45 Goshawk in azzurro.
Un CT-155 Hawk in servizio in Canada, durante la manutenzione presso la CFB Moose Jaw, 3 novembre 2005
Un BAE Hawk Mk. 132 dell'indiana Bhāratīya Vāyu Senā all'Aero India 2009.
Arabia Saudita Arabia Saudita
Australia Australia
Bahrein Bahrein
opera con 6 Hawk.
Canada Canada
Corea del Sud Corea del Sud
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti
Finlandia Finlandia
India India
Indonesia Indonesia
Kenya Kenya
Kuwait Kuwait
Malesia Malesia
Oman Oman
Regno Unito Regno Unito
Sudafrica Sudafrica
Zimbabwe Zimbabwe

Passati[modifica | modifica wikitesto]

Svizzera Svizzera
operò con 20 Hawk Mk. 66 acquistati nel 1992 e rivenduti alla Finlandia nel giugno 2007.

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Modellismo[modifica | modifica wikitesto]

  • AirFix 1/72 BAe Hawk Red Arrows, Qualità Ottima, Repetibilità buona
  • AirFix 1/72 BAe Hawk, Qualità Ottima, Reperibilità abbastanza buona

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Royal Air Force, Hawk 128 in Aircraft of the RAF, 29 aprile 2005. URL consultato il 12 aprile 2006.
  2. ^ BAE Systems, Hawk in BAE Systems - Air Systems. URL consultato il 12 aprile 2006.
  3. ^ Goebel, Greg, The BAE Hawk in Air Vectors, 1º marzo 2006. URL consultato il 12 aprile 2006.
  4. ^ Department of National Defence Public Affairs, CT-155 Hawk, marzo 2007. URL consultato il 25 giugno 2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Donald, D. and Lake, J., eds, "Encyclopedia of World Military Aircraft", Volume 1 (Aerospace Publishing, 1994) ISBN 978-1-874023-51-7"
  • (EN) Donald, David ed. "British Aerospace (HS) Hawk", The Complete Encyclopedia of World Aircraft. Barnes & Nobel Books, 1997. ISBN 0-7607-0592-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]