Red Arrows

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Red Arrows
Royal Air Force Aerobatic Team
Red Arrows Pass By, Radom Airshow 2005.jpg
Descrizione generale
Attiva 1965 - oggi
Nazione Regno Unito Regno Unito
Forza armata RAF roundel.svg Royal Air Force
Sede/QG RAF Scampton
Personale 9 piloti
Sito internet www.raf.mod.uk/reds/
Componenti
Sqn Ldr Ben Murphy
Colori rosso e bianco
dal 1964 al 1979 Folland Gnat
dal 1979 a oggi BAE Hawk

[senza fonte]

voci di pattuglie acrobatiche presenti su Wikipedia

Le Red Arrows (in italiano: frecce rosse) ufficialmente note come Royal Air Force Aerobatic Team (Gruppo acrobatico della Royal Air Force) sono la squadriglia acrobatica della Royal Air Force con sede a Scampton, in Lincolnshire, Inghilterra. Le Red Arrows sono state fondate nel 1964 ed hanno partecipate a più di 4000 manifestazioni in 53 nazioni differenti[1]. Le Red Arrows hanno i dotazione nove BAE Hawk. Le Red Arrows sono riconosciute a livello mondiale come una delle migliori pattuglie acrobatiche ma non è la migliore perché è stata superata dalle Frecce Tricolori italiane.

Storia della pattuglia[modifica | modifica sorgente]

Predecessori[modifica | modifica sorgente]

Le Red Arrows non furono la prima pattuglia acrobatica inglese, infatti nel 1920 a Hendon un gruppo di biplani Gloster Gladiator fecero un'esibizione per la RAF. Quando iniziò la Seconda Guerra Mondiale, il settore acrobatico si fermò poiché i velivoli venivano destinati ad uso bellico. Nel 1947, il 72º Squadrone creò una formazione acrobatica di sette de Havilland DH.100 Vampire. In questo periodo si iniziarono ad usare le strisce di fumo colorato durante le manifestazioni. Nel 1955 vennero adottati quattro Hawker Hunter nel 54º Squadrone. Venne poi istituita nel 1956 una squadriglia che per la prima volta aveva una colorazione particolare, simile al nero, e per questo diventarono note come le Frecce Nere. Le frecce nere volavano con cinque Hawker Hunter e fino al 1961 vennero ritenute una delle migliori pattuglie acrobatiche della RAF fino alla creazione dei Blue Diamonds un'altra pattuglia acrobatica che operava con sedici Hawker Hunter.

Red Arrows[modifica | modifica sorgente]

La Royal Air Force Aerobatic Team, le Frecce rosse, si stanziò a RAF Kemble, quando però il quartier generale della Central Flying School si spostò a Scampton le Red Arrows lo seguirono. Nel 1968, l'allora Team Leader (Sqn. Ldr. Ray Hanna) ha ampliato la pattuglia acrobatica da sette a nove velivoli. Dopo 1.292 manifestazioni delle Red Arrows con il Folland Gnat, nell'inverno del 1979 entrarono in servizio presso le Red Arrows nove BAE Hawk. Nel 2004 ci fu una speculazione mediatica secondo la quale le Red Arrows si sarebbero dovute sciogliere a causa degli eccessivi costi di mantenimento. Più tardi le spese furono giustificate al governo per il servizio e l'immagine che questa pattuglia acrobatica offre alla Gran Bretagna, tanto che l'allora primo ministro Tony Blair nel 2007 confermò che è altamente improbabile che le Red Arrows smettano di partecipare alle manifestazioni in giro per il mondo.

Red Arrows (2009)

Piloti[modifica | modifica sorgente]

Dal 1966, i piloti volontari delle Red Arrows dovevano aver superato i test su aerei militari come Tornado, Harrier o Jaguar, aver accumulato più di 1.500 ore di volo e le loro abilità devono essere valutate sopra la media. Le Red Arrows non hanno piloti di riserva e quindi se un pilota non è in grado di volare la pattuglia si esibirà solo con otto velivoli, ma se invece è il leader della formazione a non essere in grado di volare, la pattuglia non prenderà parte alla manifestazione.

Fumo[modifica | modifica sorgente]

Folland Gnat delle Red Arrows
BAE Hawk delle Red Harrows

Le strisce di fumo che la pattuglia usa nelle manifestazioni vengono create rilasciando nello scarico del diesel, che si ossida subito. Per creare le strisce colorate viene rilasciato anche del colorante blu o rosso a seconda delle richieste. In totale ogni aereo ha un'autonomia di fumo di sette minuti, cinque minuti di fumo bianco, un minuto di fumo rosso e uno di fumo blu.

Incidenti[modifica | modifica sorgente]

  • Il 20 agosto 2011 il velivolo Red 4 è precipitato in un campo del villaggio di Troop vicino all'aeroporto di Bournemouth durante un display causando la morte del pilota Flt Lt Jon Egging.[2]
  • 8 novembre 2011: un pilota delle Red Arrows è stato espulso dal suo velivolo mentre era a terra sulla pista dell'aeroporto Scampton, ed è morto a seguito alle ferite riportate.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ RAF Red Arrows - Home
  2. ^ (EN) Red Arrows pilot dies in Bournemouth Air Festival crash in BBC News, 20 agosto 2011. URL consultato il 9 settembre 2011.
  3. ^ Red Arrows pilot dies after incident at RAF Scampton, BBC, 8 novembre 2011. URL consultato l'8 novembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]