Alejandro Sabella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alejandro Sabella
Sabella2009.jpg
Dati biografici
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 171 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Argentina Argentina
Carriera
Squadre di club1
1974-1978 River Plate River Plate 118 (11)
1978-1980 Sheffield Utd Sheffield Utd 76 (8)
1980-1981 Leeds Leeds 23 (2)
1982-1985 Estudiantes Estudiantes 113 (7)
1985 Gremio Grêmio 10 (0)
1986-1987 Estudiantes Estudiantes 36 (3)
1987-1988 Ferro Carril Oeste Ferro Carril Oeste 27 (2)
1988-1989 Irapuato Irapuato 31 (0)
Nazionale
1983-1984 Argentina Argentina 8 (0)
Carriera da allenatore
1994-1998 Argentina Argentina Vice
2000-2001 Uruguay Uruguay Vice
2001 Parma Parma Vice
2002-2003 Monterrey Monterrey Vice
2005 Corinthians Corinthians Vice
2006-2007 River Plate River Plate Vice
2009-2011 Estudiantes Estudiantes
2011- Argentina Argentina
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º giugno 2011

Alejandro Sabella (IPA: /saˈβela/) (Buenos Aires, 5 novembre 1954) è un allenatore di calcio ed ex calciatore argentino, di ruolo centrocampista, commissario tecnico della Nazionale argentina.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili del River Plate, debuttò in prima squadra nel 1974 e con il club della Capital Federal vinse due volte il Metropolitano e una volta il Nacional. Nell'estate del 1978 si trasferì in Inghilterra, allorché venne acquistato dallo Sheffield United, con la cui maglia disputò due stagioni prima di trasferirsi al Leeds, dove rimase fino alla fine del 1981.

Terminata l'esperienza inglese, tornò in Argentina, sottoscrivendo un contratto con l'Estudiantes allenato da Carlos Bilardo. Con la maglia del club platense vinse altri due titoli nazionali, imponendosi nel Nacional nel 1982 e 1983. Dopo una parentesi tra le file dei brasiliani del Grêmio (1985) tornò all'Estudiantes, prima di passare al Ferro Carril Oeste. Chiuse la carriera nel 1989 con la maglia del club messicano dell'Irapuato.

Sabella vince il campionato argentino di Apertura nel 2010

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Militò nel biennio 1983-1984 nell'Argentina guidata da Carlos Bilardo, già suo allenatore all'Estudiantes, collezionando 8 presenze e partecipando alla Copa América 1983.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Da vice di Passarella ai successi con l'Estudiantes[modifica | modifica sorgente]

Dopo un lungo periodo trascorso in veste di vice allenatore di Daniel Passarella (Argentina, Uruguay, Parma, Monterrey, Corinthians e River Plate), il 15 marzo 2009 viene ingaggiato come allenatore dell'Estudiantes, conducendolo dopo pochi mesi alla vittoria della Coppa Libertadores e, un anno dopo, alla vittoria dell'Apertura 2010. Lascia il club platense il 4 febbraio 2011, a pochi giorni dall'inizio del Clausura 2011, per divergenze con la dirigenza della società che non lo aveva soddisfatto in chiave di mercato con le cessioni di Marcos Rojo allo Spartak Mosca e di Federico Fernández al Napoli[1][2].

CT dell'Argentina[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver quasi chiuso l'accordo con l'Al-Jazira Club, sodalizio degli Emirati Arabi Uniti, rinuncia all'offerta a seguito dell'interesse nei suoi confronti mostrato dall'AFA come sostituto di Sergio Batista nel ruolo di CT della Nazionale argentina,[3] alla cui guida viene quindi ingaggiato il 2 agosto 2011.[4]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

River Plate: 1975, 1977
River Plate: 1975
Estudiantes: 1982, 1983

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Estudiantes: Apertura 2010

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Estudiantes: 2009

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1], tuttomercatoweb.com
  2. ^ Estudiantes senza tecnico. In corsa quattro allenatori, corrieredellosport.it
  3. ^ (EN) Sabella expected to take Argentina job, soccernet.espn.go.com
  4. ^ (EN) Argentina confirm Sabella appointment, soccernet.espn.go.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]