Pandemia di COVID-19 del 2020 in Benin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pandemia di COVID-19 del 2020 in Benin
epidemia
PatologiaCOVID-19
OrigineWuhan (Cina)
Nazione coinvoltaBenin Benin
Periodo16 marzo 2020 -
in corso
Dati statistici[1]
Numero di casi224 (31 maggio 2020)
Numero di guariti136 (31 maggio 2020)
Numero di morti3 (31 maggio 2020)
Sito istituzionale

Il primo caso della pandemia di Covid-19 in Benin è stato confermato il 16 marzo 2020.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 gennaio 2020, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha confermato che un nuovo coronavirus era la causa di una nuova infezione polmonare che aveva colpito diversi abitanti della città di Wuhan, nella provincia cinese dell'Hubei, il cui caso era stato portato all'attenzione dell'OMS il 31 dicembre 2019.[2][3]

Sebbene nel tempo il tasso di mortalità del COVID-19 si sia rivelato decisamente più basso di quello dell'epidemia di SARS che aveva imperversato nel 2003,[4] la trasmissione del virus SARS-CoV-2, alla base del COVID-19, è risultata essere molto più ampia di quella del precedente virus del 2003, ed ha portato a un numero totale di morti molto più elevato.[5]

Andamento dei contagi[modifica | modifica wikitesto]

Casi di COVID-19 in Benin  V · D · M )
      Morti         Guarigioni         Casi attivi

Mar Mar Apr Apr Mag Mag Giu Giu Ultimi 15 giorni Ultimi 15 giorni

Data
Numero di casi
(incremento giornaliero in %)
Numero di morti
(incremento giornaliero in %)
16-03-2020
1(n.a.)
19-03-2020
2(+100%)
20-03-2020
2(=)
21-03-2020
2(=)
22-03-2020
2(=)
23-03-2020
5(+150%)
24-03-2020
5(=)
25-03-2020
5(=)
26-03-2020
5(=)
27-03-2020
5(=)
28-03-2020
5(=)
29-03-2020
6(+20%)
30-03-2020
6(=)
01-04-2020
13(+117%)
02-04-2020
13(=)
03-04-2020
16(+23%)
04-04-2020
16(=)
05-04-2020
22(+38%)
06-04-2020
26(+18%) 1(n.a.)
07-04-2020
26(=) 1(=)
08-04-2020
26(=) 1(=)
09-04-2020
30(+15%) 1(=)
10-04-2020
35(+17%) 1(=)
11-04-2020
35(=) 1(=)
12-04-2020
35(=) 1(=)
13-04-2020
35(=) 1(=)
14-04-2020
35(=) 1(=)
15-04-2020
35(=) 1(=)
16-04-2020
37(+5,7%) 1(=)
17-04-2020
37(=) 1(=)
18-04-2020
37(=) 1(=)
19-04-2020
37(=) 1(=)
20-04-2020
54(+46%) 1(=)
21-04-2020
54(=) 1(=)
22-04-2020
54(=) 1(=)
23-04-2020
58(+7,4%) 1(=)
24-04-2020
58(=) 1(=)
25-04-2020
58(=) 1(=)
26-04-2020
64(+10%) 1(=)
27-04-2020
64(=) 1(=)
28-04-2020
64(=) 1(=)
29-04-2020
69(+7,8%) 2(+100%)
30-04-2020
84(+22%) 2(=)
01-05-2020
90(+7,1%) 2(=)
03-05-2020
96(+6,7%) 2(=)
04-05-2020
96(=) 2(=)
07-05-2020
140(+46%) 2(=)
08-05-2020
242(+73%) 2(=)
09-05-2020
284(+17%) 2(=)
10-05-2020
319(+12%) 2(=)
11-05-2020
319(=) 2(=)
12-05-2020
327(+2,5%) 2(=)
13-05-2020
327(=) 2(=)
14-05-2020
339(+3,7%) 2(=)
15-05-2020
339(=) 2(=)
16-05-2020
339(=) 2(=)
17-05-2020
339(=) 2(=)
18-05-2020
339(=) 2(=)
19-05-2020
130(-62%) 2(=)
20-05-2020
130(=) 2(=)
21-05-2020
135(+3,8%) 3(+50%)
22-05-2020
135(=) 3(=)
23-05-2020
135(=) 3(=)
24-05-2020
191(+41%) 3(=)
25-05-2020
191(=) 3(=)
26-05-2020
208(+8,9%) 3(=)
27-05-2020
210(+0,96%) 3(=)
28-05-2020
210(=) 3(=)
29-05-2020
224(+6,7%) 3(=)
30-05-2020
224(=) 3(=)
31-05-2020
232(+3,6%) 3(=)
01-06-2020
243(+4,7%) 3(=)
02-06-2020
244(+0,41%) 3(=)
03-06-2020
244(=) 3(=)
04-06-2020
261(+7%) 3(=)
05-06-2020
261(=) 3(=)
06-06-2020
261(=) 3(=)
07-06-2020
261(=) 3(=)
08-06-2020
288(+10%) 4(+33%)
09-06-2020
305(+5,9%) 4(=)
10-06-2020
305(=) 4(=)
11-06-2020
305(=) 4(=)
12-06-2020
388(+27%) 5(+25%)
13-06-2020
412(+6,2%) 6(+20%)
14-06-2020
442(+7,3%) 6(=)
15-06-2020
483(+9,3%) 9(+50%)
16-06-2020
532(+10%) 9(=)
17-06-2020
572(+7,5%) 9(=)
18-06-2020
597(+4,4%) 11(+22%)
19-06-2020
650(+8,9%) 11(=)
20-06-2020
650(=) 11(=)
21-06-2020
765(+18%) 13(+18%)
22-06-2020
807(+5,5%) 13(=)
23-06-2020
850(+5,3%) 13(=)
24-06-2020
902(+6,1%) 13(=)
25-06-2020
1.017(+13%) 14(+7,7%)
26-06-2020
1.053(+3,5%) 14(=)
Fonti:


Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo caso di COVID-19 nel paese è stato confermato il 16 marzo 2020 a Porto-Novo, la capitale del Benin, si trattava di cittadino che era entrato nel Paese il 12 marzo dopo aver soggiornato 11 giorni in Belgio.[6][7]

Un distributore di disinfettante per le mani in Benin.

Tre giorni dopo, è stato riportato un secondo caso.[8]

Il Benin ha sospeso i voli internazionali, e le persone che entrano nel paese per via aerea sono tenute ad affrontare una quarantena obbligatorio di 14 giorni. Inoltre, il governo ha consigliato ai cittadini di indossare le mascherine e di uscire fuori casa solo se necessario.[8]

Aiuti internazionali[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa evangelica delle Assemblee di Dio il 12 maggio, ha donato un milione di franchi CFA (circa 1.500 euro) al ministero della salute del Benin.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Benin, su worldometers.info.