Orlando Pace

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orlando Pace
Orlando Pace.jpg
Pace nel 2009.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 201 cm
Peso 147 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Offensive tackle
Ritirato 2009
Hall of fame Pro Football Hall of Fame (2016)
Carriera
Giovanili
Ohio State Buckeyes
Squadre di club
1997-2008 St. Louis Rams
2009 Chicago Bears
Palmarès
Super Bowl 1
Selezioni al Pro Bowl 7
All-Pro 5
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Orlando Lamar Pace (Sandusky, 4 novembre 1975) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di offensive tackle nella National Football League (NFL) per tredici stagioni. Al college giocò alla Ohio State University, dove fu premiato due volte come All-American. Fu scelto dai St. Louis Rams come primo assoluto nel Draft NFL 1997. Nel 2016 è stato indotto nella Pro Football Hall of Fame[1].

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis Rams[modifica | modifica wikitesto]

Prima scelta assoluta del Draft 1997[2], Pace fu il primo offensive lineman ad essere chiamato con la prima scelta del Draft dal membro della Pro Football Hall of Fame Ron Yary nel 1968 e rimase ai St. Louis Rams per 12 stagioni. Giocò tutte le 16 gare stagionali come titolare per otto volte nella sua carriera, bloccando per tre anni consecutivi per l'MVP della NFL (Kurt Warner nel 1999 e 2001 e Marshall Faulk nel 2000). Fu il punto di forza della linea offensiva dei Rams che totalizzò il maggior numero di yard lorde guadagnate durante i 12 anni a St. Louis (50.770), fu seconda nella percentuale di completamento dei passaggi (61,8%) e quinta in passaggi da touchdown (289) sempre in quel periodo. Sotto la protezione di Pace, l'attacco dei Rams passò oltre tremila yard in ognuna delle sue dodici stagioni con 7 differenti quarterback, incluse tre volte in cui superarono le 4.000 yard. Inoltre blocco per dei running back che superarono sette volte le mille yard stagionali.

Inserito cinque volte nella formazione ideale della stagione All-Pro e convocato sette volte per il Pro Bowl, Pace nel 1999 vinse il Super Bowl XXXIV coi Rams[3]. La sua ultima stagione nel 2009 la disputò coi Chicago Bears, venendo svincolato il 10 marzo 2009[4].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis Rams: Super Bowl XXXIV
St. Louis Rams: 1999, 2001

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005
1999, 2000, 2001, 2003, 2004
1995, 1996

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 169
Partite totali da titolare 165
Fumble recuperati 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) PRO FOOTBALL HALL OF FAME'S CLASS OF 2016 ANNOUNCED, Pro Football Hall of Fame, 6 febbraio 2016. URL consultato il 7 febbraio 2016.
  2. ^ (EN) 1997 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 12 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2013).
  3. ^ (EN) Super Bowl XXXIV Game Recap, NFL.com, 31 gennaio 2000. URL consultato il 29 novembre 2012.
  4. ^ (EN) Veteran tackle Pace among three players released by Bears, chicagobears.com, 10 marzo 2009. URL consultato il 10 novembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]