Bill Parcells

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bill Parcells
Bill Parcells and Mach 1 the Falcon.jpg
Parcells nel 1978 ai tempi del college.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra Ritirato
Ritirato 2006
Hall of fame Pro Football Hall of Fame (2013)
Carriera
Carriera da allenatore
1979 New York Giants (c. dif.)
1980 New England Patriots (all. LB)
1981-1990 New York Giants
1993-1996 New England Patriots
1997-1999 New York Jets
2003-2006 Dallas Cowboys
 

Duane Charles "Bill" Parcells (Englewood, 22 agosto 1941) è un allenatore di football americano statunitense ora ritirato che ha allenato nella National Football League (NFL) tra il 1979 e il 2006. Soprannominato "The Big Tuna", tale nome derivò da uno scherzo sul suo stato di forma fisica mentre era l'allenatore dei linebacker dei New England Patriots[1]. È stato indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 2013[2].

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver allenato a livello universitario, Parcells debuttò nella NFL come coordinatore difensivo dei New York Giants nel 1979, prima di passare ad allenare i linebacker dei Patriots nella stagione successiva. Tornò ai Giants come coordinatore difensivo nel 1981 e nel 1983 fu promosso a capo-allenatore. Parcells vinse due Super Bowl coi Giants, superando i Denver Broncos nel Super Bowl XXI e i Buffalo Bills nel Super Bowl XXV. Guidò inoltre i New England Patriots al Super Bowl XXXI, dove perse coi Green Bay Packers 35-21 e i New York Jets alla finale della AFC nel 1998. Dopo un secondo ritiro dalle scene, il proprietario dei Dallas Cowboys Jerry Jones lo richiamò per allenare la squadra che aveva terminato la stagione 2002 con un record di 5-11. Parcells allenò quattro anni i Cowboys, guidandoli ai playoff nel 2003 e nel 2006, venendo sempre eliminato però al primo turno. Annunciò il suo terzo ritiro dal football il 22 gennaio 2007 ma fece ritorno nello stesso anno come vicepresidente esecutivo dei Miami Dolphins. Lasciò tale ruolo nel settembre 2010, lavorando come consulente per la squadra fino al termine della stagione. Attualmente lavora come analista per ESPN

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bill Parcells "The Tuna, chickenortuna.com, 1997. URL consultato il 5 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Warren Sapp, Bill Parcells among seven voted into Hall of Fame, NFL.com, 3 febbraio 2013. URL consultato il 3 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN38441172 · LCCN: (ENn87865947