Romeo Crennel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Romeo Crennel
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Coordinatore difensivo
Squadra Houston Texans
Carriera
Carriera da allenatore
197 -1974 Western Kentucky
1975-1977 Texas Tech Red Raiders
1978-1979 Ole Miss Rebels
1980 Georgia Tech Yellow Jackets
1981-1992 New York Giants
1993-1996 New England Patriots
1997-1999 New York Jets
2000 Cleveland Browns
2001-2004 New England Patriots
2005-2008 Cleveland Browns
2010-2012 Kansas City Chiefs
2014- Houston Texans
Statistiche aggiornate al 12 gennaio 2012

Romeo Crennel (Lynchburg, 18 giugno 1947) è un allenatore di football americano statunitense che dal 2014 svolge il ruolo di coordinatore difensivo degli Houston Texans della National Football League (NFL).

Ha giocato per 4 anni come defensive lineman e uno come offensive lineman per la Western Kentucky University

Stagioni come allenatore a livello universitario[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1970 al 1974[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera di allenatore come coordinatore della linea difensiva dei Western Kentucky

Dal 1975 al 1977[modifica | modifica wikitesto]

Passa ai Texas Cech come assistente della Difesa

Dal 1978 al 1979[modifica | modifica wikitesto]

Passa ai Ole Miss come coordinatore di fine difesa.

1980[modifica | modifica wikitesto]

Passa ai Giorgia Tech come coordinatore della difesa.

Stagioni nella NFL come allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1981 al 1992[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nella NFL con i New York Giants come assistente, poi dopo due anni è diventato il coordinatore della squadra speciale. Per poi passare nel 1990 come allenatore della defensive line

Dal 1993 al 1996[modifica | modifica wikitesto]

Passa ai New England Patriots mantenendo lo stesso ruolo.

Dal 1997 al 1999[modifica | modifica wikitesto]

Passa ai New York Jets facendo lo stesso compito.

2000[modifica | modifica wikitesto]

Firma con i Cleveland Brown come coordinatore della difesa.

Dal 2001 alla 2004[modifica | modifica wikitesto]

Ritorna per la seconda volta ai Patriots come coordinatore della difesa.

2005[modifica | modifica wikitesto]

Ritorna ai Browns però con l'incarico di allenatore capo. Conclude la stagione con un record di 6 vittorie e 10 sconfitte.

2006[modifica | modifica wikitesto]

Finisce con 4 vittorie e 12 sconfitte una stagione ricca di bocconi amari.

2007[modifica | modifica wikitesto]

Per la prima volta ottiene un record positivo con le 10 vittorie e 6 sconfitte.

2008[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua ultima stagione ai Browns chiude con 4 vittorie e 12 sconfitte.

2010-2012[modifica | modifica wikitesto]

Passa ai Kansas City Chiefs assumendo il ruolo di coordinatore della difesa, poi nelle ultime 3 partite della stagione regolare 2011 dopo che è stato esonerato l'allenatore capo, diventa lui ad interim il nuovo allenatore capo, concludendo con 2 vittorie e una sconfitta.

Il 9 gennaio 2012 firma un contratto di 3 anni come allenatore capo dei Chiefs. Il 31 dicembre 2012, dopo aver terminato la stagione col peggior record della lega (2-14) viene licenziato[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kansas City Chiefs fire head coach Romeo Crennel, NFL.com, 31 dicembre 2012. URL consultato il 31 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]