Fritz Pollard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fritz Pollard
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Peso 75 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Running back
Ritirato 1928
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (2005)
Carriera
Giovanili
Stemma Brown Bears Brown Bears
Squadre di club
1920 - 1921 Stemma Akron Pros Akron Pros
1920 Union Club of Phoenixville
1922 Milwaukee Badgers Milwaukee Badgers
1923 - 1924 Gilberton Cadamounts
1924 - 1925 Hammond Pros
1925 Stemma Akron Indians Akron Indians
1925 Stemma Providence Steam Roller Providence Steam Roller
1926 Stemma Akron Indians Akron Indians
1928 Chicago Black Hawks
Carriera da allenatore
1921 Stemma Akron Pros Akron Pros
1925 Hammond Pros
1928 Chicago Black Hawks
Statistiche aggiornate al 24 aprile 2013

Frederick Douglass "Fritz" Pollard (Chicago, 27 gennaio 1894Silver Spring, 11 maggio 1986) è stato un giocatore di football americano e allenatore di football americano statunitense nella National Football League (NFL). È stato il primo allenatore afroamericano della lega e assieme a Bobby Marshall il primo giocatore di colore. È stato indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 2005[1].

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Pollard iniziò la carriera professionistica con gli Akron Pros, guidandoli alla vittoria del campionato NFL (APFA) nel 1920. Nel 1921 divenne anche co-capo-allenatore degli Akron Pros, mantenendo tuttavia anche il suo ruolo come running back. Giocò anche per Milwaukee Badgers, Hammond Pros, Gilberton Cadamounts, Union Club of Phoenixville e Providence Steam Roller. Alcune fonti indicano anche che Pollard servì come co-allenatore dei Milwaukee Badgers con Budge Garrett per parte della stagione 1922. Allenò inoltre i Gilberton Cadamounts, una formazione non facente parte della NFL.

Pollard, assieme agli altri nove giocatori afro-americani della NFL all'epoca, fu rimosso dalla lega alla fine della stagione, senza farvi più ritorno. Passò in seguito del tempo ad organizzare formazioni per giocatori di colore come i Chicago Black Hawks nel 1928 e gli Harlem Brown Bombers negli anni trenta.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 59
Touchdown 16

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Member Profile, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 24 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]