Kyle Turley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kyle Turley
Kyle Turley playing guitar and singing with a black shirt and black hat.jpg
Turley nel 2010
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 140 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Offensive tackle
Ritirato 2007
Carriera
Giovanili
San Diego State Aztecs
Squadre di club
1998-2002 New Orleans Saints
2003-2004 St. Louis Rams
2006-2007 Kansas City Chiefs
Palmarès
All-Pro 2
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Kyle John Turley (Provo, 24 settembre 1975) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha militato nel ruolo di offensive tackle nella National Football League (NFL).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere giocato al college alla San Diego State University dove fu premiato come All-American, Turley fu scelto come settimo assoluto nel Draft NFL 1998 di New Orleans Saints[1]. Vi giocò fino al 2002, venendo ricordato in particolar modo per una rissa con Damien Robinson dei New York Jets nel 2001 che portò alla sua espulsione e costò la vittoria alla sua squadra. Nel 2003 Turley fu scambiato coi St. Louis Rams per una scelta del secondo giro del draft, giocandovi per due stagioni prima di venire svincolato. Dopo avere passato il 2005 fuori dai campi di gioco a causa di un problema al nervo sciatico, nel 2006 firmò coi Kansas City Chiefs e dopo una pre-stagione positiva fu nominato titolare. Si ritirò dopo l'annata 2007.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2000, 2003

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite 109
Partite da titolare 107

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1998 National Football League Draft (Pro Football Hall of Fame). URL consultato il 7 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]