Helena Suková

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Helena Suková
Helena Suková (Wimbledon 2009).jpg
Helena Sukova nel 2009
Nazionalità Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza 188 cm
Peso 68 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Ritirata 1998
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 613 – 307
Titoli vinti 10 WTA
Miglior ranking 4ª (18 marzo 1985)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1984, 1989)
Francia Roland Garros SF (1986)
Regno Unito Wimbledon QF (1985, 1986, 1987, 1988, 1993)
Stati Uniti US Open F (1986, 1993)
Altri tornei
WTA logo 2010.svg Tour Finals F (1985)
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (1988, 1992)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 752 – 220
Titoli vinti 69 WTA
Miglior ranking 1ª (5 febbraio 1990)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1990, 1992)
Francia Roland Garros V (1990)
Regno Unito Wimbledon V (1987, 1989, 1990, 1996)
Stati Uniti US Open V (1985, 1993)
Altri tornei
WTA logo 2010.svg Tour Finals V (1992)
Olympic flag.svg Giochi olimpici Argento (1988, 1996)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 4
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1994, 1998)
Francia Roland Garros V (1991)
Regno Unito Wimbledon V (1994, 1996, 1997)
Stati Uniti US Open V (1993)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Helena Suková (Praga, 23 febbraio 1965) è un'allenatrice di tennis ed ex tennista ceca.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha conquistato 14 titoli del Grande Slam, nove nel doppio femminile e cinque nel doppio misto. Ha comunque ottenuto buoni risultati anche come singolarista raggiungendo la finale in quattro occasioni, risultando però sempre sconfitta.

Ha conquistato due medaglie d'argento olimpiche nel doppio femminile, nel 1988 e nel 1996, entrambe le volte in coppia con Jana Novotná.

Complessivamente in carriera ha vinto 79 tornei, 10 come singolarista e 69 in doppio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN84017660 · ISNI (EN0000 0000 8637 2243 · LCCN (ENn91090218 · GND (DE119372347 · WorldCat Identities (ENn91-090218