Grande Slam (tennis)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nel tennis, sia in ambito maschile sia in quello femminile, il termine Grande Slam (termine, mutuato dal gioco del bridge, che designa il colpo massimo realizzabile, ovverosia tredici prese effettuate ai danni dell'avversario) indica la vittoria dei quattro tornei di tennis più importanti e premiati disputati annualmente. I quattro tornei sono:

Questi tornei sono riconosciuti come i Tornei del Grande Slam, oppure semplicemente come Slam o Major, e sono organizzati dalle prime (e uniche sino al 1974) nazioni che avevano vinto la Coppa Davis (Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Francia)[1]. Da quando la federazione internazionale ha istituito la cosiddetta Era Open, accettando i tennisti professionisti che prima disputavano i campionati professionali di tennis, essi rappresentano di fatto i tornei principali o più rilevanti dell'anno, essendo riconosciuti come veri e propri campionati mondiali in virtù della partecipazione di diritto di tutti i giocatori meglio classificati, nonché del valore dei premi in denaro offerti e dei punti assegnati per la classifica generale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo quanto riportato in Total Tennis: The Ultimate Tennis Encyclopedia di Bud Collins, il termine Grand Slam applicato al tennis sarebbe stato usato per la prima volta dal giornalista del New York Times John Kieran. Nel capitolo sull'anno 1933, Collins scrisse, infatti, che dopo la vittoria dell'australiano Jack Crawford all'Australian Open, Roland Garros e Wimbledon, la vittoria dell'US Open avrebbe rappresentato un risultato eccellente. Kieran, giocatore di bridge, scrisse: "Se Crawford vince, sarebbe come segnare un grande slam nel bridge". Il tennista australiano vinse due set della finale contro Fred Perry, dopo aver perso il primo, ma alla fine, forse indebolito dal caldo, fu sconfitto. Si narra anche che Crawford, nella piena osservanza del galateo tennistico dell'epoca, durante la pausa allora prevista dopo i primi tre set di gioco, bevve un bicchiere di brandy; alcuni attribuiscono all'incauto gesto il tracollo che egli subì nei restanti due set (0-6, 1-6). Secondo altre versioni, tuttavia, il termine giornalistico sarebbe stato invece mutuato dal gergo del golf — come quando, nel 1930, esso fu utilizzato per magnificare la vittoria di tutti i Major dell'epoca da parte di Bobby Jones — e poi usato per la prima volta in ambito tennistico dall'editorialista sportivo Alan Gould nel luglio del 1933, in leggero, seppur evidente, anticipo sul collega John Kieran. Dal tennis l'espressione Grand Slam fu successivamente incorporata anche in altri sport, proprio per descrivere un'impresa di pari portata.

Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Designa la vittoria di tutti e quattro i tornei nello stesso anno solare.

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Uomini
Donne

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Uomini
Donne
Misto

Quattro Slam consecutivi[modifica | modifica wikitesto]

Sono i tornei vinti consecutivamente, ma non nello stesso anno solare. Il raggiungimento di questo risultato è detto anche "Grande Slam virtuale" o "Piccolo Slam".

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Uomini
Donne

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Uomini
Donne

Quattro Slam vinti[modifica | modifica wikitesto]

In inglese questo risultato è noto con il termine Career Grand Slam, il quale consiste nell'aver vinto almeno una volta tutti e quattro i tornei dello slam. Questa impresa è riuscita a otto uomini e a dieci donne nel singolare.

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Grande Slam d'Oro[modifica | modifica wikitesto]

Il termine Grande Slam d'Oro (Career Golden Slam) indica la vittoria dei quattro tornei del grande Slam e della medaglia d'oro ai Giochi olimpici estivi. Due uomini e due donne (curiosamente due di questi sono anche sposati tra loro: Agassi e Graf) sono riusciti in questa impresa, Rafael Nadal, Andre Agassi, Serena Williams e Steffi Graf, la quale è anche l'unica atleta ad aver ottenuto un tale risultato nello stesso anno solare (1988). Va, tuttavia, rilevato che per molti anni il tennis fu escluso dalle discipline olimpiche (ritornò proprio a Seul nel 1988) e, pertanto, diversi grandi campioni del passato non poterono conseguire questo prestigioso traguardo.

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Uomini
Donne

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Uomini
Donne

Serena Williams è l'unica tennista ad essere riuscita a vincere il Grande Slam d'oro in due specialità diverse, nel singolare e nel doppio insieme alla sorella Venus. Va rilevato che anche Esther Vergeer è riuscita a raggiungere questo risultato per quel che riguarda i tornei di doppio degli atleti diversamente abili; nel singolare l'olandese ha vinto più volte tutti gli Slam e la medaglia d'oro alle Paralimpiadi, ma, poiché la specialità del singolare in carrozzina non è prevista nel Torneo di Wimbledon, ella non ha potuto completare il Career Golden Slam in singolare.

Classifica per vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Titoli in singolare[modifica | modifica wikitesto]

In grassetto i tennisti e le tenniste ancora in attività.

Maschile[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Totale AO RG W US
Svizzera Roger Federer 20 6 1 8 5
Spagna Rafael Nadal 18 1 12 2 3
Serbia Novak Đoković 16 7 1 5 3
Stati Uniti Pete Sampras 14 2 - 7 5
Australia Roy Emerson 12 6 2 2 2
Svezia Björn Borg 11 - 6 5 -
Australia Rod Laver 11 3 2 4 2
Stati Uniti Bill Tilden 10 - - 3 7
Stati Uniti Jimmy Connors 8 1 - 2 5
Francia Max Décugis 8 - 8 - -
Cecoslovacchia Ivan Lendl 8 2 3 - 3
Regno Unito Fred Perry 8 1 1 3 3
Australia Ken Rosewall 8 4 2 - 2
Stati Uniti Andre Agassi 8 4 1 1 2
Stati Uniti William Larned 7 - - - 7
Australia John Newcombe 7 2 - 3 2
Francia Henri Cochet 7 - 4 2 1
Francia René Lacoste 7 - 3 2 2
Stati Uniti John McEnroe 7 - - 3 4
Regno Unito William Renshaw 7 - - 7 -
Stati Uniti Richard Sears 7 - - - 7
Svezia Mats Wilander 7 3 3 - 1
Svezia Stefan Edberg 6 2 - 2 2
Germania Boris Becker 6 2 - 3 1
Nuova Zelanda Anthony Wilding 6 2 - 4 -
Stati Uniti Don Budge 6 1 1 2 2
Australia Jack Crawford 6 4 1 1 -
Regno Unito Laurie Doherty 5 - - 5 -
Australia Frank Sedgman 5 2 - 1 2
Stati Uniti Tony Trabert 5 - 2 1 2

Femminile[modifica | modifica wikitesto]

Giocatrice Totale AO RG W US
Australia Margaret Smith Court 24 11 5 3 5
Stati Uniti Serena Williams 23 7 3 7 6
Germania Steffi Graf 22 4 6 7 5
Stati Uniti Helen Wills Moody 19 - 4 8 7
Rep. Ceca/Stati Uniti Martina Navrátilová 18 3 2 9 4
Stati Uniti Chris Evert 18 2 7 3 6
Stati Uniti Billie Jean King 12 1 1 6 4
Stati Uniti Maureen Connolly Brinker 9 1 2 3 3
Jugoslavia/Stati Uniti Monica Seles 9 4 3 - 2
Francia Suzanne Lenglen 8 - 2 6 -
Stati Uniti Molla Bjurstedt Mallory 8 - - - 8
Stati Uniti Venus Williams 7 - - 5 2
Brasile Maria Bueno 7 - - 3 4
Australia Evonne Goolagong 7 4 1 2 -
Regno Unito Dorothea Douglass Chambers 7 - - 7 -
Belgio Justine Henin 7 1 4 - 2
Australia Nancye Wynne Bolton 6 6 - - -
Stati Uniti Louise Brough Clapp 6 1 - 4 1
Stati Uniti Margaret Osborne duPont 6 - 2 1 3
Stati Uniti Doris Hart 6 1 2 1 2
Regno Unito Blanche Bingley Hillyard 6 - - 6 -
Australia Daphne Akhurst 5 5 - - -
Stati Uniti Pauline Betz Addie 5 - - 1 4
Regno Unito Lottie Dod 5 - - 5 -
Stati Uniti Althea Gibson 5 - 1 2 2
Svizzera Martina Hingis 5 3 - 1 1
Stati Uniti Helen Jacobs 5 - - 1 4
Francia Adine Masson 5 - 5 - -
Stati Uniti Alice Marble 5 - - 1 4
Regno Unito Charlotte Cooper Sterry 5 - - 5 -
Russia Marija Šarapova 5 1 2 1 1

Combinata[modifica | modifica wikitesto]

In grassetto i tennisti e le tenniste ancora in attività.

Martina Navrátilová seconda nella classifica femminile con 59 titoli complessivi

Legenda:

  • "S" = singolare
  • "D" = doppio
  • "M" = doppio misto

Maschile[modifica | modifica wikitesto]

# Tennista S D M Totale
1 Australia Roy Emerson 12 16 0 28
2 Australia John Newcombe 7 17 2 26
3 Stati Uniti Bob Bryan 0 16 7 23
4 Stati Uniti Mike Bryan 0 18 4 22
4 Australia Frank Sedgman 5 9 8 22
4 Australia Todd Woodbridge 0 16 6 22
7 Stati Uniti Bill Tilden 10 6 5 21
8 Australia Rod Laver 11 6 3 20
8 Svizzera Roger Federer 20 0 0 20
9 Australia Jack Bromwich 2 13 4 19
9 Australia Fred Stolle 2 10 7 19
12 Spagna Rafael Nadal 18 0 0 18
12 Australia Neale Fraser 3 11 4 18
12 Francia Jean Borotra 4 9 5 18
12 India Leander Paes 0 8 10 18
15 Stati Uniti John McEnroe 7 9 1 17
15 Australia Jack Crawford 6 6 5 17
15 Australia Adrian Quist 3 14 0 17
15 Australia Ken Rosewall 8 9 0 17
15 Australia Mark Woodforde 0 12 5 17

Femminile[modifica | modifica wikitesto]

# Tennista S D M Totale
1 Australia Margaret Smith Court 24 19 21 64
2 Stati Uniti Martina Navrátilová 18 31 10 59
3 Stati Uniti Serena Williams 23 14 2 39
3 Stati Uniti Billie Jean King 12 16 11 39
5 Stati Uniti Margaret Osborne duPont 6 21 10 37
6 Stati Uniti Louise Brough Clapp 6 21 8 35
6 Stati Uniti Doris Hart 6 14 15 35
8 Stati Uniti Helen Wills Moody 19 9 3 31
9 Stati Uniti Elizabeth Ryan 0 19 11 30
10 Svizzera Martina Hingis 5 13 7 25
11 Germania Steffi Graf 22 1 0 23
11 Stati Uniti Venus Williams 7 14 2 23
11 Stati Uniti Pam Shriver 0 21 1 22
14 Francia Suzanne Lenglen[4] 8 8 5 21
14 Stati Uniti Darlene Hard 3 13 5 21
14 Stati Uniti Chris Evert 18 3 0 21

Super Slam[modifica | modifica wikitesto]

Consiste nell'aver ottenuto almeno una vittoria in tutte e dodici le prove del Grande Slam (singolare, doppio e doppio misto in tutti e quattro i tornei). Martina Navrátilová completò l'impresa nel 2003, quand'era quasi quarantasettenne, aggiudicandosi il doppio misto agli Australian Open 2003.

Margaret Smith Court riuscì nell'impresa, anche se non tutti i tornei furono da lei vinti nell'Era Open. La Court, dopo il 1968, riuscì a vincere tutti i tornei tranne il doppio misto in Australia. Tuttavia, in questa specialità (che la vide già vincitrice dal 1963 al 1965) raggiunse una finale mai giocata durante gli Australian Open 1969. Doris Hart, grande tennista degli anni cinquanta, riuscì a vincere ogni torneo nelle tre diverse specialità anche se si tennero prima dell'Era Open.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rino Tommasi, AO: un successo dovuto al coraggio, su ubitennis.com, 16 gennaio 2011. URL consultato il 16 gennaio 2011.
  2. ^ ubitennis.com, Golden Serena: è la più forte, su ubitennis.com, 5 agosto 2012. URL consultato il 21 agosto 2012.
  3. ^ ubitennis.com, Oro e Career Golden Slam per i Bryans a Londra 2012, su ubitennis.com, 4 agosto 2012. URL consultato il 4 agosto 2012.
  4. ^ ESPN Sports Almanac 2006, pages 813-821

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Tennis Portale Tennis: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di tennis