Maureen Connolly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maureen Connolly
Maureen Connolly 1953.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 165 cm
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 9
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1953)
Francia Roland Garros V (1953, 1954)
Regno Unito Wimbledon V (1952, 1953, 1954)
Stati Uniti US Open V (1951, 1952, 1953)
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 2
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1953)
Francia Roland Garros V (1954)
Regno Unito Wimbledon F (1952, 1953)
Stati Uniti US Open F (1952)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 1
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1953)
Francia Roland Garros V (1954)
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open -
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Maureen Catherine Connolly Brinker (San Diego, 17 settembre 1934Dallas, 21 giugno 1969) è stata una tennista statunitense, la prima nella sua disciplina a centrare il Grande Slam.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da bambina amava andare a cavallo, ma dovette smettere poiché la madre non poteva permettersi i costi elevati delle lezioni. Decise così di iniziare a giocare a tennis. Grazie ad una potenza eccezionale e una precisione formidabile da fondo campo, a 14 anni aveva già vinto 56 gare consecutive e nel 1949 divenne la più giovane vincitrice degli U.S. Open nella categoria under 18.

Nel 1951, a 16 anni, Connolly sconfisse Shirley Fry divenendo la più giovane vincente degli US Championship, questa volta nella categoria degli "adulti".

L'anno successivo vinse Torneo di Wimbledon, battendo Louise Brough e ancora gli US Championship, battendo la connazionale Doris Hart.

Nel 1953, assunse un nuovo allenatore, il capitano della nazionale australiana di Coppa Davis Harry Hopman, e raggiunse l'obiettivo di centrare tutti e quattro i tornei del Grande Slam. Sconfisse Julia Sampson nella finale degli Australian Open e Doris Hart in finale al Roland Garros, a Wimbledon e agli U.S. National Championships. Divenne così la prima donna a riuscire in questa impresa[1].

Solo Margaret Smith Court, nel 1970 e Steffi Graf, nel 1988, riusciranno a fare altrettanto, nel singolare femminile. Tuttavia Connolly, nel 1953, cedette un solo set in tutti e quattro i tornei e rimane la più giovane (diciotto anni) ad aver conseguito il Grande Slam, sia tra gli uomini che tra le donne. Quell'anno perse, invece, dalla rivale Doris Hart, la finale degli Internazionali d'Italia in tre combattutissimi set. I successi la resero l'idolo dei media ed una delle persone più popolari degli Stati Uniti. Fu nominata per tre anni consecutivi, dal 1951 al 1953, Associated Press Female Athlete of the Year.

Nel 1954 non partecipò agli open d'Australia ma si aggiudicò gli Internazionali d'Italia distruggendo in finale Patricia Ward per 6-2, 6-4. Si aggiudicò nuovamente i titoli del singolare agli Internazionali di Francia e a Wimbledon. Grazie a tali vittorie, Connolly poté assommare nove vittorie consecutive nei tornei slam a cui ha partecipato, rimanendo imbattuta per 50 incontri di singolare.

Tale straordinario record poteva essere addirittura suscettibile di miglioramento, sennonché, il 20 luglio 1954, durante una cavalcata, Maureen Connolly cadde a seguito di un incidente con un camion, rompendosi la gamba destra e ponendo così prematuramente fine, a soli 19 anni, alla sua eccezionale carriera.

Nel 1955 sposò Norman Brinker, membro della squadra olimpica equestre statunitense nel 1952, con cui divideva l'amore per i cavalli, con il quale ebbe 2 figli.

Continuò comunque ad avere a che fare con il tennis, sia come corrispondente per vari giornali statunitensi e inglesi, sia come allenatrice della squadra statunitense nella Coppa Wightman quando questa veniva disputata negli Stati Uniti. In Texas, assieme al marito, fondò la "Maureen Connolly Brinker Foundation", per promuovere il tennis tra i giovani.

Nella sua carriera vinse anche tutti i 7 incontri disputati, dal 1951 al 1954, nella Coppa Wightman.

La prematura scomparsa[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966 le fu diagnosticato un cancro. Dopo una lunga battaglia, morì all'età di 34 anni, a Dallas, e fu sepolta al Sparkman-Hillcrest Memorial Park Cemetery.

Connolly entrò nel 1968 nell'International Tennis Hall of Fame e nel 1987 nell'International Women's Sports Hall of Fame

Record nel Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

  • Australian Championships
    • Vittoria nel Singolare: 1953
    • Vittoria nel Doppio Femminile: 1953
    • Finale nel Doppio misto: 1953
  • French Championships
    • Vittoria nel Singolare (2): 1953, 1954
    • Vittoria nel Doppio Femminile: 1954
    • Finalista nel Doppio femminile: 1953
    • Vittoria nel Doppio Misto: 1954
    • Finalista nel Doppio misto: 1953
  • Wimbledon
    • Vittoria nel Singolare (3): 1952, 1953, 1954
    • Finalista nel Doppio Femminile(2): 1952, 1953
  • U.S. Championships
    • Vittoria nel Singolare (3): 1951, 1952, 1953
    • Finalista nel Doppio Femminile: 1952

Finali nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (9)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Avversaria in Finale Punteggio
1951 U.S. Championships Stati Uniti Shirley Fry 6-3, 1-6, 6-4
1952 Wimbledon Stati Uniti Louise Brough 6-4, 6-3
1952 U.S. Championships (2) Stati Uniti Doris Hart 6-3, 7-5
1953 Australian Championships Stati Uniti Julia Sampson 6-3, 6-2
1953 Internazionali di Francia Stati Uniti Doris Hart 6-2, 6-4
1953 Wimbledon (2) Stati Uniti Doris Hart 8-6, 7-5
1953 U.S. Championships (3) Stati Uniti Doris Hart 6-2, 6-4
1954 Internazionali di Francia (2) Francia Ginette Bucaille 6-4, 6-1
1954 Wimbledon (3) Stati Uniti Louise Brough 6-2, 7-5

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (2)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Compagna Avversarie in Finale Punteggio
1953 Australian Championships Stati Uniti Julia Sampson Australia Beryl Penrose
Australia Mary Bevis Hawton
6–4, 6–2
1954 Internazionali di Francia Australia Nell Hall Hopman Francia Maud Galtier
Francia Suzanne Schmitt
7–5, 4–6, 6–0

Finali perse (4)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Compagna Avversarie in Finale Punteggio
1952 Wimbledon Stati Uniti Louise Brough Clapp Stati Uniti Doris Hart
Stati Uniti Shirley Fry Irvin
8–6, 6–3
1952 U.S. Championships Stati Uniti Louise Brough Clapp Stati Uniti Doris Hart
Stati Uniti Shirley Fry Irvin
10–8, 6–4
1953 Internazionali di Francia Stati Uniti Julia Sampson Stati Uniti Doris Hart
Stati Uniti Shirley Fry Irvin
6–4, 6–3
1953 Wimbledon (2) Stati Uniti Julie Sampson Stati Uniti Doris Hart
Stati Uniti Shirley Fry Irvin
6–0, 6–0

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Compagno Avversari in Finale Punteggio
1954 Internazionali di Francia Stati Uniti Lew Hoad Australia Jacqueline Patorni
Australia Rex Hartwig
6–4, 6–3

Finali perse (2)[modifica | modifica wikitesto]

Anno Torneo Compagno Avversari in Finale Punteggio
1953 Australian Championships Stati Uniti Hamilton Richardson Stati Uniti Julia Sampson
Australia Rex Hartwig
6–4, 6–3
1953 Internazionali di Francia Australia Mervyn Rose Stati Uniti Doris Hart
Stati Uniti Vic Seixas
4–6, 6–4, 6–0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tra gli uomini, vi era già riuscito Don Budge, nel 1938 e il doppio formato da Frank Sedgman e Ken McGregor, nel 1951.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315532890 · LCCN (ENn2001101850 · WorldCat Identities (ENn2001-101850