Ilana Kloss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ilana Kloss
Ilana Kloss 2009 US Open 02.jpg
Nazionalità Sudafrica Sudafrica
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 34-60
Titoli vinti 0
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 2T (1976, 1979)
Regno Unito Wimbledon 3T (1975, 1976, 1978)
Stati Uniti US Open 3T (1973, 1978)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 191-131
Titoli vinti 19
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (1983)
Francia Roland Garros SF (1976, 1979)
Regno Unito Wimbledon SF (1976)
Stati Uniti US Open V (1976)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 1
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros V (1976)
Regno Unito Wimbledon QF (1978)
Stati Uniti US Open QF (1973)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Ilana Kloss (12 marzo 1956) è un'ex tennista sudafricana.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha vinto 19 titoli di doppio, tra cui gli US Open nel 1976, e un titolo di doppio misto, l'Open di Francia nel 1976.

In Fed Cup ha disputato un totale di 17 partite, ottenendo 12 vittorie e 5 sconfitte.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (19)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Anno Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 29 luglio 1973 Stati Uniti WTA Cleveland, Cleveland Cemento Sudafrica Pat Walkden Stati Uniti Janice Metcalf
Stati Uniti Laurie Tenney
1-6, 7-6, 6-1
2. 12 agosto 1973 Stati Uniti Cincinnati Open, Cincinnati Terra battuta Sudafrica Pat Walkden Australia Evonne Goolagong
Australia Janet Young
7-6, 3-6, 6-2
3. 3 dicembre 1973 Sudafrica South African Open, Johannesburg Cemento Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Chris Evert
Regno Unito Virginia Wade
7-6, 2-6, 6-1
4. 2 maggio 1976 Stati Uniti Family Circle Cup, Amelia Island Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Kathy Kuykendall
Stati Uniti Valerie Ziegenfuss
6-3, 6-2
5. 17 maggio 1976 Stati Uniti British Hard Court Championships, Bournemouth Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Regno Unito Lesley Charles
Regno Unito Sue Mappin
6-3, 6-2
6. 23 maggio 1976 Germania WTA German Open, Amburgo Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Laura duPont
Australia Wendy Turnbull
4-6, 7-5, 6-1
7. 29 maggio 1976 Italia Internazionali d'Italia, Roma Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Romania Virginia Ruzici
Romania Mariana Simionescu
6-1, 6-2
8. 15 agosto 1976 Stati Uniti US Clay Court Championships, Indianapolis Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Laura duPont
Australia Wendy Turnbull
6-2, 6-3
9. 1976 Stati Uniti US Open, New York Cemento Sudafrica Linky Boshoff URSS Ol'ga Morozova
Regno Unito Virginia Wade
6-1, 6-4
10. 15 maggio 1977 Germania WTA German Open, Amburgo Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Cecoslovacchia Regina Maršíková
Cecoslovacchia Renáta Tomanová
2-6, 6-4, 7-5
11. 14 agosto 1977 Stati Uniti US Clay Court Championships, Indianapolis Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Mary Carillo
Stati Uniti Wendy Overton
5-7, 7-5, 6-3
12. 22 agosto 1977 Canada Canada Open, Toronto Cemento Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Rosie Casals
Australia Evonne Goolagong
6-2, 6-3
13. 2 ottobre 1977 Stati Uniti Eckerd Tennis Open, Palm Harbor Terra battuta Sudafrica Linky Boshoff Sudafrica Brigette Cuypers
Sudafrica Marise Kruger
6-7, 6-2, 6-2
14. 4 dicembre 1977 Sudafrica South African Open, Johannesburg Cemento Sudafrica Linky Boshoff Sudafrica Brigette Cuypers
Sudafrica Marise Kruger
5-7, 6-3, 6-3
15. 27 agosto 1978 Stati Uniti WTA New Jersey, Mahwah Cemento Sudafrica Marise Kruger Stati Uniti Barbara Potter
Australia Pam Whytcross
6-1, 6-3
16. 18 settembre 1978 Stati Uniti WTA San Antonio, San Antonio Cemento Sudafrica Marise Kruger Stati Uniti Laura duPont
Francia Françoise Dürr
6-1, 6-4
17. 24 febbraio 1980 Stati Uniti Avon Championships of Detroit, Detroit Sintetico Stati Uniti Billie Jean King Stati Uniti Kathy Jordan
Stati Uniti Anne Smith
3-6, 6-3, 6-2
18. 2 marzo 1980 Stati Uniti Avon Championships of Houston, Houston Sintetico Stati Uniti Billie Jean King Paesi Bassi Betty Stöve
Australia Wendy Turnbull
3-6, 6-1, 6-4
19. 20 aprile 1980 Stati Uniti Bausch & Lomb Championships, Amelia Island Terra battuta Stati Uniti Rosemary Casals Stati Uniti Kathy Jordan
Stati Uniti Pam Shriver
7-6, 7-6

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Finali perse (20)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Anno Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 5 agosto 1973 Stati Uniti USLTA Atlantic City, Atlantic City Sudafrica Pat Walkden Stati Uniti Chris Evert
Stati Uniti Marita Redondo
4-6, 4-6
2. 16 settembre 1973 Stati Uniti Charlotte Classic, Charlotte Terra battuta Stati Uniti Martina Navrátilová Australia Evonne Goolagong
Australia Janet Young
2-6, 0-6
3. 10 ottobre 1976 Stati Uniti Thunderbird Classic, Phoenix Cemento Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Billie Jean King
Paesi Bassi Betty Stöve
2-6, 1-6
4. 12 dicembre 1976 Australia Sunsmart Victorian Open, Melbourne Erba Sudafrica Linky Boshoff Australia Margaret Smith Court
Paesi Bassi Betty Stöve
2-6, 4-6
5. 30 ottobre 1977 Porto Rico Puerto Rico Open, San Juan Cemento Sudafrica Linky Boshoff Stati Uniti Rosie Casals
Stati Uniti Billie Jean King
6-4, 2-6, 3-6
6. 24 settembre 1978 Canada Montreal Classic, Montréal Cemento Sudafrica Marise Kruger Stati Uniti Julie Anthony
Stati Uniti Billie Jean King
4-6, 4-6
7. 15 ottobre 1978 Stati Uniti US Indoors, Minneapolis Sintetico Australia Lesley Hunt Australia Kerry Melville Reid
Australia Wendy Turnbull
3-6, 3-6
8. 22 ottobre 1978 Regno Unito Brighton International, Brighton Sintetico Stati Uniti Joanne Russell Paesi Bassi Betty Stöve
Regno Unito Virginia Wade
0-6, 6-7
9. 17 dicembre 1978 Australia Southern Cross Classic, Adelaide Erba Sudafrica Marise Kruger Australia Lesley Hunt
Stati Uniti Sharon Walsh
2-6, 2-6
10. 30 dicembre 1978 Australia New South Wales Open, Sydney Erba Sudafrica Marise Kruger Australia Lesley Hunt
Stati Uniti Sharon Walsh
2-6, 1-6
11. 4 febbraio 1979 Stati Uniti Avon Championships of Chicago, Chicago Sintetico Sudafrica Greer Stevens Stati Uniti Rosemary Casals
Stati Uniti Betty Ann Stuart
6–3, 5-7, 5-7
12. 20 maggio 1979 Austria WTA Austrian Open, Vienna Terra battuta Stati Uniti Betty Ann Stuart Australia Dianne Fromholtz
Sudafrica Marise Kruger
6-3, 4-6, 1-6
13. 24 giugno 1979 Regno Unito International Women's Open, Eastbourne Erba Stati Uniti Betty Ann Stuart Paesi Bassi Betty Stöve
Australia Wendy Turnbull
2-6, 2-6
14. 28 ottobre 1979 Stati Uniti Eckerd Tennis Open, Clearwater Cemento Stati Uniti Betty Ann Stuart Romania Virginia Ruzici
Stati Uniti Anne Smith
5-7, 6-4, 5-7
15. 5 novembre 1979 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento Stati Uniti Billie Jean King Australia Wendy Turnbull
Paesi Bassi Betty Stöve
5-7, 6-7
16. 25 novembre 1979 Regno Unito Brighton International, Brighton Sintetico Stati Uniti Laura duPont Stati Uniti Ann Kiyomura
Stati Uniti Anne Smith
2-6, 1-6
17. 16 marzo 1980 Stati Uniti Avon Championships of Boston, Boston Sintetico Stati Uniti Billie Jean King Stati Uniti Rosemary Casals
Australia Wendy Turnbull
4-6, 6-7
18. 15 giugno 1981 Regno Unito Surrey Grass Court Championships, Surbiton Erba Stati Uniti Billie Jean King Regno Unito Sue Barker
Stati Uniti Ann Kiyomura
1-6, 7-6, 1-6
19. 14 marzo 1982 Stati Uniti Avon Championships of Dallas, Dallas Sintetico Stati Uniti Billie Jean King Stati Uniti Martina Navrátilová
Stati Uniti Pam Shriver
4-6, 4-6
20. 9 maggio 1982 Italia Internazionali d'Italia, Perugia Terra battuta Stati Uniti Billie Jean King Stati Uniti Kathleen Horvath
Sudafrica Yvonne Vermaak
6-2, 4-6, 6-7

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Anno Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 1976 Francia Open di Francia, Parigi Terra battuta Australia Kim Warwick Sudafrica Linky Boshoff
Rhodesia Colin Dowdeswell
5–7, 7–6, 6–2

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]