Dick Stockton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dick Stockton
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188[1] cm
Peso 82[1] kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 365-243
Titoli vinti 8
Miglior ranking 8° (1 novembre 1977)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (1977)
Francia Roland Garros SF (1978)
Regno Unito Wimbledon SF (1974)
Stati Uniti US Open QF (1976, 1977)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 327-205
Titoli vinti 16
Miglior ranking 48° (3 gennaio 1983)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1977)
Francia Roland Garros SF (1979)
Regno Unito Wimbledon SF (1981)
Stati Uniti US Open SF (1975)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 17 giugno 2009

Dick Stockton (Charlottesville, 18 febbraio 1951) è un ex tennista statunitense ed attuale coach della squadra di tennis dell'Università della Virginia.

Nella sua carriera Stockton ha raggiunto l'ottava posizione del ranking mondiale. Negli Slam i suoi migliori risultati sono le semifinali raggiunte a Wimbledon nel 1974 e al Roland Garros nel 1978. In cinque occasioni ha fatto parte della squadra statunitense di Coppa Davis.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (8)[modifica | modifica sorgente]

N. Data Torneo Superficie Avversario Punteggio
1. 1974 Stati Uniti Atlanta Open, Atlanta Terra battuta Rep. Ceca Jiří Hřebec 6–2, 6–1
2. 1974 Australia Brisbane International, Adelaide Erba Australia Geoff Masters 6–2, 6–3, 6–2
3. 1975 Stati Uniti San Antonio WCT, San Antonio Cemento Stati Uniti Stan Smith 7–5, 2–6, 7–6
4. 1976 Nigeria Lagos Open, Lagos Terra battuta Stati Uniti Arthur Ashe 6–3, 6–2
5. 1977 Stati Uniti U.S. Pro Indoor, Philadelphia Sintetico Stati Uniti Jimmy Connors 3–6, 6–4, 3–6, 6–1, 6–2
6. 1977 Canada Toronto Indoor, Toronto Sintetico Stati Uniti Jimmy Connors 5–6, rit.
7. 1977 Paesi Bassi ATP Rotterdam, Rotterdam Sintetico Romania Ilie Năstase 2–6, 6–3, 6–3
8. 1978 Stati Uniti Little Rock Open, Little Rock Sintetico Stati Uniti Hank Pfister 6–4, 3–5, rit.

Finali perse (10)[modifica | modifica sorgente]

N. Data Torneo Superficie Avversario Punteggio
1. 1971 Stati Uniti Pennsylvania Lawn Tennis Championship, Merion Cemento Stati Uniti Clark Graebner 6–2, 6–4, 6–7, 7–5
2. 1973 Stati Uniti Miami Open, Miami Cemento Australia Rod Laver 7–6, 6–3, 7–5
3. 1974 Stati Uniti Carolinas International Tennis, Charlotte Terra battuta Stati Uniti Jeff Borowiak 6–4, 5–7, 7–6
4. 1975 Stati Uniti Colonial National Invitational, Fort Worth Cemento Australia John Alexander 7–6, 4–6, 6–3
5. 1975 Stati Uniti Washington Indoor, Washington Sintetico Regno Unito Mark Cox 6–2, 7–6
6. 1976 Australia Medibank International, Sydney Erba Australia Tony Roche 6–3, 3–6, 6–3, 6–4
7. 1977 Stati Uniti WCT Finals, Dallas Sintetico Stati Uniti Jimmy Connors 6–7, 6–1, 6–4, 6–3
8. 1978 Stati Uniti ATP Birmingham, Birmingham Sintetico Svezia Björn Borg 7–6, 7–5
9. 1978 Stati Uniti SAP Open, San Francisco Sintetico Stati Uniti John McEnroe 2–6, 7–6, 6–2
10. 1981 Stati Uniti South Orange Open, South Orange Terra battuta Israele Shlomo Glickstein 6–3, 5–7, 6–4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b ATPtennis.com - Players - Profiles - Profile, ATP Tour. URL consultato il 17 giugno 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]