Mark Cox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mark Cox
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 298-221
Titoli vinti 8
Miglior ranking 13º (23 agosto 1977)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (1967, 1971)
Francia Roland Garros 3T (1968)
Regno Unito Wimbledon 4T (1968, 1977, 1979)
Stati Uniti US Open QF (1966)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 139-156
Titoli vinti 3
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (1967)
Francia Roland Garros 3T (1967)
Regno Unito Wimbledon SF (1977)
Stati Uniti US Open 3T (1969)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Mark Cox (Leicester, 5 luglio 1943) è un ex tennista britannico.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È stato per diversi anni il miglior tennista inglese ed in carriera ha vinto otto titoli in singolare e tre nel doppio. Durante il British Hard Court Championships 1968, il primo torneo aperto sia ad amatori che a professionisti, è riuscito ad ottenere la prima vittoria nella storia per un dilettante su un professionista sconfiggendo Pancho Gonzales in cinque set.

Nei tornei dello Slam ha raggiunto la semifinale durante il Torneo di Wimbledon 1977 insieme a Cliff Drysdale mentre in singolare ha raggiunto i quarti di finale sia in Australia che agli US Open.

In Coppa Davis ha giocato trentacinque match con la squadra inglese vincendone ventitré.[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (8)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1972 Stati Uniti ATP Cleveland, Cleveland Cemento Australia Ray Ruffels 6–3, 4–6, 4–6, 6–3, 6–4
2. 1973 Stati Uniti Denver Open, Denver Sintetico Stati Uniti Arthur Ashe 6–1, 6–1
3. 1973 Regno Unito Eastbourne International, Eastbourne Erba Francia Patrice Dominguez 6–2, 2–6, 6–3
4. 1975 Regno Unito Rothmans International London, Londra Sintetico Nuova Zelanda Brian Fairlie 6–1, 7–5
5. 1975 Stati Uniti Washington Indoor, Washington Sintetico Stati Uniti Dick Stockton 6–2, 7–6
6. 1975 Stati Uniti Atlanta Open, Atlanta Sintetico Australia John Alexander 6–3, 7–6
7. 1976 Svezia Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i) Spagna Manuel Orantes 4–6, 7–5, 7–6
8. 1977 Finlandia Scandanavian Championships, Helsinki Sintetico Svezia Kjell Johansson 6–3, 6–3

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (3)[modifica | modifica wikitesto]

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 1973 Germania Cologne Grand Prix, Colonia Sintetico Regno Unito Graham Stilwell Paesi Bassi Tom Okker
Stati Uniti Marty Riessen
7–6, 6–3
2. 1973 Regno Unito Dewar Cup, Londra Sintetico Australia Owen Davidson Regno Unito Gerald Battrick
Regno Unito Graham Stilwell
6–4, 8–6
3. 1977 Svizzera Swiss Indoors, Basilea Sintetico Regno Unito Buster Mottram Regno Unito John Feaver
Australia John James
7–5, 6–4, 6–3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ daviscup.com, Mark Cox - DavisCup Profile, su daviscup.com. URL consultato il 10 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN75803413 · ISNI (EN0000 0000 3951 9011 · LCCN (ENnb90485379 · NDL (ENJA00436792 · WorldCat Identities (ENnb90-485379