Andrea Jaeger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea Jaeger
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 168 cm
Tennis Tennis pictogram.svg
Best ranking
Ritirata 1987
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Andrea Jaeger (Chicago, 4 giugno 1965) è un'ex tennista e religiosa statunitense.

All'inizio degli anni '80 Andrea Jaeger era considerata la grande promessa del tennis femminile. Nel 1980, a soli 15 anni raggiunse i quarti a Wimbledon e la semifinale agli US Open. L'anno successivo, ad appena sedici anni la Jaeger raggiunse la seconda posizione nel ranking WTA. Negli anni successivi raggiunse la finale del Roland Garros, nel 1982, e la finale di Wimbledon nel 1983, in ambo i casi però dovette piegarsi di fronte a Martina Navrátilová. Nel 1984 la Jaeger subì un grave infortunio alla spalla che de facto le impedì di giocare nelle stagioni successive, costringendola a un precoce ritiro dalle competizioni. La Jaeger non fu quindi in grado di mantenere le grandi aspettative che il pubblico nutriva nei suoi confronti dopo i suoi precoci exploit.

In carriera ha vinto complessivamente 13 tornei, undici come singolarista e due in doppio.

Dopo il ritiro, avvenuto nel 1987, si è prevalentemente dedicata ad opere di carità e iniziative filantropiche.

Nel 2006 è divenuta una suora domenicana, con il titolo di Suor Andrea, ed è entrata a far parte della Chiesa Episcopale in Colorado. Successivamente ha dichiarato in un'intervista che durante la carriera agonistica aveva subito maltrattamenti da parte del padre e, a volte, alcuni allenatori le avevano proposto l'assunzione di droghe[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Suor Andrea e il buco nero del tennis, Corriere della Sera, 21 aprile 2008. URL consultato il 3 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il pre 1/1/2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN77400428 · GND: (DE129680060