US Open 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
US Open 2000
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 28 agosto – 10 settembre
Edizione 119ª
Categoria Grande Slam (ITF)
Superficie Cemento
Montepremi $15,000,000[1]
Località New York negli Stati Uniti
Impianto USTA Billie Jean King National Tennis Center, Flushing Meadows
Campioni
Singolare maschile
Russia Marat Safin
Singolare femminile
Stati Uniti Venus Williams
Doppio maschile
Australia Lleyton Hewitt / Bielorussia Maks Mirny
Doppio femminile
Francia Julie Halard-Decugis / Giappone Ai Sugiyama
Doppio misto
Spagna Arantxa Sánchez Vicario / Stati Uniti Jared Palmer
Singolare ragazzi
Stati Uniti Andy Roddick
Singolare ragazze
Argentina María Emilia Salerni
Doppio ragazzi
Regno Unito Lee Childs / Regno Unito James Nelson
Doppio ragazze
Argentina Gisela Dulko / Argentina María Emilia Salerni
Left arrow.svg 1999 2001 Right arrow.svg

Lo US Open 2000 è stata la 119ª edizione dello US Open e quarta prova stagionale dello Slam per il 2000. Si è disputato dal 28 agosto al 10 settembre 2000 al USTA Billie Jean King National Tennis Center in Flushing Meadows di New York negli Stati Uniti. Il singolare maschile è stato vinto dal russo Marat Safin, che si è imposto sullo statunitense Pete Sampras in 3 set col punteggio di 6–4, 6–3, 6–3. Il singolare femminile è stato vinto dalla statunitense Venus Williams, che ha battuto in finale in 2 set la connazionale Lindsay Davenport. Nel doppio maschile si sono imposti Lleyton Hewitt e Maks Mirny. Nel doppio femminile hanno trionfato Julie Halard-Decugis e Ai Sugiyama. Nel doppio misto la vittoria è andata alla spagnola Arantxa Sánchez Vicario, in coppia con Jared Palmer.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Singolare maschile[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Singolare maschile.

Russia Marat Safin ha battuto in finale Stati Uniti Pete Sampras 6–4, 6–3, 6–3

Singolare femminile[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Singolare femminile.

Stati Uniti Venus Williams ha battuto in finale Stati Uniti Lindsay Davenport 6–4, 7–5

Doppio maschile[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Doppio maschile.

Australia Lleyton Hewitt / Bielorussia Maks Mirny hanno battuto in finale Sudafrica Ellis Ferreira / Stati Uniti Rick Leach 6–4, 5–7, 7–6

Doppio femminile[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Doppio femminile.

Francia Julie Halard-Decugis / Giappone Ai Sugiyama hanno battuto in finale Zimbabwe Cara Black / Russia Elena Lichovceva 6–0, 1–6, 6–1

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Doppio misto.

Spagna Arantxa Sánchez Vicario / Stati Uniti Jared Palmer hanno battuto in finale Russia Anna Kurnikova / Bielorussia Maks Mirny 6–4, 6–3

Junior[modifica | modifica wikitesto]

Singolare ragazzi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Singolare ragazzi.

Stati Uniti Andy Roddick ha battuto in finale Stati Uniti Robby Ginepri 6–1, 6–3

Singolare ragazze[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Singolare ragazze.

Argentina María Emilia Salerni ha battuto in finale Ucraina Tetjana Perebyjnis 6–3, 6–4

Doppio ragazzi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Doppio ragazzi.

Regno Unito Lee Childs / Regno Unito James Nelson

Doppio ragazze[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: US Open 2000 - Doppio ragazze.

Argentina Gisela Dulko / Argentina María Emilia Salerni

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Is the future now for Gambill su The Salina Journal, 28 agosto 2000, p. 16. URL consultato il 31 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]