Ericsson Open 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Miami Masters 2000)
Jump to navigation Jump to search
Ericsson Open 2000
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 23 marzo – 6 aprile
Edizione 16a
Superficie Cemento
Campioni
Singolare maschile
Stati Uniti Pete Sampras
Singolare femminile
Svizzera Martina Hingis
Doppio maschile
Australia Todd Woodbridge / Australia Mark Woodforde
Doppio femminile
Francia Julie Halard-Decugis / Giappone Ai Sugiyama
Left arrow.svg Lipton Championships 1999 2001 Right arrow.svg

Il Miami Masters 2000 (conosciuto anche come Ericsson Open per motivi di sponsorizzazione) è stato un torneo di tennis giocato sulla cemento. È stata la 16ª edizione del Miami Masters, che fa parte della categoria ATP Masters Series nell'ambito dell'ATP Tour 2000 e della Tier I nell'ambito del WTA Tour 2000. Sia il torneo maschile che quello femminile si sono giocati al Tennis Center at Crandon Park di Key Biscayne in Florida dal 23 marzo al 6 aprile 2000.

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Singolare maschile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ericsson Open 2000 - Singolare maschile.

Stati Uniti Pete Sampras ha battuto in finale Brasile Gustavo Kuerten 6–1, 6–7(2), 7–6(5), 7–6(8)

Singolare femminile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ericsson Open 2000 - Singolare femminile.

Svizzera Martina Hingis ha battuto in finale Stati Uniti Lindsay Davenport 6–3, 6–2

Doppio maschile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ericsson Open 2000 - Doppio maschile.

Australia Todd Woodbridge / Australia Mark Woodforde hanno battuto in finale Rep. Ceca Martin Damm / Slovacchia Dominik Hrbatý 6–3, 6–4

Doppio femminile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Ericsson Open 2000 - Doppio femminile.

Francia Julie Halard-Decugis / Giappone Ai Sugiyama hanno battuto in finale Stati Uniti Nicole Arendt / Paesi Bassi Manon Bollegraf 4–6, 7–5, 6–4

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su sonyericssonopen.com. URL consultato il 2 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2008).