NASDAQ-100 Open 2003

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NASDAQ-100 Open 2003
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 19 marzo – 31 marzo
Edizione 19a
Campioni
Singolare maschile
Stati Uniti Andre Agassi
Singolare femminile
Stati Uniti Serena Williams
Doppio maschile
Svizzera Roger Federer / Bielorussia Maks Mirny
Doppio femminile
Sudafrica Liezel Huber / Bulgaria Magdalena Maleeva
Left arrow.svg 2002 2004 Right arrow.svg

Il Miami Masters 2003 (conosciuto anche come NASDAQ-100 Open, per motivi di sponsorizzazione) è stato un torneo di tennis giocato sulla cemento. È stata la 19ª edizione del Miami Masters, che fa parte della categoria ATP Masters Series nell'ambito dell'ATP Tour 2003, e della Tier I nell'ambito del WTA Tour 2003. Sia il torneo maschile che quello femminile si sono giocati al Tennis Center at Crandon Park di Key Biscayne in Florida, dal 19 marzo al 30 marzo 2003.

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Singolare maschile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NASDAQ-100 Open 2003 - Singolare maschile.

Stati Uniti Andre Agassi ha battuto in finale Spagna Carlos Moyá 6–3, 6–3

Singolare femminile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NASDAQ-100 Open 2003 - Singolare femminile.

Stati Uniti Serena Williams ha battuto in finale Stati Uniti Jennifer Capriati 4–6, 6–4, 6–1

Doppio maschile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NASDAQ-100 Open 2003 - Doppio maschile.

Svizzera Roger Federer / Bielorussia Maks Mirny hanno battuto in finale India Leander Paes / Rep. Ceca David Rikl 7–5, 6–3

Doppio femminile[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: NASDAQ-100 Open 2003 - Doppio femminile.

Sudafrica Liezel Huber / Bulgaria Magdalena Maleeva hanno battuto in finale Giappone Shinobu Asagoe / Giappone Nana Miyagi 6–4, 3–6, 7–5

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su sonyericssonopen.com. URL consultato il 26 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2008).