Castione Andevenno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castione Andevenno
comune
Castione Andevenno – Stemma Castione Andevenno – Bandiera
Castione Andevenno – Veduta
Panorama
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaFlag of Sondrio.svg Sondrio
Amministrazione
SindacoMassimiliano Franchetti (lista civica Cresci Castione) dall'8-6-2009 (3º mandato dal 27-5-2019)
Territorio
Coordinate46°10′N 9°48′E / 46.166667°N 9.8°E46.166667; 9.8 (Castione Andevenno)Coordinate: 46°10′N 9°48′E / 46.166667°N 9.8°E46.166667; 9.8 (Castione Andevenno)
Altitudine468 m s.l.m.
Superficie17,03 km²
Abitanti1 565[1] (31-8-2020)
Densità91,9 ab./km²
FrazioniAndevenno, Artigianale-Commerciale, Balzarro, Barboni, Cà Bianca, Gatti, Grigioni, Guasto, Mangialdo, Moroni, Piatta, Pozzo, Rosette, Vanoni, Vendolo.
Comuni confinantiAlbosaggia, Caiolo, Postalesio, Sondrio, Torre di Santa Maria
Altre informazioni
Cod. postale23012
Prefisso0342
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT014015
Cod. catastaleC325
TargaSO
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 734 GG[3]
Nome abitanticastionatti
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castione Andevenno
Castione Andevenno
Castione Andevenno – Mappa
Posizione del comune di Castione Andevenno nella provincia di Sondrio
Sito istituzionale

Castione Andevenno (Castiùn in dialetto valtellinese[4]) è un comune italiano di 1 565 abitanti della provincia di Sondrio in Lombardia, situato a ovest del capoluogo.

Piccolo paese alle porte di Sondrio situato in una conca immersa nei vigneti.

La popolazione era storicamente occupata in agricoltura e allevamento del bovino da latte. L'allevamento del bestiame (bruno alpina) costringeva la popolazione a una stagionale transumanza per garantire il pascolo. L'inverno trascorreva in paese, la primavera e l'autunno alla media quota di maggengo e l'estate in montagna.

Fino agli anni sessanta la popolazione occupava la zona compresa tra la quota del vigneto e il bosco ceduo. La fascia popolata è compresa tra il fondovalle e la quota del vigneto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma comunale, concesso con Decreto del presidente della Repubblica del 13 giugno 2013, si blasona:

«troncato: il primo di azzurro, al castello con una sola torre posta a destra, d'argento, murato di nero, merlato alla ghibellina, il fastigio di cinque, la torre di tre, chiuso a sinistra di nero, finestrato dello stesso, tre bifore poste centralmente e ordinate in fascia nel corpo del castello, tre finestre, poste due una, nella torre, esso castello fondato sulla linea di partizione e accompagnato nei cantoni del capo da due rocchi di scacchi, uno e uno, di rosso; il secondo, fasciato di quattro pezzi di rosso e di argento, le fasce d'argento caricate di tre rocchi di scacchi di rosso, la prima di due, la seconda di uno. Ornamenti esteriori da Comune»

(D.P.R. 13 giugno 2013[5])

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2020 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, pp. 209-210.
  5. ^ Emblema del Comune di Castione Andevenno (Sondrio), Governo italiano, Ufficio Onorificenze e Araldica, 2013. URL consultato il 24 ottobre 2020.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN238149007
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia