Buglio in Monte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Buglio in Monte
comune
Buglio in Monte – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Sondrio-Stemma.png Sondrio
Amministrazione
SindacoValter Sterlocchi dal 2013
Territorio
Coordinate46°11′N 9°41′E / 46.183333°N 9.683333°E46.183333; 9.683333 (Buglio in Monte)Coordinate: 46°11′N 9°41′E / 46.183333°N 9.683333°E46.183333; 9.683333 (Buglio in Monte)
Altitudine577 m s.l.m.
Superficie27,71 km²
Abitanti2 012[1] (28-2-2017)
Densità72,61 ab./km²
Comuni confinantiArdenno, Berbenno di Valtellina, Chiesa in Valmalenco, Colorina, Forcola, Torre di Santa Maria, Val Masino
Altre informazioni
Cod. postale23010
Prefisso0342
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT014010
Cod. catastaleB255
TargaSO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitantibuiatëi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Buglio in Monte
Buglio in Monte
Buglio in Monte – Mappa
Posizione del comune di Buglio in Monte nella provincia di Sondrio
Sito istituzionale

Buglio in Monte (Böi in dialetto valtellinese[2]) è un comune italiano di 2.012 abitanti della provincia di Sondrio, in Lombardia.

È situato ad ovest del capoluogo di provincia.

Il comune è situato nei pressi delle Alpi Retiche, ed è conosciuto per i suoi terrazzamenti.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2013 in carica Valter Sterlocchi Sindaci (Italia) Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 28 febbraio 2017.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Torino, UTET, 2006, p. 123.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN240129492
Lombardia Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lombardia