Canavese (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Canavese rosso)
Jump to navigation Jump to search
Disciplinare DOC

Stato Italia Italia
Regione Piemonte Piemonte

Canavese
Decreto del 12 settembre 1996
Gazzetta Ufficiale n. 227 del 27 settembre 1996
Regolamenta le seguenti tipologie:
Canavese rosso
Canavese bianco
Canavese bianco spumante
Canavese rosato
Canavese rosato spumante
Canavese Barbera
Canavese Nebbiolo
Fonte: Disciplinare di produzione[1]

Il Canavese è una DOC riservata a tipologia di vini la cui produzione è consentita nelle province di Torino, Biella e Vercelli.

Zona di produzione[modifica | modifica wikitesto]

La zona di produzione comprende l'intero territorio dei seguenti comuni:

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Disciplinare[modifica | modifica wikitesto]

il Canavese è stato istituito con DPR 12.09.1996 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 227 del 27.09.1996
Successivamente è stato modificato con

  • DM 18.11.1996 GU 282 - 02.12.1996
  • DM 17.02.1997 GU 61 - 14.03.1997
  • DM 21.01.2010 GU 24 - 30.01.2010
  • DM 15.06.2011 GU 157 - 08.07.2011
  • DM 04.11.2011 GU 272 - 22.11.2011
  • DM 30.11.2011 G.U. 295 – 20.12.2011 Pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf
  • D.M. 12.07.2013 Pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf (concernente correzione dei disciplinari
  • D.M. 21.11.2013 Pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf
  • La versione in vigore è stata approvata con D.M. 07.03.2014 Pubblicato sul sito ufficiale del Mipaaf[2]

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Canavese rosso[modifica | modifica wikitesto]

È consentita la menzione novello, purché con gradazione alcolica di almeno 11,00% vol.

uvaggio Barbera, Bonarda, Uva Rara detta anche Bonarda di Cavaglià, Freisa, Nebbiolo e Neretto di Bairo, da soli o congiunti per almeno il 60%
colore rosso rubino più o meno intenso
odore intenso, caratteristico, vinoso
sapore asciutto, armonico
titolo alcolometrico minimo 10,50% vol.
acidità totale minima 5 g/l.
estratto secco minimo 19,0g/l
resa massima di uva per ettaro 110 q.
resa massima di uva in vino 70 %

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Si abbina bene con la pasta all'uovo, primi piatti, con la selvaggina, gli insaccati e i formaggi stagionati.

Canavese bianco[modifica | modifica wikitesto]

È prevista la tipologia spumante, purché con gradazione alcolica minima di 11,00% vol.

uvaggio Erbaluce; a causa di un'interpretazione restrittiva del disciplinare i produttori ritengono di non essere autorizzati a dichiararlo in etichetta.
colore giallo paglierino
odore caratteristico, fruttato, intenso, gradevole
sapore asciutto armonico
titolo alcolometrico minimo 10,00% vol.
acidità totale minima 5 g/l.
estratto secco minimo 17,0g/l.
resa massima di uva per ettaro 120 q.
resa massima di uva in vino 70 %

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Antipasti leggeri, risotti, trota alla griglia, zuppe di pesce e formaggi delicati. Lo spumante è ottimo aperitivo.

Canavese Rosato[modifica | modifica wikitesto]

È prevista la tipologia spumante, purché con gradazione alcolica minima di 11,00% vol.

uvaggio Barbera, Bonarda, Uva Rara detta anche Bonarda di Cavaglià, Freisa, Nebbiolo e Neretto di Bairo, da soli o congiunti per almeno il 60%
colore dal rosato al rubino chiaro
odore delicato, gradevole, vinoso
sapore sciutto,armonico
titolo alcolometrico minimo 10,50 vol.
acidità totale minima 5,0 g/l.
estratto secco minimo 17,0g/l
resa massima di uva per ettaro 110 q.
resa massima di uva in vino 70 %

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Minestre in brodo e formaggi locali di breve stagionatura

Canavese Barbera[modifica | modifica wikitesto]

uvaggio Barbera per almeno l'85%
colore rosso rubino più o meno intenso, talora con riflessi violacei
odore vinoso caratteristico, leggermente fruttato
sapore asciutto, armonico, di buon corpo
titolo alcolometrico minimo 10,50% vol.
acidità totale minima 5,00 g/l.
estratto secco minimo 20,00g/l
resa massima di uva per ettaro 110 q.
resa massima di uva in vino 70 %

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Primi con sughi di carne, formaggi stagionati, affettati.

Canavese Nebbiolo[modifica | modifica wikitesto]

uvaggio Nebbiolo per almeno l'85%
colore rosso rubino o granato, talvolta riflessi aranciati
odore caratteristico, delicato, leggermente floreale
sapore secco asciutto di buon corpo, leggermente tannico
titolo alcolometrico minimo 11,00% vol.
acidità totale minima 5,00 g/l.
estratto secco minimo 20,00g/l
resa massima di uva per ettaro 100 q.
resa massima di uva in vino 70 %

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Antipasti di carne, primi con sughi di carne, secondi di carne.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Disciplinare di produzione dei vini a denominazione di origine controllata “Canavese”, su catalogoviti.politicheagricole.it. URL consultato il 13 maggio 2019.
  2. ^ Sito ufficiale Mipaaf