Pecco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pecco
comune
Pecco – Stemma Pecco – Bandiera
Pecco – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Città metropolitanaCittà metropolitana di Torino - Stemma.png Torino
Amministrazione
SindacoMichele Gedda (lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate45°27′N 7°47′E / 45.45°N 7.783333°E45.45; 7.783333 (Pecco)Coordinate: 45°27′N 7°47′E / 45.45°N 7.783333°E45.45; 7.783333 (Pecco)
Altitudine650 m s.l.m.
Superficie1,57 km²
Abitanti221[1] (31-08-2017)
Densità140,76 ab./km²
Comuni confinantiAlice Superiore, Lugnacco, Rueglio, Vistrorio
Altre informazioni
Cod. postale10080
Prefisso0125
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT001182
Cod. catastaleG396
TargaTO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona F, 3 209 GG[2]
Nome abitantipecchesi
Patronosan Martiniano
Giorno festivo2 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pecco
Pecco
Pecco – Mappa
Localizzazione del Comune di Pecco nella Città metropolitana di Torino.
Sito istituzionale

Pecco (Pech in piemontese) è un comune italiano di 221 abitanti della città metropolitana di Torino, in Piemonte. Pecco è il comune avente la minor estensione comunale della provincia, mentre a livello regionale si attesta al secondo posto dopo Miagliano; a livello nazionale risulta essere il 13º territorio comunale avente minor superficie.

Si trova in Val Chiusella sulla sinistra idrografica della valle.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il municipio
Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2004 2009 Ivo Mabritto lista civica Sindaco
2009 in carica Michele Gedda lista civica Sindaco

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Pecco fa parte della Comunità Montana Valchiusella, Valle Sacra e Dora Baltea Canavesana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Controllo di autoritàVIAF (EN248768126
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte